Vai al contenuto
jamba_ITA

Invio telematico opzione cessione credito/sconto in fattura

Buongiorno,

devo inviare il modulo per comunicare l'opzione per lo sconto in fattura all'ADE. Ho compilato il modulo mediante il software dell'ade e viene creato un file json. 

Nonostante abbia aggiunto a desktop telematico i moduli di controllo, non riesce a riconoscermelo. Qualcuno ci è riuscito?

jamba_ITA dice:

Buongiorno,

devo inviare il modulo per comunicare l'opzione per lo sconto in fattura all'ADE. Ho compilato il modulo mediante il software dell'ade e viene creato un file json. 

Nonostante abbia aggiunto a desktop telematico i moduli di controllo, non riesce a riconoscermelo. Qualcuno ci è riuscito?

Non ho ancora completato la cessione del credito, quindi per il momento mi sono limitata ad una compilazione di prova, e ad un controllo di prova, non ho inviato il file, ma penso che potrei farlo senza problemi.

 

Prima di tutto devi creare il file con "genera file telematico" in alto a sinistra della schermata principale del programma di compilazione.

Tale file viene salvato nella cartella "File_da_inviare"   (C:\Uniconline\CIR20\File_da_inviare\xxxxxxxxxxx_nomefile_CIR.20dcm)

Quindi il file che devi controllare avrà estensione  .dcm (non json)

Se hai già scaricato il programma di controllo in DT, non ti resta che prelevare il file e controllarlo....a me funziona. 😊

 

                                  separatore_00063.gif

Danielabi dice:

Non ho ancora completato la cessione del credito, quindi per il momento mi sono limitata ad una compilazione di prova, e ad un controllo di prova, non ho inviato il file, ma penso che potrei farlo senza problemi.

 

Prima di tutto devi creare il file con "genera file telematico" in alto a sinistra della schermata principale del programma di compilazione.

Tale file viene salvato nella cartella "File_da_inviare"   (C:\Uniconline\CIR20\File_da_inviare\xxxxxxxxxxx_nomefile_CIR.20dcm)

Quindi il file che devi controllare avrà estensione  .dcm (non json)

Se hai già scaricato il programma di controllo in DT, non ti resta che prelevare il file e controllarlo....a me funziona. 😊

 

                                  separatore_00063.gif

grazie

mi ero perso il genera file telematico. l'icona assomiglia ad un "esci"...

jamba_ITA dice:

grazie

mi ero perso il genera file telematico. l'icona assomiglia ad un "esci"...

👍

 

                         separatore_00063.gif

Buonasera a tutti, sono l'amministratore di un condominio di 19 u.i. dove nel secondo trimestre del 2020 abbiamo effettuato il bonus facciate 90% con opzione di sconto in fattura direttamente con la ditta che ha eseguito i lavori. Entro il 31.12.2020 abbiamo pagato con bonifico la quota del 10% sulla scorta della fattura emessa e adesso io devo inviare la certificazione che il condominio cede come sconto in fattura il 90% alla ditta.

 Sto tribolando da giorni ormai con questo software scaricato dal sito dell'a.d.e. ovvero (Comunicazione Opzioni per interventi edilizi e superbonus) ma mi ritrovo con lo stesso problema ovvero nel quadro A inserisco tutti i dati richiesti, quando vado al quadro B genero per ogni unità immobiliare un modulo con i dati e faccio al stessa cosa per il quadro C e D . prima di salvare il file faccio il controllo ovvero chiedo di stampare ma mi genera 138 fogli di cui la maggior parte con il sub e tutti il resto vuoti. ho provato e riprovato. assistenza sogei inesistente, assistenza a.d.e. in attesa e poi non hanno saputo spiegarmi nulla, il mio consulente purtroppo non ha fatto altre pratiche del genere e quindi mi ritrovo con la ditta che mi sta pressando per avere il credito sul proprio cassetto fiscale ed io che non riesco a capire come generare un file corretto. Qualcuno che l'ha già fatto sa dirmi dove sbaglio? ve ne sarei infinitamente grato.

Grazie in anticipo per la disponibilità 

Francorusso dice:

nel quadro A inserisco tutti i dati richiesti, quando vado al quadro B genero per ogni unità immobiliare un modulo con i dati e faccio al stessa cosa per il quadro C e D . prima di salvare il file faccio il controllo ovvero chiedo di stampare ma mi genera 138 fogli di cui la maggior parte con il sub e tutti il resto vuoti. ho provato e riprovato. assistenza sogei inesistente, assistenza a.d.e. in attesa e poi non hanno saputo spiegarmi nulla

aaaaah, vedo che anche tu sei impantanato con lo stesso problema mio...

Dunque, non inserire un modulo per ogni unità, ma fai un quadro A, un B e un C e un D comprensivi di tutte le unità, ovviamente con le dovute corrispondenze di unità immobiliari.

Alla fine il problema lo avrai comunque, ci siamo state sopra alcuni giorni con altra utente, ma non ne siamo venute a capo.....L'altra utente aveva necessità di inviare, quindi ricontrollati i dati, verificate le rispondenze a video ha lasciato la stampa per come era ed ha inviato: AdE ha accolto il file.

Danielabi dice:

aaaaah, vedo che anche tu sei impantanato con lo stesso problema mio...

Dunque, non inserire un modulo per ogni unità, ma fai un quadro A, un B e un C e un D comprensivi di tutte le unità, ovviamente con le dovute corrispondenze di unità immobiliari.

Alla fine il problema lo avrai comunque, ci siamo state sopra alcuni giorni con altra utente, ma non ne siamo venute a capo.....L'altra utente aveva necessità di inviare, quindi ricontrollati i dati, verificate le rispondenze a video ha lasciato la stampa per come era ed ha inviato: AdE ha accolto il file.

si c'è da impazzire.... avevo già fatto un quadro unico ma con lo stesso problema e quindi tra un call center ed un altro ho provato tutte le varie alternative ma con esito uguale e gastrite a mille... quini il problema c'è ed è reale.. spero di non incorrere in sanzioni con un file del genere... comunque ricapitolando, il metodo è solo questo ovvero: creazione del file con questo software a.d.e.,- poi una volta generato il file (.dcm) lo devo aprire nel D.T. di a.d.e. e controllarlo giusto? una volta fatto questa traviata dove lo invio?

Francorusso dice:

devo aprire nel D.T. di a.d.e. e controllarlo giusto?

Si, giusto

Francorusso dice:

una volta fatto questa traviata dove lo invio?

Sempre tramite D.T. ad AdE, come per tutti gli altri file.

 

Danielabi dice:

Si, giusto

Sempre tramite D.T. ad AdE, come per tutti gli altri file.

è capitato anche a te che al quadro C  non fa barrare la scelta se si tratta di cessione o sconto?

Francorusso dice:

 

è capitato anche a te che al quadro C  non fa barrare la scelta se si tratta di cessione o sconto?

Non ho provato, perchè sono partita con la cessione e per quella non c'era problema. Spet che provo

Francorusso dice:

 

è capitato anche a te che al quadro C  non fa barrare la scelta se si tratta di cessione o sconto?

No, pare che non ci siano problemi a scegliere, anche nella stampa (a video) è riportata la lettera corretta.

Danielabi dice:

Non ho provato, perchè sono partita con la cessione e per quella non c'era problema. Spet che provo

No, pare che non ci siano problemi a scegliere, anche nella stampa (a video) è riportata la lettera corretta.

ho risolto! ti fa opzionare la scelta nel quadro C durante il singolo inserimento dei dati. tutto ok per fortuna....

per quanto riguarda l'invio invece è il primo che faccio quindi una volta fatto il controllo non sono andato avanti..hai modo di aiutarmi?

Francorusso dice:

hai modo di aiutarmi?

Si.

Non devi far altro che autenticare il file controllato (quello con estensione .cdm) cliccando sul bottone "prepara file"; devi indicare il codice fiscale del contribuente (il condomènio) e il pin del condominio; per procedere all'invio ti verra' chiesto di immettere le tue credenziali, quindi il tuo codice fiscale e il tuo pin. A quel punto non devi far altro che inviare. La ricevuta la troverai nell'area riservata del sito AdE, nel menu che si presenta a sinistra nella schermata principale.

Danielabi dice:

Si.

Non devi far altro che autenticare il file controllato (quello con estensione .cdm) cliccando sul bottone "prepara file"; devi indicare il codice fiscale del contribuente (il condomènio) e il pin del condominio; per procedere all'invio ti verra' chiesto di immettere le tue credenziali, quindi il tuo codice fiscale e il tuo pin. A quel punto non devi far altro che inviare. La ricevuta la troverai nell'area riservata del sito AdE, nel menu che si presenta a sinistra nella schermata principale.

Finalmente sono riuscito ad inviare il file e sono in attesa di validazione dall'a.d.e. ... speriamo bene!

Danielabi ti ringrazio infinitamente 

Francorusso dice:

Finalmente sono riuscito ad inviare il file e sono in attesa di validazione dall'a.d.e. ... speriamo bene!

Danielabi ti ringrazio infinitamente 

di nulla. 😊

Buongiorno.

mi trovo anche io nelle medesime condizioni di Francorusso.. le istruzioni di ADE sulla compilazione del modulo sono un tantino "fumose". Ho fatto come suggisce DanielaB (quindi un unico modulo per ciascuno dei quadri B, C e D.  Nel quadro B avrò un rigo per ciascun sub catastale, nel quadro C l'elenco dei codici fiscali dei condòmini associati alle u.i dichiarate nel quadro B e nel quadro D i dati del cessionario, ciascuna riga associata ai soggetti beneficiari dichiarati al quadro C). Il PDF però viene fuori "incasinato". E' composto da un numero di moduli uguale al numero di u.i. e fino a qui...ma nel primo modulo (è la prima pagina relativa al primo sub) sono elencati 4 codici fiscali, alcuni che non c'entrano nulla con quel sub...Cioè pur avendo fatto associato le u.i. ai relativi beneficiari e così ad essi anche il cessionario, il PDF viene fuori tutto mescolato...

Qualcuno ha risolto oppure ci si fida e sia manda ad ADE il file così creato ??

Altre due domandine credo più facili:

1) Nel quadro A cosa si mette in "periodo 2020" se gli interventi hanno riguardato entrambi i semestri ?

2) Che data è, in pratica, la "data di esercizio dell'opzione" ? La data in cui è stato siglato il contratto di cessione ?

 

davidebo dice:

Qualcuno ha risolto oppure ci si fida e sia manda ad ADE il file così creato ??

Sino ad ora si è fatto "atto di fede" e inviato....(che io sappia)

 

davidebo dice:

1) Nel quadro A cosa si mette in "periodo 2020" se gli interventi hanno riguardato entrambi i semestri ?

si

 

davidebo dice:

2) Che data è, in pratica, la "data di esercizio dell'opzione" ? La data in cui è stato siglato il contratto di cessione ?

Domanda di AdE "fantasiosa", risposta altrettanto "fantasiosa": potrebbe essere la data del contratto di cessione formalizzato, oppure, se sconto in fattura, la data della fattura o meglio del pagamento della fattura....puoi scegliere 😊

Grazie, vedo che siete nella mia situazione e questo da un lato mi dispiace ma dall'altro mi conforta: dalle specifiche si intuisce al 90% come si dovrebbero compilare i dati. Alla fine però il modulo che genera il software sembra non avere senso rispetto ai dati inseriti perchè mischia unità immobiliari, condomini e cessionari in modo non comprensibili dall'umana mente. Ieri dopo due ore di attesa al telefono con l'AdE ho messo giù il telefono. Alle mail per ora non rispondono. Che dire... se qualcuno avesse novità lo faccia sapere (lo farò anche io)! Grazie!!  

  • Grazie 1

Buonasera,

sono venuto finalmente a capo del labirintico software per trasmettere la comunicazione dell'opzione degli interventi..ecc, ecc.

Ovviamente ho riscontrato le stesse problematiche vostre e cioè che il file pdf generato, nell'esempio che ho creato io si parla di 3 unità immobiliari, conta 3 moduli di cui il primo riporta i dati di uno dei sub nel quadro B, nel quadro C sezione II riporta i c.f. dei condomini con relativi importi totali e ceduti in sconto, e quadro con i 3 righi con l'indicazione del c.f. del cessionario (la ditta esecutriche che farà sconto in fattura 50%) la data (verosimilmente della fattura emessa) e di nuovo la somma scontata. Poi ci sono altri due moduli dove sono riportati quadro A (uguale agli altri) e quadro B dove varia solo il sub catastale e tutto il resto è bianco.

Ho fatto prova di controllo con Entratel ed il file lo potrei trasmettere.

Ora non so due cose però:

1) ponendo che la fattura ha data 2021 io dovrei, se non ho capito male, inserire tale pratica entro il 16 marzo 2022. Ma se non la inserisco subito (la pratica) la ditta (il cessionario) come fa a vedere il credito nel suo cassetto fiscale? e come lo utilizza? o quando se lo rivende se avrà questa intenzione? nel 2022?

2) la ditta vuole fare una fattura per ricevere un totale di 20000€ già scontato del 50%: se mi fa la fattura di 40000€ e pago e poi decidessimo di farle fare ulteriori opere, farà altra fattura di X € solo che la pratica che andrò ad inserire sarà sempre una, giusto? Quindi il succo è: posso far emettere una fattura a prescindere dal seguito relativo a pratica e altre eventuali opere?

3) da qualche parte leggevo che ai condomini dovremmo dare copia di quanto trasmesso all'

Agenzia, ma se diamo loro quel pdf generato dal software dell'agenzia......non è che la cosa sia poi tanto chiara avendo N moduli in bianco con la sola indicazione dei sub.

Scusate se mi sono dilungato, e magari sono stato forse poco chiaro nell'esposizione, ma ho appena terminato un webinar su sto benedetto 110% che andava avanti dalle 15,00 di oggi.

GRAZIE in anticipo a chi avrà la pazienza di leggere e rispondere.

DoctorHouse dice:

1) ponendo che la fattura ha data 2021 io dovrei, se non ho capito male, inserire tale pratica entro il 16 marzo 2022. Ma se non la inserisco subito (la pratica) la ditta (il cessionario) come fa a vedere il credito nel suo cassetto fiscale? e come lo utilizza? o quando se lo rivende se avrà questa intenzione? nel 2022?

Devi considerare il \16 marzo 2022 come data limite per la cessione, è ovvio che la comunicazione la devi inviare il prima possibile, per i motivi che hai esposto.

 

DoctorHouse dice:

Quindi il succo è: posso far emettere una fattura a prescindere dal seguito relativo a pratica e altre eventuali opere?

Non ho letto di limite di fatturazione, ne' di comunicazioni di cessione, pertanto penso che tu possa far emettere altra fattura.

 

DoctorHouse dice:

3) da qualche parte leggevo che ai condomini dovremmo dare copia di quanto trasmesso all'

Agenzia, ma se diamo loro quel pdf generato dal software dell'agenzia......non è che la cosa sia poi tanto chiara avendo N moduli in bianco con la sola indicazione dei sub

Eh...purtroppo si tengono cio' che passa attualmente il convento, nell'attesa che Sogei effettui le dovute variazioni. Oltre al modello, ovviamente, serve la ricevuta di presentazione.

Danielabi dice:

Non ho letto di limite di fatturazione, ne' di comunicazioni di cessione, pertanto penso che tu possa far emettere altra fattura.

Che rapidità Daniela....GRAZIE.

Sono stato io infelice nell'esposizione che ripropongo in altra maniera: ho questo debito di 20000€ da pagare e domattina la ditta emette fattura e pago subito.

Poi farà altri lavori per 10000€, la pratica che inserirò sarà una sola per un totale di 30000€.....giusto?

DoctorHouse dice:

Che rapidità Daniela....GRAZIE.

Sono stato io infelice nell'esposizione che ripropongo in altra maniera: ho questo debito di 20000€ da pagare e domattina la ditta emette fattura e pago subito.

Poi farà altri lavori per 10000€, la pratica che inserirò sarà una sola per un totale di 30000€.....giusto?

A mio parere devi comunicare crediti certi, quantomeno già fatturati. Pero', se hai la certezza che l'impresa fatturerà come pattuito, senza fare "scherzi" puoi anche comunicare una cessione da € 30.000,00

In ogni caso, resta valida la risposta che ti ho dato nel post precedente (no limiti) 😊

ma le fatture saranno 2:

una da 20000 domani

e una da 10000 fra un mese (per dire)

devo inserire ora una pratica da 20000 e poi un'altra da 10000.....o posso fra un mese inserire una unica pratica da 30000?

Per incrementare la dose: fra sei mesi altra ditta farà altri lavori per 5000 da scontare al 50%....dovrò inserire ancora un'altra pratica.

Immagino di si perchè, sempre per quanto dicevo nel mio primo post di stasera, le ditte vorranno vedere subito il credito nel loro cassetto fiscale per poterlo poi cedere ulteriormente.

Inoltre mi viene in mente altro quesito: se alle ditte si paga una percentuale pari alla commissione per la loro presentazione delle fattura ad un terzo soggetto.....che tipo di fattura devono emettere? e con quale aliquota?

BASTA....non faccio più domande, non voglio tediare nessuno nè tanto meno Daniela (sei già stata gentile a impiegare parte del tuo tempo per rispondermi).

 

DoctorHouse dice:

o posso fra un mese inserire una unica pratica da 30000?

Certamente, puoi fare una comunicazione unica ex post. Hai tempo sino al 16 marzo 2022! Il problema eventualmente sarebbe ex ante...

 

DoctorHouse dice:

Per incrementare la dose: fra sei mesi altra ditta farà altri lavori per 5000 da scontare al 50%....dovrò inserire ancora un'altra pratica.

Si, salvo che non fatturino tutti nello stesso periodo, così fai una comunicazione unica...

 

DoctorHouse dice:

che tipo di fattura devono emettere? e con quale aliquota?

La fattura deve essere del totale dell'intervento, con aliquota del 10% (sempre che siate un condomìnio a prevalente destinazione abitativa); verrà inserito lo sconto che determinerà il totale da pagare.

Esempio

Totale lavoro                     100.000,00

iva 10%                               10.000,00

Sconto 50%                      - 55.000,00

Da pagare                           55.000,00

 

DoctorHouse dice:

non voglio tediare nessuno nè tanto meno Daniela

Siamo qui...approfittane 😉

Intendevo....per le somme che verranno corrisposte alla ditta quale percentuale, concordata, per le commissioni bancarie.....che tipo di fattura dovrà fare la ditta?

DoctorHouse dice:

Intendevo....per le somme che verranno corrisposte alla ditta quale percentuale, concordata, per le commissioni bancarie.....che tipo di fattura dovrà fare la ditta?

Nella fattura, semplicemente, sarà indicato l'importo degli oneri finanziari (ex art. 15, quindi senza iva)

Nell'esempio sopra ai 55.00,00 euro da pagare si aggiungeranno i 2/3/4.000,00 euro di oneri.

 

×