Vai al contenuto
pippo3

Intervento di condomino ad assemblea iniziata

Buogiorno,

 

Volevo un chiarimento su questa situazione che non mi è capitata ma potrebbe capitare.

 

L'assemblea è fissata per le 19,00 come sempre avviene si aspetta un po di tempo diciamo 20 minuti, alle 19.20 si raggiunge il quorumi minimo per la costituzione. Si inizia a discutere sui primi punti che possono esser approvati con il quorum minimo diciamo i primi 4 punti vengono approvati, all'inizo del quinto punto arrivano alcuni condomini e fanno aumnetare il quorum a piu' della metà mill e di persona.

Domanda, possono questi chiedere di ridiscutere i punti già approvati?

Se in un punto vi è la riconferma amm.re o nomina amm.re e in base alla sentenza del tri. di roma la riconferma si puo' avere con il quorum minimo e l'amm.re uscente viene riconfermato i ritardatari possono rimettere tutto in discussione?

Salve,

se la votazione è avvenuta chi arriva dopo non può chiedere che la votazione sia effettuata nuovamente.

Mi incuriosisce capire invece cosa intendi per quorum minimo.

 

Cordiali saluti.

Secondo il mio parere quello già approvato rimane approvato, ed i condomini ritardatari non hanno il diritto di richiedere di ridiscutere i punti già passati ad esame e votazione, ovvero i condomini ritardatari potevano giungere in tempo.

salve,

 

per quorum minimo intendo che sono presenti 1/3 dei condomini ed 1/3 dei millesimi, il quorum minimo per dichiarare aperta l'assemblea ed approvare tipo rendiconto, preventivo, cambio di ditta di pulizia ecc. ecc.

Ok ma chi decide se i condomini ritardari insistono? ll Presidente o si mette a votazione? esiste qualche sentenza a riguardo?

Non so se ci sono sentenze in merito, ho effettuato una veloce ricerca ma non ne ho trovate, comunque secondo me vale il buon senso e l'educazione, se l'assemblea iniziava alle ore x.xx e si attendono per cortesia 20 minuti per iniziare, si inizia e chi arriva dopo non ha il diritto di pretendere e di sconvolgere quanto già regolarmente deliberato, se lo volevano fare dovevano educatamente e con buon senso del dovere/diritto, giungere in orario.

Buogiorno,

 

Se in un punto vi è la riconferma amm.re o nomina amm.re e in base alla sentenza del tri. di roma la riconferma si puo' avere con il quorum minimo e l'amm.re uscente viene riconfermato i ritardatari possono rimettere tutto in discussione?

Salve,

la delibera per la nomina dell'Amministratore va approvata con il quorum della maggioranza dei presenti che rappresentino almeno la metà del valore millesimale dell'edificio. Una volta votata la decisione presa dalla maggioranza, la legge consente gli strumenti per impugnarla in caso di assenza, opposizione ecc.

Nel caso sussistano ragioni motivate si può richiedere la votazione ma in un altra assemblea, essendo pacifico che le delibere non sono per sempre.

 

Cordiali saluti.

Credo che i ritardatari non possano far ridiscutere ciò che è già stato votato, possono aumentare i millesimi per i punti ancora da discutere, mettere l'ora del loro arrivo con i millesimi e comportarsi di conseguenza per i punti successivi.

×