Vai al contenuto
mauri pic

Installazione macchina esterna condizionatore

Salve, sono titolare dell'impresa edile che ha costruito una palazzina di 9 appartamenti e al momento faccio anche l'amministratore.

Premessa: tale fabbricato è stato realizzato con le tecniche più avanzate per il risparmio energetico infatti è stato certificato in classe energetica A+. il rivestimento è realizzato con sistema a cappotto, ogni unità è dotata di vmc + raffrescamento/deumidificatore, quindi l'installazione di un eventuale condizionatore proprio non è mai stato contemplato e soprattutto non è necessario.

Scrivo sul forum per avere un Vostro gentile parere. Per vie non ufficiali so che un condomino (che ha acquistato l'appartamento come seconda casa) vuole mettere il condizionatore (perché a parer suo è più veloce), leggendo i vari forum ho visto che avrebbe la possibilità di metterlo, ma sono sicuro che gli altri condomini e me compreso assolutamente saranno contrari.

 

Domanda:

possiamo vietare l'installazione facendo leva nel divieto di ledere il decoro architettonico dell'edificio e che tale lesione determina un deprezzamento dell'intero fabbricato in quanto costruito in Classe Energetica A+ e poi installare la macchina esterna sul cappotto comporta una serie di problemi (non è come un intonaco tradizionale).

Spero qualcuno possa aiutarmi

grazie

ritengo che l'installazione di un condizionatore sia un diritto del condomino interessato. Per quanto riguarda il decoro considera che soltanto un giudice si può esprimere.

Salve, sono titolare dell'impresa edile che ha costruito una palazzina di 9 appartamenti e al momento faccio anche l'amministratore.

Premessa: tale fabbricato è stato realizzato con le tecniche più avanzate per il risparmio energetico infatti è stato certificato in classe energetica A+. il rivestimento è realizzato con sistema a cappotto, ogni unità è dotata di vmc + raffrescamento/deumidificatore, quindi l'installazione di un eventuale condizionatore proprio non è mai stato contemplato e soprattutto non è necessario.

Scrivo sul forum per avere un Vostro gentile parere. Per vie non ufficiali so che un condomino (che ha acquistato l'appartamento come seconda casa) vuole mettere il condizionatore (perché a parer suo è più veloce), leggendo i vari forum ho visto che avrebbe la possibilità di metterlo, ma sono sicuro che gli altri condomini e me compreso assolutamente saranno contrari.

 

Domanda:

possiamo vietare l'installazione facendo leva nel divieto di ledere il decoro architettonico dell'edificio e che tale lesione determina un deprezzamento dell'intero fabbricato in quanto costruito in Classe Energetica A+ e poi installare la macchina esterna sul cappotto comporta una serie di problemi (non è come un intonaco tradizionale).

Spero qualcuno possa aiutarmi

grazie

se lo installa a terra sul balcone di sua proprietà, ad esempio, non credo lederebbe l'estetica dato che non si vedrebbe dalla strada.

 

il fatto che vi siano problemi tecnici non è argomento che il giudice terrebbe in considerazione.

Speravo la discussione avesse un altro esito. Comunque a parer mio visto che le nuove costruzioni vengono eseguite con nuove tecniche (vedi cappotto) e le problematiche ad apporre le macchine esterne non sono poche senza poi considerare i danni alla facciata stessa.....forse bisognerebbe che i giudici fossero un po' più preparati e cominciassero a tenerne in considerazione.

Grazie comunque

×