Vai al contenuto
paolasole

Ingiurie nei confronti dell'amministratore

Buongiorno a tutti,

sono reduce da una bruttissima esperienza.

 

Durante un'assemblea sono stato fortemente offeso, impossibile scrivere in un forum quanto detto nei miei confronti, il motivo?

 

Ho sollevato il problema di un inquilino che non pagava le spese e pertanto dovevo rivolgermi al proprietario il quale sostiene di non dover nulla e da li sono partite scariche di parolacce.

 

Non è ammissibile e non voglio far scivolare la cosa. Purtroppo il reato di ingiuria mi è stato detto sia stato abrogato vorrei pertanto dei consigli su come potrei agire nei confronti di chi mi ha fatto minacce di tale genere...

 

saluti e grazie

Salve,

se sono minacce vanno denunziate,così come nel caso di diffamazione. Ad ogni modo bisogna verificare se a prescindere dai toni vi siano delle ragioni alla base dell "lamentele", in quel caso occorrerà agire per il bene del condominio.

Infine, vorrei chiarire che il reato di ingiuria è stato depenalizzato, ciò non significa che non sia perseguibile, solo che ora non darà luogo ad un procedimento penale ma ad uno civile con relativa sanzione amministrativa.

 

Cordiali saluti.

Salve,

io personalmente avrei anche scritto sul verbale che il o i condomini mi insultavano e poi l'avrei portato alla polizia per sporgere una denuncia

Buongiorno a tutti,

sono reduce da una bruttissima esperienza.

 

Durante un'assemblea sono stato fortemente offeso, impossibile scrivere in un forum quanto detto nei miei confronti, il motivo?

 

Ho sollevato il problema di un inquilino che non pagava le spese e pertanto dovevo rivolgermi al proprietario il quale sostiene di non dover nulla e da li sono partite scariche di parolacce.

 

Non è ammissibile e non voglio far scivolare la cosa. Purtroppo il reato di ingiuria mi è stato detto sia stato abrogato vorrei pertanto dei consigli su come potrei agire nei confronti di chi mi ha fatto minacce di tale genere...

 

saluti e grazie

Oltre a quanto suggerito da chi mi ha preceduto, consiglierei di procedere già da oggi con la richiesta del D.I. a carico del proprietario, in quanto l'amministratore non è legittimato a procedere contro l'inquilino;

 

In tema di spese condominiali non pagate, il debitore è sempre il condomino locatore il quale può comunque rivalersi sul conduttore. L'amministratore del Condominio, infatti, è legittimato solo nei confronti del proprietario, che è il soggetto tenuto a corrispondere i contributi concernenti i beni e i servizi comuni; il proprietario può pretendere il versamento dall'inquilino che non vi abbia provveduto direttamente, secondo gli accordi convenuti con il contratto di locazione. (Cassazione civile, Sezione II, 9 dicembre 2009, N. 25781)

non sono riuscito a verbalizzare, ho dovuto lasciare l'assemblea perchè la situazione era a livelli impossibili da gestire, tutti gli altri condomini presenti cercavano di difendermi ma la situazione ingestibile.

 

Mi hanno scritto e chiamato tutti per scusarsi per il comportamento degli altri condomini, situazione incredibile.

 

Colgo l'occasione per chiedere un'altra cosa, il condomino mi ha fortemente offeso in quanto ho inviato la convocazione all'indirizzo dell'abitazione dove non vive più (infatti ci vive l'inquilino) il problema è che in comune il proprietario e relativa famiglia risultano ancora residenti all'indirizzo del condominio, tant'è vero che all'ufficio anagrafe mi hanno chiesto una dichiarazione in cui comunico che la famiglia non risiede più li.

 

Io posso scrivere ai condomini che ho inviato la convocazione a quell'indirizzo perchè risultano residenti ancora li oppure entro in una sfera privata da non comunicare agli altri condomini?

 

Grazie

non sono riuscito a verbalizzare, ho dovuto lasciare l'assemblea perchè la situazione era a livelli impossibili da gestire, tutti gli altri condomini presenti cercavano di difendermi ma la situazione ingestibile.

 

Mi hanno scritto e chiamato tutti per scusarsi per il comportamento degli altri condomini, situazione incredibile.

 

Colgo l'occasione per chiedere un'altra cosa, il condomino mi ha fortemente offeso in quanto ho inviato la convocazione all'indirizzo dell'abitazione dove non vive più (infatti ci vive l'inquilino) il problema è che in comune il proprietario e relativa famiglia risultano ancora residenti all'indirizzo del condominio, tant'è vero che all'ufficio anagrafe mi hanno chiesto una dichiarazione in cui comunico che la famiglia non risiede più li.

 

Io posso scrivere ai condomini che ho inviato la convocazione a quell'indirizzo perchè risultano residenti ancora li oppure entro in una sfera privata da non comunicare agli altri condomini?

 

Grazie

Se hai effettuato la ricerca della residenza al comune stai tranquillo, non comunicherei l'indirizzo ai condomini fatto salvo non chiedano la visione dell'anagrafe condominiale

Comunque era il condomino che entro 60 giorni dalla variazione doveva comunicarti in suo nuovo recapito ed i dati dell'inquilino, se non lo ha fatto e tu hai controllato al Comune che non è cambiato nulla, tu sei a posto;

 

cc art. 1130 Attribuzioni dell'amministratore.

- L'amministratore, oltre a quanto previsto dall'articolo 1129 e dalle vigenti disposizioni di legge, deve:

...

- 6) curare la tenuta del registro di anagrafe condominiale contenente le generalità dei singoli proprietari e dei titolari di diritti reali e di diritti personali di godimento, comprensive del codice fiscale e della residenza o domicilio, i dati catastali di ciascuna unità immobiliare, nonché ogni dato relativo alle condizioni di sicurezza delle parti comuni dell'edificio. Ogni variazione dei dati deve essere comunicata all'amministratore in forma scritta entro sessanta giorni. L'amministratore, in caso di inerzia, mancanza o incompletezza delle comunicazioni, richiede con lettera raccomandata le informazioni necessarie alla tenuta del registro di anagrafe. Decorsi trenta giorni, in caso di omessa o incompleta risposta, l'amministratore acquisisce le informazioni necessarie, addebitandone il costo ai responsabili;

...

×