Vai al contenuto
giosek

Installazione di antenna satellitare in aggiunta a quella condominiale

Gradirei sapere se e´ consentito installare un´antenna satellitare in aggiunta a quella condominiale gia´ esistente. Nel nostro condominio, tre condomini, hanno messo una propria antenna senza chiedere alcuna autorizzazione. Grazie per la risposta.

Si. E' perfettamente legale...anzi un diritto previsto per legge.

Potrebbero esserci norme locali che regolamentano ma non possono proibire

[h=3]Datala rilevanza costituzionale dell’argomento (il diritto a essere informati o ainformare, nel caso di antenne trasmittenti), la riforma del condominio èintervenuta a disciplinare ulteriormente questo ambito.

In generale, l’installazione non può essere vietata e in mancanza dialternative, i fili possono persino passare nell’appartamento del vicino.L’art. 1122 bis del codice civile stabilisce al 1° comma: “Le installazioni diimpianti non centralizzati per la ricezione radiotelevisiva e per l’accesso aqualunque altro genere di flusso informativo, anche da satellite o via cavo, ei relativi collegamenti fino al punto di diramazione per le singole utenze sonorealizzati in modo da recare il minor pregiudizio alle parti comuni e alleunità immobiliari di proprietà individuale, preservando in ogni caso il decoroarchitettonico dell’edificio, salvo quanto previsto in materia di retipubbliche”.

E ancora, al 3° comma: “Qualora si rendano necessarie modificazioni delle particomuni, l’interessato ne dà comunicazione all’amministratore indicando ilcontenuto specifico e le modalità di esecuzione degli interventi. L’assembleapuò prescrivere, con la maggioranza di cui al quinto comma dell’articolo 1136,adeguate modalità alternative di esecuzione o imporre cautele a salvaguardiadella stabilità, della sicurezza o del decoro architettonico dell’edificio”. Insintesi, con decisione regolamentare, presa con un numero di voti cherappresenti la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valoredell’edificio, l’assemblea può imporre dislocazioni delle antenne (per esempiosul tetto e non sui balconi).

Anche i regolamenti comunali posso fissare limiti alla libertà di antenna eprescrivere antenne centralizzate. Infine, l’accesso alle unità immobiliari diproprietà individuale dev’ essere consentito, ove necessario, per laprogettazione e per l’esecuzione delle opere. Per legge non sono soggetti adautorizzazione gli impianti destinati alle singole unità abitative (il salvagente.it)[/h]

Si. E' perfettamente legale...anzi un diritto previsto per legge.

Potrebbero esserci norme locali che regolamentano ma non possono proibire

🤔

×