Vai al contenuto
dino1980

Installazione antenna linkem

salve, sono in affitto e abito in una zona dove la connessione adsl non esiste, cosi ho fatto un contratto con la società LINKEM per avere internet wifi e fino a qui tutto ok, l'istallatore viene a installare l'antenna esterna sul tetto e insieme all'amministratore troviamo un posto che non dia fastidio ,istallato l'antenna dopo un mese circa l'amministratore con "RACCOMANDATA A MANO" mi invita alla rimozione dell'antenna dal tetto condominiale scrivendo che nel regolamento di condominio all'articolo 6 lettera D dice "E VIETATA L'ISTALLAZZIONE DI CANNE FUMARIE,PALI, ANTENNE, CAVI E SIMILI LUNGO I PARAPETTI ESTERNI VERSO LA STRADA od I DISTACCHI. "Mi leggo il contratto e all'articolo che cita lui non c’è scritto "PARAPETTI" ma "PROSPETTI". Faccio presente che l'antenna linkem e stata istallata in una zona sul terrazzo dove non rechi problemi ed messa alla parte opposta della strada chiedo a voi che siete esperti come posso istallarla senza problemi , poi l'amministratore non ha fatto nemmeno un assemblea e comunque gli altri condomini per loro gli va bene se la lascio perché non gli provoca problemi e solo l'amministratore che mi crea problemi .C’è una legge da impugnare visto che siamo in una zona disagiata e altri condomini sono d'accordo sull'istallazione della antenna aspetto vostre risposte grazie

Gentilmente eè possibile una risposta da qualcuno? grazie

 

- - - Aggiornato - - -

 

nessuno mi risponde

Non conosco appieno la materia ;ho solo conoscenze generali per cui non è una risposta alla domanda ( non è questa la funzione del forum ma semmai lo scambio di opinioni ) ma solo una traccia di lavoro .

 

Il Dlgs 1° agosto 2003 n. 259, tratta del tema antenne , sostegni, passaggio di condutture, fili o qualsiasi altro impianto, nell'immobile di proprietà esclusiva ( a maggior valore dovrebbe valere per quella condominiale ) se tale passaggio occorre per soddisfare le richieste di utenza degli inquilini o dei condomini.

Fra l'altro nel suo caso specifico Lei di potrebbe avere interesse a sostenere, che diversamente, verrebbe leso il suo diritto all’informazione ex articolo 21, Costituzione , diritto protetto non eludibile con disposizioni di grado inferiore come sicuramente è il regolamento contrattuale (contratto di natura privatistica )

 

Secondo me in questi due ambiti và ricercata una soluzione e non è una "questioncina " che si possa liquidare in poche righe

Non conosco appieno la materia ;ho solo conoscenze generali per cui non è una risposta alla domanda ( non è questa la funzione del forum ma semmai lo scambio di opinioni ) ma solo una traccia di lavoro .

 

Il Dlgs 1° agosto 2003 n. 259, tratta del tema antenne , sostegni, passaggio di condutture, fili o qualsiasi altro impianto, nell'immobile di proprietà esclusiva ( a maggior valore dovrebbe valere per quella condominiale ) se tale passaggio occorre per soddisfare le richieste di utenza degli inquilini o dei condomini.

Fra l'altro nel suo caso specifico Lei di potrebbe avere interesse a sostenere, che diversamente, verrebbe leso il suo diritto all’informazione ex articolo 21, Costituzione , diritto protetto non eludibile con disposizioni di grado inferiore come sicuramente è il regolamento contrattuale (contratto di natura privatistica )

 

Secondo me in questi due ambiti và ricercata una soluzione e non è una "questioncina " che si possa liquidare in poche righe

Se esiste un regolamento esso deve esser rispettato e coniugato sia con le normative vigenti sia con la situazione esistente.

La questione non è semplice da trattare in un forum perchè si parte da un'imposizione che non si accetta (la rimozione) e non da un ragionamento,nè dall'aver avuto un confronto con il soggetto preposto,il proprietario dell'immobile,nè dall'aver approfondito l'esatta portata della norma regolamentare.

Alla luce di ciò ogni considerazione non porterà ad alcun risultato tanto meno riportare riferimenti normativi.

Prima va inquadrata la problematica in tutti i suoi aspetti e poi si ragiona.

Non conosco appieno la materia ;ho solo conoscenze generali per cui non è una risposta alla domanda ( non è questa la funzione del forum ma semmai lo scambio di opinioni ) ma solo una traccia di lavoro .

comunque riportare riferimenti normativi è utile tanto piu' se sono pertinenti la materia

salve, sono in affitto e abito in una zona dove la connessione adsl non esiste, cosi ho fatto un contratto con la società LINKEM per avere internet wifi e fino a qui tutto ok,
Mi pare veramente strano che nella zona dove abiti (Tivoli) non esista una connessione ADSL telefonica, ma ne sei proprio sicuro? E devi obbligatoriamentemente affidarti ad una connessione differente? Il fatto mi sembra un assurdo visto la zona dove abiti.

Ti consiglierei di contattare i concessionari di telefonia fissa o mobile maggioritari sul territorio nazionale (non desidero reclamizzare nessuno), prima di affidarti ad altre soluzioni. Buona ricerca.

salve io abito precisamente nella zona tivoli terme e ti posso assicurare che tutti usano antenne tipo quella che ho istallato io della linkem perche l'adsl non arriva da nessun operatore ne telecom e ne altri, ma il problema che il proprietario mi ha detto di mettermi d'accordo e trovare una soluzione ma quello che chiedo io il proprietario puo chiedere che sia individuato un posto sul tetto ? tutte le compagnie telefonihe sia sul sito che sia telefonicamente mi dicono che L'indirizzo xxxxxxxxxxxxxxxxxxx che hai inserito non e' raggiunto dal servizio ADSL di Telecom Italia .

Mi pare veramente strano che nella zona dove abiti (Tivoli) non esista una connessione ADSL telefonica, ma ne sei proprio sicuro? E devi obbligatoriamentemente affidarti ad una connessione differente? Il fatto mi sembra un assurdo visto la zona dove abiti.

Ti consiglierei di contattare i concessionari di telefonia fissa o mobile maggioritari sul territorio nazionale (non desidero reclamizzare nessuno), prima di affidarti ad altre soluzioni. Buona ricerca.

 

io abito precisamente nella zona tivoli terme e ti posso assicurare che tutti usano antenne tipo quella che ho istallato io della linkem perche l'adsl non arriva da nessun operatore ne telecom e ne altri, ma il problema che il proprietario mi ha detto di mettermi d'accordo e trovare una soluzione ma quello che chiedo io il proprietario puo chiedere che sia individuato un posto sul tetto ? tutte le compagnie telefonihe sia sul sito che sia telefonicamente mi dicono che L'indirizzo xxxxxxxxxxxxxxxxxxx che hai inserito non e' raggiunto dal servizio ADSL di Telecom Italia .

Mi pare veramente strano che nella zona dove abiti non esista una connessione ADSL telefonica

Non è così strano... né situazione eccezionale. Dovuto anche al fatto che i contenuti dei siti internet sono sempre "più pesanti" da sopportare dalle linee predisposte ed in essere.

Mentre, da un tot di anni, sono servito magnificamente da linee a fibre ottiche in un comune dell'hinterland bolognese, nel medesimo comune amici miei (posti in una frazione) e distanti da me solo metri 1500 (in linea d'aria) fino a 4-5 anni fa erano completamente tagliata fuori dal mondo di internet nonostante la presenza capillare di linee telefoniche. Problema risolto con la collocazione di una antenna wi-fi a carico comunale che assicura la disponibilità dell'accesso ad internet all'intera frazione e nella sola modalità wi-fi.

Saluti 🙂

×