Vai al contenuto
FabioB

Installazione infissi

Buongiorno e grazie per la lettura della mia problematica: ho preso in affitto da un paio di mesi una casa che ha un locale seminterrato privo di finestra per la precisione visibile in questa foto

 

2gu047m.jpg

 

Per il proprietario di casa dovrei essere io a pagare la finestra ma questa cosa non mi convince molto e per questo vorrei chiedere a voi esperti come stanno le cose. Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

scusami.. sarà l'età ma non riesco a capire se ci sia uno sbocco esterno o meno.. 🤔

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao, sì c'è uno sbocco esterno: c'è una grata che da sul pavimento una piccola corte che precede l'ingresso di casa. Tanto bene due giorni fa durante una forte pioggia da quella finestra mi sono visto arrivare una cascata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Beh.. allora il problema non è tanto la finestra quanto la presenza di una specie di bocca di lupo coperta dalla grata.

L'installazione di una finestra senza un adeguato impianto di smaltimento dell'acqua farà si che questa ristagni.

Con le conseguenze del caso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie per la risposta. La casa nonostante mai abitata ha ormai 5 anni, il buco di scarico c'è ma foglie e sporcheria varie l'avevano semi otturato e comunque c'è stata una pioggia fuori dal normale altrimenti di solito l'acqua non arriva nemmeno alla grata essendo la corte su cui è in discesa e con sfiatatoi verso la strada.

Pioggia a parte comunque non posso tenere una buca così grande aperta visto il freddo che in teoria dovrebbe essere imminente.

Il mio problema è a chi tocca di pagare questa finestra essendo io in affitto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Spetta al proprietario..

Art. 1575 c.c.

[h=2]Obbligazioni principali del locatore

Il locatore deve:

 

consegnare (1171) al conduttore la cosa locata in buono stato di manutenzione;

mantenerla in istato da servire all'uso convenuto;

garantirne il pacifico godimento durante la locazione (1585 e seguenti).[/h]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

È proprio come pensavo. Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Buongiorno,

scusa ma torno sull'argomento in quanto ho comunicato al proprietario che dopo essermi informato ritengo che spetta a lui l'installazione di questa finestra dal punto di vista del costo.

Il proprietario invece dice che essendo il mio contratto di affitto con l'opzione "a riscatto", parole testuali, l'affitto della casa è "così come è".

È così come dice?

Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao, che significa opzione a riscatto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao, questa è stata la terminologia esatta usata dal proprietario di casa ma credo si riferisca al fatto che c'è l'opzione di recesso anticipato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

A riscatto significa che è può essere esercitata l'opzione di acquistare l'immobile alla scadenza del contratto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ciao, questa è stata la terminologia esatta usata dal proprietario di casa ma credo si riferisca al fatto che c'è l'opzione di recesso anticipato.

Ciao, allora se si riferisce al recesso anticipato è un dato che esiste e che in riferimento agli infissi non c'entra nulla e se c'è da fare la riparazione che dici te in quanto crea infiltrazione d'acqua, come già scritto giustamente da Giovanni, la deve fare a sue spese il proprietario.

Se si riferisce ad altro non saprei che dire.

Ciao

 

- - - Aggiornato - - -

 

A riscatto significa che è può essere esercitata l'opzione di acquistare l'immobile alla scadenza del contratto

E quindi.....??????

Ma che è un ente?

Il Comune....??????

La Regione...?????

Ma che clausola è?

E che c'entrano gli infissi????

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non è una clausola è una tipologia di contratto di locazione finalizzata alla compravendita.

Scusa ma non sai che tipologia di contratto hai firmato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Non è una clausola è una tipologia di contratto di locazione finalizzata alla compravendita.

Scusa ma non sai che tipologia di contratto hai firmato?

Ma anche se fosse una tipologia di contratto come dici te, abbi pazienza mi dici che cosa c'entra la mancata riparazione di una finestra per impedire infiltrazioni d'acqua?

Come giustamente ha già fatto osservare Giovanni Inga con il suo intervento, gli artt. di riferimento sono il 1575 c.c. 1585 e seguenti.

Non mi risulta che ci siano scappatoie in tal senso, tranne se nel contratto stipulato non ci sia la clausola che prevede il pagamento di determinate spese a carico del conduttore, in deroga a quanto previsto dai su citati articoli, questo si può fare, è previsto ed il conduttore che firma tale clausola ne è consapevole ma solo in questo caso.

Dalla risposta che il proprietario ha dato a Fabio non mi pare...

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ciao, che significa opzione a riscatto?

Ho solo risposto alla tua domanda!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mi intrometto. Quello è un locale seminterrato adibito a deposito e quindi non abitabile. Pertanto la bocca di lupo serve solo alla circolazione dell'aria. Quando lo ha visionato prima di affittare avrà ben visto che non c'era finestra. Quindi se Avesse voluto una finestra avrebbe potuto chiederla prima di affittare. Ed ad un eventuale rifiuto cercare un'altra soluzione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Allora, innanzitutto grazie per le vostre risposte. Il contratto in questo momento non l'ho sotto mano ma posso dire che c'è questa clausola del recesso anticipato perché il proprietario la vorrebbe vendere prima o poi e, come è stato scritto, ho il diritto di prelazione qualora trovi un compratore per acquistarla io.

Domani magari lo pubblico qualora qualche anima pia abbia voglia di leggerlo per aiutarmi a capire.

Vorrei precisare che la finestra non è rotta è proprio assente, la casa è nuova io sono il primo inquilino.

Altra precisazione: è sì un seminterrato ma è una taverna ed abitabile, non è un deposito ne uno scantinato ed in ogni caso ormai l'ho affittata e chiedo se, anche se la cosa è fatta, a chi spetta il costo di mettere questa finestra.

Se spetta a me la pago io ma se non spetta a me non voglio accollarmi un costo di almeno 500 eruo. Quel che è giusto è giusto.

Tra l'altro una finestra di misure mi pare non standard non è che me la posso portare in un'altra casa qualora cambi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non mi sembra difficile da capire.

Visto che la risposta alla domanda sugli infissi era stata data al secondo intervento da Giovanni Inga e voi avete iniziato a dire che la parola riscatto si riferiva al recesso anticipato ho risposto a Brico che chiedeva cosa significava affitto a riscatto.

Fine della discussione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Non mi sembra difficile da capire.

Visto che la risposta alla domanda sugli infissi era stata data al secondo intervento da Giovanni Inga e voi avete iniziato a dire che la parola riscatto si riferiva al recesso anticipato ho risposto a Brico che chiedeva cosa significava affitto a riscatto.

Fine della discussione.

Ho capito, ho capito!!!!

Ciao

 

- - - Aggiornato - - -

 

Ho solo risposto alla tua domanda!

Va bene, tutto ok!

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Vorrei precisare che la finestra non è rotta è proprio assente, la casa è nuova io sono il primo inquilino

E' proprio quello il fatto. Se era rotta era obbligo del locatore ripararla ma poichè è sempre stata assente (presumibilmente anche quando hai visitato l'immobile, PRIMA di firmare il contratto) adesso il proprietario non ha l'obbligo di installarne una.

Presumibilmente anche il canone di locazione è stato stabilito in accordo alle condizioni dell'immobile, quindi tenendo conto dell'assenza della finestra nel seminterrato.

Potresti raggiungere un accordo con il proprietario, tipo lui paga il costo dell'infisso (che comunque rimarrà a sua disposizione alla fine della locazione) e tu paghi la manodopera per l'installazione (visto che ne usufruirai per tutto il periodo della locazione senza subire nessun aumento del canone).

 

Diverso il discorso se il locatore si fosse impegnato all'installazione prima della firma del contratto, ma non mi sembra questo il tuo caso, o almeno non l'hai riportato.

 

EDIT: dimenticavo, un argomento in più per te è il fatto che sia il locatore che tu come inquilino avreste diritto ad una detrazione fiscale del 50% sulle spese sostenute:

 

"Tra le persone fisiche possono fruire dell’agevolazione anche:

- i titolari di un diritto reale sull’immobile

- i condomini, per gli interventi sulle parti comuni condominiali

- gli inquilini

- coloro che hanno l’immobile in comodato"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

è sì un seminterrato ma è una taverna ed abitabile, non è un deposito ne uno scantinato eProva a verificare queste misureArt. 5

 

Tutti i locali degli alloggi, eccettuati quelli destinati a servizi igienici, disimpegni, corridoi, vani-scala e ripostigli debbono fruire di illuminazione naturale diretta, adeguata alla destinazione d'uso.

 

Per ciascun locale d'abitazione, l'ampiezza della finestra deve essere proporzionata in modo da assicurare un valore di fattore luce diurna medio non inferiore al 2%, e comunque la superficie finestrata apribile non dovrà essere inferiore a 1/8 della superficie del pavimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
E' proprio quello il fatto. Se era rotta era obbligo del locatore ripararla ma poichè è sempre stata assente (presumibilmente anche quando hai visitato l'immobile, PRIMA di firmare il contratto) adesso il proprietario non ha l'obbligo di installarne una.

Presumibilmente anche il canone di locazione è stato stabilito in accordo alle condizioni dell'immobile, quindi tenendo conto dell'assenza della finestra nel seminterrato.

Potresti raggiungere un accordo con il proprietario, tipo lui paga il costo dell'infisso (che comunque rimarrà a sua disposizione alla fine della locazione) e tu paghi la manodopera per l'installazione (visto che ne usufruirai per tutto il periodo della locazione senza subire nessun aumento del canone).

 

Diverso il discorso se il locatore si fosse impegnato all'installazione prima della firma del contratto, ma non mi sembra questo il tuo caso, o almeno non l'hai riportato.

 

EDIT: dimenticavo, un argomento in più per te è il fatto che sia il locatore che tu come inquilino avreste diritto ad una detrazione fiscale del 50% sulle spese sostenute:

 

"Tra le persone fisiche possono fruire dell’agevolazione anche:

- i titolari di un diritto reale sull’immobile

- i condomini, per gli interventi sulle parti comuni condominiali

- gli inquilini

- coloro che hanno l’immobile in comodato"

Hai ragione mi sfuggiva il particolare (non di poco conto visto il problema) che la finestra non c'è mai stata.

Concordo con la tua analisi.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Allora specifico: ho visto la casa e la finestra già non c'era, poi ho firmato il contratto.

Solo qui mi sembra che si siano instaurate due filosofie di pensiero ed ho ancora più confusione.

Al di là delle analisi la legge cosa dice? Penso sia questo l'importante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Per quello che ne so io, la legge non dice niente in merito,salvo il fatto che tu hai dirittodi avere quello che hai visto e con la firma del contratto hai accettato nello stato in cui si trova. Non si tratta di vizio occulto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×