Vai al contenuto
spyball

Intervento bonifica amianto. Iva al 10%?

Nel mio condominio stiamo per affrontare il rifacimento della pavimentazione del vano scale. Attualmente gli scalini sono rivestiti in linoleum. Il linoleum ha un piccolissimo contenuto di amianto e pertanto oltre a tutti gli obblighi di legge a cui abbiamo dovuto adempiere dopo avere accertato il fatto, abbiamo deciso di rimuoverlo incaricando una ditta di bonifica. Le tempistiche del cantiere prevedono l'ingresso della prima Ditta che effettuerà la bonifica e al termine l'inizio dei lavori per la posa del nuovo pavimento da parte di un'altra ditta. Volevo chiedervi se potevamo beneficiare dell'IVA al 10% anche sulla bonifica.

Se l'edificio risulta esser a prevalente destinazione abitativa (+ del 50% della superficie dei piani fuori terra)l'applicazione dell'iva ridotta al 10% è possibile in quanto la bonifica viene considerata manutenzione.

 

Staff

Scritto da Patrizia Ferrari il 26 Feb 2013 - 15:07:11-]Se l'edificio risulta esser a prevalente destinazione abitativa (+ del 50% della superficie dei piani fuori terra)l'applicazione dell'iva ridotta al 10% è possibile in quanto la bonifica viene considerata manutenzione.

 

 

Bene, ma per avere l'agevolazione dovremmo compilare qualche domanda o autocertificazione oppure la ditta può farlo in automatico?

 

 

Spett.le

 

 

OGGETTO: art. 7 comma 1 lettera b - Legge 23.12.1999 n. 488

(finanziaria 2000) disposizioni in materia di aliquota IVA 10%

Io sottoscritto......

In qualità di Amministratore Pro Tempore dell'immobile

di Via ..... -Condominio .... sito in ....

Ai fini dell'ottenimento dell'applicazione dell'aliquota IVA nella misura del 10%, come specificato in oggetto

DICHIARO

Che per le manutenzioni eseguite nel suddetto immobile è applicabile l'aliquota IVA 10% in quanto il fabbricato rientra fra quelli contemplati dalla Circolare 247/E del 29/12/1999 e più precisamente:

 

• L'intero fabbricato ha più del 50% della superficie dei piani sopra terra destinata ad abitazione privata ( categoria catastale da A1 a A11 escluso la categoria A 10).

Resta convenuto che la sopraddetta applicazione dell'aliquota IVA del 10% è fatta sotto l'esclusiva responsabilità del condominio che rappresento e pertanto dallo stesso vengono assunte in carico ogni e qualsiasi onere per eventuali maggiori

imposte. Sanzioni ed accessori che dovessero essere al riguardo a Voi contestate.

La presente dichiarazione è da intendersi valida per tutti i lavori e le manutenzioni da eseguirsi presso l'immobile sopra citato.

Io sottoscritto mi impegno a dare tempestiva comunicazione di eventuali variazioni di destinazione d'uso che inficino il diritto all'agevolazione.

 

 

Staff

Si dovrà presentare una dichiarazione di responsabilità, dichiarando appunto di poter usufruire di tale agevolazione in virtù della prevalente destinazione abitativa dell'immobile.

 

 

Saluti

dolly

×