Vai al contenuto
trandafiglie

Interdizione voto in assemblea a condomini morosi

Salve a tutti, vorrei sapere se l'amministratore può non far votare per delibere condominiali chi non paga le quote. Vi spiego, vi è un condomino che non paga le quote ordinarie e straordinarie da oltre un anno, adesso sta partendo il decreto ingiuntivo, nel frattempo bisogna fare altre assemblee per deliberare sul nuovo preventivo di gestione ordinaria e su alcuni piccoli lavori straordinari; l'amm. non vuol fare votare il condomino moroso fino a quando non risolve tutti i suoi debiti. Può fare ciò?

In attesa vi saluto.

NO, tutti devono votare come tutti devono ricevere le convocazioni... vi sono altri strumenti legali per tutelare in parte il condominio

Può solo staccargli i servizi se tecnicamente fattibile.

Interdire il voto assolutamente no. Tengo a precisare che l'amministratore è un esecutore delle delibere condominiali e anche se fattibile, tale iniziativa men che mai competerebbe a lui. Semmai al presidente.

 

Inoltre, una delibera con tale accaduto si presta ad essere impugnata e mette tutto il condominio a rischio causa, spese, etc.

 

saluti

×