Vai al contenuto
Paola21

Inquilino che non vuole andarsene

Paghi o non paghi dopo la scadenza del contratto non me ne frega più vedi tanto, perché è già fissata l'udienza di convalida sfratto esecutivo, con primo intervento di avvertimento dell'ufficiale giudiziario già al primo mese e secondo, ben più interventista, il secondo. Io ho la cauzione di due mensilità.

Inoltre, ma tu non lo sai, per le questioni di principio io sono peggio di un carro armato.

Anni fa, ero più giovane ed era ancora in vita mia madre, abbiamo vinto una causa andata avanti un po' di anni. Alla conclusione mia madre ha ringraziato l'avvocato, un anziano signore con tanta esperienza. L'avv. ha risposto: signora lei non deve ringraziare me, ma la tenacia di sua figlia.

Avrei altre storie, ma per ora basta

Aggiornamenti sul problema da me posto.

Il giudice ha convalidato lo sfratto per finita locazione (che scadrà a fine mese), concedendo qualche giorno in più per la consegna appartamento, prima di rendere esecutivo lo sfratto.

Il consiglio di @albano59 , che ancora una volta ringrazio, è stato davvero utile.

la signora, che pensava di fare quello che voleva, adesso si sta agitando e ritengo di riuscire a farla sloggiare prima dell'intervento dell'ufficiale giudiziario.

Ha capito che faccio sul serio. Sebbene si sia rivolta ad un avvocato, non si è costituito contro la convalida. Non c'era niente contro cui opporsi.

VI terrò informati.

Buona serata a tutti

  • Mi piace 1

Grazie per l'aggiornamento, che altro non fa che confermare che gli strumenti se utilizzati correttamente e con le giuste tempistiche portano ad un fattivo epilogo.
Nel mentre le tante leggende metropolitane che circolano le lasciamo a chi non crede e a chi sa solo manifestare sfiducia preconcetta, senza applicare il benchè minimo impegno nelle appropriate azioni da intraprendersi.

  • Mi piace 3
Paola21 dice:

Aggiornamenti sul problema da me posto.

Il giudice ha convalidato lo sfratto per finita locazione (che scadrà a fine mese), concedendo qualche giorno in più per la consegna appartamento, prima di rendere esecutivo lo sfratto.

Il consiglio di @albano59 , che ancora una volta ringrazio, è stato davvero utile.

la signora, che pensava di fare quello che voleva, adesso si sta agitando e ritengo di riuscire a farla sloggiare prima dell'intervento dell'ufficiale giudiziario.

Ha capito che faccio sul serio. Sebbene si sia rivolta ad un avvocato, non si è costituito contro la convalida. Non c'era niente contro cui opporsi.

VI terrò informati.

Buona serata a tutti

@Paola21 sono sensibilissimo a queste incresciose situazioni. Io mi auguro che tu riesca a risolverla nei tempi che speri. Guardando in TV la trasmissione di Mario Giordano : "Fuori dal coro " ( su rete 4 ) ..vengono documentate storie di ordinaria malagiustizia relative a sfratti esecutivi, morosità o finita locazione, che anche a distanza di un anno, un anno e mezzo,  non si sono risolte con l'uscita degli ormai occupanti abusivi,  e sono tanti. Speriamo che la "signora " dopo l'intimazione giudiziale se ne vada.

 

 

 

 

 

ciz dice:

@Paola21  Guardando in TV la trasmissione di Mario Giordano : "Fuori dal coro " ( su rete 4 ) ..vengono documentate storie di ordinaria malagiustizia

Giudizi sulla trasmissione (e sul conduttore) a parte. Non sarà forse che si vanno proprio a cercare queste notizie proprio perché fanno scalpore? voglio dire, prendiamo questo forum: quando una situazione condominiale fila liscia come l'olio perché qualcuno dovrebbe consultare il forum?

Si,  certo si cercano e si trasmettono,  tutto fa brodo per l'audience.  E' innegabile però che la realtà è questa. Devi sudare !!! e sborsare se vuoi rientrare in possesso del tuo bene. La proprietà privata ha una funzione sociale e non sempre è tutelata dal nostro ordinamento giuridico.

Salve a tutti.

La trasmissione televisiva da voi citata, mi era stata già riferita da qualcuno fuori dal forum.

Premetto che guardo poco la TV, ma mi rifiuto di ascoltare, al di là del contenuto, uno con una voce terribile (ma questo aspetto non è poi tanto influente, tutti abbiamo difetti fisici) che urla e si agita come un ossesso. Inascoltabile, secondo i miei criteri di dialogo, educazione e rispetto.

Mi pare però che il problema, anche se di sfratto si tratta, sia diverso da quello posto da me.

Ringrazio comunque tutti per i commenti, sempre utili.

Il mio grande apprezzamento va ad @albano59 di cui da anni leggo su su questo forum interventi competenti ed equilibrati

Modificato da Paola21
  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Buongiorno.

Aggiornamento. Finalmente sono riuscita a parlare con l'inquilina. Tralascio di quanto sia stata comunque impertinente. Mi ha chiesto "per favore, ovviamente pagando" se può restare fino a fine giugno, cioè un mese in più, poiché il nuovo appartamento sarà disponibile solo per quel periodo.

L'ho concesso per due motivi, specificati anche a lei:

1. umano: perché io non sono stronza come ha dimostrato di essere lei 

2. tecnico: comunque dalla sentenza di sfratto esecutivo il giudice ha concesso 30 gg, quindi non posso intervenire prima del 21/6, tanto vale aspettare una decina di giorni.

 

Con il mio avvocato, alla scadenza del contratto, abbiamo deciso di notificarle comunque lo sfratto. 

È nostra opinione che si sia data da fare solo al ricevimento della citazione di intimazione per finita locazione.

Quindi a qualcosa è servita.

Vorrei davvero vendere, ma sarà svendere, l'appartamento prima dell'accensione del riscaldamento, che dovrò pagare io perché vuoto. Riscaldamento centralizzato con contabilizzatori ovviamente a zero, ma comunque c'è la quota fissa.

Paola21 dice:

se può restare fino a fine giugno, cioè un mese in più, poiché il nuovo appartamento sarà disponibile solo per quel periodo.

L'ho concesso per due motivi, specificati anche a lei:

1. umano: perché io non sono stronza come ha dimostrato di essere lei 

Fosse solo per questo, secondo me avresti fatto male, ma:

 

Cita

2. tecnico: comunque dalla sentenza di sfratto esecutivo il giudice ha concesso 30 gg, quindi non posso intervenire prima del 21/6, tanto vale aspettare una decina di giorni.

 

Con il mio avvocato, alla scadenza del contratto, abbiamo deciso di notificarle comunque lo sfratto. 

Questi invece sono motivi più pragmatici. Inoltre se continuasse a fare la gnorri e si dovesse ritornare dal giudice c'è pure la manifesta buona fede.

 

Cita

È nostra opinione che si sia data da fare solo al ricevimento della citazione di intimazione per finita locazione.

Quindi a qualcosa è servita.

Non c'è niente di più facile.

 

Cita

Vorrei davvero vendere, ma sarà svendere, l'appartamento prima dell'accensione del riscaldamento, che dovrò pagare io perché vuoto. Riscaldamento centralizzato con contabilizzatori ovviamente a zero, ma comunque c'è la quota fissa.

Eh ti capisco benissimo purtroppo è una situazione relativamente comune con i condomini con impianto centralizzato - sopratutto se la caldaia è del 15-18 e consuma quanto un concorde.

Modificato da desperados

Aggiornamento: l'inquilina non se ne è andata. Ovviamente non risponde al telefono né a messaggi e neppure si fa trovare in casa. 

Lo sfratto esecutivo è stato convalidato, la mossa suggerita da @albano59 ha permesso di abbreviare i tempi, nonché notificato dal mio avvocato.

Lunedì verrà richiesto l'intervento dell'ufficiale giudiziario, ci vorranno 3 settimane circa. Probabilmente i tempi si allungheranno, ma la signora non è proprio una delinquente, solo una arrogante che pensava di poter fare come voleva, con comodo. Pertanto tutte queste mosse le daranno una spinta.

Inoltre per l'intervento dell'ufficiale giudiziario si potrà fare una rivalsa di spese.

  • Mi piace 2

ho appena ereditato una casa, pensavo di affittarla, ma penso che la venderò. Rischio solo di perderci quel poco che ho, già fatico a fine mese...non posso proprio permettermi l'ingiustizia italiana sugli affitti. Anzi mi fate venire voglia di diventare affittuaria! Oltre a questo ho letto tantissime discussioni. Non c'è modo di affittare minimizzando i rischi. La mia amica dice, metti dentro solo studenti, mai persone con figli. Ma anche così non so...mi pare di rischiare troppo. La legge non mi tutela per nulla, almeno un minimo gli investimenti sono tutelati. Il proprietario zero!

Tani dice:

ho appena ereditato una casa, pensavo di affittarla, ma penso che la venderò. Rischio solo di perderci quel poco che ho, già fatico a fine mese...non posso proprio permettermi l'ingiustizia italiana sugli affitti. Anzi mi fate venire voglia di diventare affittuaria! Oltre a questo ho letto tantissime discussioni. Non c'è modo di affittare minimizzando i rischi. La mia amica dice, metti dentro solo studenti, mai persone con figli. Ma anche così non so...mi pare di rischiare troppo. La legge non mi tutela per nulla, almeno un minimo gli investimenti sono tutelati. Il proprietario zero!

Come avrai letto in questa discussione aperta da me, sto lottando per mettere fuori la mia inquilina con contratto scaduto.

Ti riferisco quanto mi ha detto il mio agente immobiliare, amico d'infanzia. Dipenderà anche dalla zona, ma in genere il mercato degli affitti ha abbassato l'offerta, mentre è cresciuto come quota quello delle vendite. La gente non vuole i problemi della locazione ( mi paga? non mi paga? rispetta il contratto ecc). Purtroppo la nostra giustizia è troppo protetti va nei confronti dei conduttori. Ottenere uno sfratto costa soldi e tempo.

 

Nel mio caso: contratto scaduto 31 maggio, sfratto preventivo (licenza per finita locazione) come mi ha consigliato su questo forum @albano59 , già esecutivo, il giudice ha concesso ancora 30 GG, arrivando al 21 giugno. Il mio avvocato ha mandato la notifica, la "signora" (leggasi str...a) non l'ha ritirata. Abbiamo aspettato la compiuta giacenza. Richiesto l'intervento dell'ufficiale giudiziario incaricato della zona, era in ferie. Comunque sappiamo già che l'u.g. non andrà prima della prima metà di settembre, prima visita ecc ecc Pensa se non avessi già ottenuto lo sfratto esecutivo.

Comunque adesso mi sto divertendo come il gatto con un topo. Quella non se ne va e io sarei veramente contenta di punirla con la visita o meglio le visite dell'u.g., tanto non essendo andata via ci sarà rivalsa di spese. Non solo so dove lavora (eventuale pignoramento un quinto) ma conosco il suo conto in banca, perché le ho sempre fatto il conguaglio spese condominiali.

 

Tra l'altro non mi sta pagando l'indennizzo di occupazione, ma chi se frega: metto in conto!  

 

PS non la cerco più neanche, tanto non legge i messaggi e non risponde al telefono. Io l'ho avvertita! Mi ha detto che con me non parla. Signora, non si preoccupi, parlerà con l'ufficiale giudiziario

Modificato da Paola21

ma io chiedo, se una in teoria ha lo sfratto convalidato, se non si fa viva, non si fa sentire, non risponde, e la casa rimane chiusa a chiave, il proprietario come fa a saper per certo se ha liberato la casa o meno? può a quel punto forzare la serratura per verificare o rischia qualcosa anche in questo caso?

Sarà l'ufficile giudiziario ad ordinare di forzare la serratura e poi il medesimo ufficiale giudiziario decreterà la riconsegna dell'immobile a Paola stilando un apposito verbale.

A seguire poi il egale di Paola metterà insieme tutti gli annessi e connsessi relativi ai costi connessi alla riappropiazione dell'immobile e li comunicherà all'inquilina. Decorsi i tempi di notifica senza risposta alcuna finalmente Paola potrà riprendersi tute le soddisfazioni che vorrà. a cominciare dal pignoramento del quinto dello stipendio fino a chiedere il sequestro del conto corrente (visto che l'Iban lo conosce), tutto ciò per rientrare di tutte le spese legali che il giudice gli ha già riconosciuto per la procedura di sfratto ma anche di tutti gli insoluti rimasti tali e derivanti dalla locazione.
Basta solo saper pazientemente attendere e poi vedremo chi sarà l'ultima a ridere, visto che in questo caso pare proprio che siano disponibili sostanze da intaccare all'inquilina che si crede furba ma che furba non lo è affatto.

Il pignoramento del CC è teoria perché ho indizi che sia piuttosto basso tendente al negativo. Giusto un aneddoto, chiedi scusa nel caso lo avessi già raccontato, che dimostra quanto sia stata comprensiva con questa strxxxa. Aveva appena iniziato ad operare con home banking, si è sbagliata mi ha fatto il bonifico 2 volte consecutive. Non avendo dimistichezza non sapeva cancellarlo. Così si è vista andare il conto in rosso. Mi ha telefonato disperata e io le ho creduto e fatto immediatamente un pari bonifico, senza aver ricevuto ancora niente da parte sua.

 

La prima soddisfazione sarà quando dovrà comunicarmi che se ne va, ritengo appena prima della visita dell'u.g. o subito dopo. Non mi vuole parlare perché dice che la insulto (forse per lei il mancato rinnovo del contratto è un insulto). Come farà? Le renderò Pan per focaccia, usando il suo sistema, almeno per alcuni giorni: non risponderò al telefono né leggerò i messaggi.

Se fosse furba, ma è solo arrogante, chiamerebbe il mio avvocato. 

 

Certo, @albano59 , qualche soddisfazione sono sicura di prendermela. Rimane l'amarezza dei tempi lunghi della giustizia. Come dici tu, si tratta solo di aver pazienza.

Modificato da Paola21

Guarda che se anche il conto corrente fosse a saldo tendente allo zero, non beccherai gli eurini che non vi sono depositati, ma la strxxxa si troverà a dover affrontare delle inattese e supplementari difficoltà.
Il conto sarà comunque bloccato e reso inoperativo; lei dovrà aprirsi un nuovo conto corrente con tutte le indesiderate conseguenze che ne derivano. Pensa solo ai costi di apertura nuovo conto ed alle complicanze amministrative legate ai due conti (vecchio ed eventuale nuovo). Rid da chiudere, rid da aprire, insoluti magari consumati sul vecchio conto e da recuperare su quello nuovo, diffide da affrontare, e chi più ne ha più ne metta.

Modificato da albano59
sintassi
albano59 dice:

per arrivare a 5.000 ed oltre le  sfighe servono belle fitte.

Non ci vuole molto per arrivare a 5000 euro: per uno sfratto per morosità (molto più semplice) ho speso circa 4000 euro di avvocato più varie spesucce per il tribunale.

Se accettasse 5000 euro per andarsene (con tutte le precauzioni da parte tua per non regalare soldi: fatti seguire da un avvocato e, comunque, paga solo dopo che ti avrà legalmente ridato le chiavi), penso che saresti molto fortunata.

Gagarin dice:

Non ci vuole molto per arrivare a 5000 euro: per uno sfratto per morosità (molto più semplice) ho speso circa 4000 euro di avvocato più varie spesucce per il tribunale.

Se accettasse 5000 euro per andarsene (con tutte le precauzioni da parte tua per non regalare soldi: fatti seguire da un avvocato e, comunque, paga solo dopo che ti avrà legalmente ridato le chiavi), penso che saresti molto fortunata.

No... la mia situazione è diversa. Innanzitutto non è sfratto per morosità ma per finita locazione

Per ottenere lo sfratto esecutivo (licenza per finita locazione) ho pagato circa 700€ all'avvocato.

Poi ho pagato una parcella di152 o 156€ non ricordo bene, per richiedere l'u.g. So che non è finita, ma quello che viene dopo i 700€ sarà tutto addebitato, infatti farò rivalsa di spese.

Inoltre io non pagherei MAI qualcuno per farmi dare quello che è mio. Questione di principio.

Forse sei stato sfortunato tu.

Preciso che il mio avvocato è molto onesto e abile, mi aveva già assistita in un altro caso con ottimo risultato.

Modificato da Paola21
Paola21 dice:

Aggiornamento: l'inquilina non se ne è andata. Ovviamente non risponde al telefono né a messaggi e neppure si fa trovare in casa. 

Lo sfratto esecutivo è stato convalidato, la mossa suggerita da @albano59 ha permesso di abbreviare i tempi, nonché notificato dal mio avvocato.

Lunedì verrà richiesto l'intervento dell'ufficiale giudiziario, ci vorranno 3 settimane circa. Probabilmente i tempi si allungheranno, ma la signora non è proprio una delinquente, solo una arrogante che pensava di poter fare come voleva, con comodo. Pertanto tutte queste mosse le daranno una spinta.

Inoltre per l'intervento dell'ufficiale giudiziario si potrà fare una rivalsa di spese.

Intanto il problema lo hai ancora, 

Ho quasi finito i popcorn 

 

Q.E.D.

Tani dice:

ho appena ereditato una casa, pensavo di affittarla, ma penso che la venderò. Rischio solo di perderci quel poco che ho, già fatico a fine mese...non posso proprio permettermi l'ingiustizia italiana sugli affitti. Anzi mi fate venire voglia di diventare affittuaria! Oltre a questo ho letto tantissime discussioni. Non c'è modo di affittare minimizzando i rischi. La mia amica dice, metti dentro solo studenti, mai persone con figli. Ma anche così non so...mi pare di rischiare troppo. La legge non mi tutela per nulla, almeno un minimo gli investimenti sono tutelati. Il proprietario zero!

Sei ingegnere, pertanto ai superato analisi 1 2 (forse la 3) e fisica tecnica = sei razionale, ed hai compreso i rischi, cosa che i laureati in materie umanistiche invece non razionalizzano.

 

Gagarin dice:

Non ci vuole molto per arrivare a 5000 euro: per uno sfratto per morosità (molto più semplice) ho speso circa 4000 euro di avvocato più varie spesucce per il tribunale.

Se accettasse 5000 euro per andarsene (con tutte le precauzioni da parte tua per non regalare soldi: fatti seguire da un avvocato e, comunque, paga solo dopo che ti avrà legalmente ridato le chiavi), penso che saresti molto fortunata.

Ah! La mia soluzione suggerita alla intelligenza superiore di cui sopra, che ha ascoltato tutti ma non lo scrivente... 

 

Modificato da atlantid1
atlantid1 dice:

Intanto il problema lo hai ancora, 

Ho quasi finito i popcorn 

 

Il problema è in via di soluzione.

 

Se hai finito i popcorn puoi sempre attaccarti alla bottiglia, tuo passatempo preferito, a quanto hai affermato in una discussione.

Però, ai ritmi a cui hai dichiarato di bere, ti suggerisco di fare una gran scorta.

L'ufficiale giudiziario ha fissato la visita nella prima meta' di settembre.

Calcola bene di conseguenza.

Sai una cosa? Da certe tue affermazioni pare che tu sia o sia stato uno studente di ingegneria fallito.

Prosit!

  • Mi piace 1
  • Haha 1
Paola21 dice:

Il problema è in via di soluzione.

 

Se hai finito i popcorn puoi sempre attaccarti alla bottiglia, tuo passatempo preferito, a quanto hai affermato in una discussione.

Però, ai ritmi a cui hai dichiarato di bere, ti suggerisco di fare una gran scorta.

L'ufficiale giudiziario ha fissato la visita nella prima meta' di settembre.

Calcola bene di conseguenza.

Sai una cosa? Da certe tue affermazioni pare che tu sia o sia stato uno studente di ingegneria fallito.

Prosit!

rosica mentre la tua inquilina non ti paga e tu paghi, ed usa casa tua..

rosica

atlantid1 dice:

rosica mentre la tua inquilina non ti paga e tu paghi, ed usa casa tua..

rosica

Caro @atlantid1 ti rispondo solo per dirti ADDIO. Sei già stato segnalato da altri utenti come negativo e distruttivo. Confermo queste opinioni.

Temo che tu sia così incazzato perché ad Ingegneria non sei riuscito ad andare oltre ad Analisi1.

Tanti auguri nella vita. Non bere troppo per dimenticare la brutta persona che vuoi essere.

Pierpiero87 dice:

ma io chiedo, se una in teoria ha lo sfratto convalidato, se non si fa viva, non si fa sentire, non risponde, e la casa rimane chiusa a chiave, il proprietario come fa a saper per certo se ha liberato la casa o meno? può a quel punto forzare la serratura per verificare o rischia qualcosa anche in questo caso? 

Se non c'è un verbale di riconsegna dell'immobile e se non è stato informato nemmeno l'amministratore penso che sarà dura da dimostrare che l'appartamento è stato liberato e non che l'inquilino s'è preso una lunga vacanza fuori città.

 

Comunque grazie a @Paola21 che ha testimoniato che, seppure con tempi che sarebbe meglio accorciare, si riesce a spuntarla con cifre anche parecchio minori di quelle che dicono "le chiacchiere da bar".
 

Tani dice:

ho appena ereditato una casa, pensavo di affittarla, ma penso che la venderò. Rischio solo di perderci quel poco che ho, già fatico a fine mese...non posso proprio permettermi l'ingiustizia italiana sugli affitti. Anzi mi fate venire voglia di diventare affittuaria! Oltre a questo ho letto tantissime discussioni. Non c'è modo di affittare minimizzando i rischi. La mia amica dice, metti dentro solo studenti, mai persone con figli. Ma anche così non so...mi pare di rischiare troppo. La legge non mi tutela per nulla, almeno un minimo gli investimenti sono tutelati. Il proprietario zero!

Se n'è parlato anche qualche giorno fa sul forum. Io l'unico consiglio che ti do, per esperienza personale, è: non lasciare la casa abbandonata a se stessa, o la vendi o la affitti, lasciarla "abbandonata a se stessa" è solo un peso, sia in termini di tasse\utenze che di tempo da perderci per andare ad arieggiare, controllare che non ci siano entrati i ladri, controllare non ci siano danni da infiltrazioni dagli inquilini del piano superiore...

×