Vai al contenuto
patri57

Informazioni urgenti - primo se e' una cosa legale e fattibile che da posto auto si possa trasformare in box?

Buongiorno a tutti

desidero delle informazioni su un immobile a cui sono interessata, è un appartamento su due piani e box in una palazzina di circa 18 appartamenti e box.

Gli appartamenti sono quasi tutti venduti a parte forse due, uno e' in vendita ancora dal costruttore.

Sarei favorevole all'acquisto se ci fosse la possibilitaì di avere un secondo box.

Il costruttore mi ha fatto notare che lui aveva creato due posti auto (mi pare abbia detto che sono di sua proprieta') e farebbe il progetto per creare due box e poi venderli, siccome sono ignorante in materia volevo sottoporre alcune domande: Primo se e' una cosa legale e fattibile che da posto auto si possa trasformare in box?

Non dovrebbe essere l'assemblea a decidere se accettare queste modifiche?

E se si cambierebbero i millesimi?

Grazie e buona giornata

Se l'amministratore ha di sua proprietà due posti auto è possibile costruire i box, ovviamente deve ottenere i dovuti permessi e concessioni dal Comune.

Nelle parti private il condominio non ha facoltà di decisione e le due costruzioni, quando saranno terminate, avranno i loro millesimi, però non essendo condominiali, ed immagino un altro corpo fabbrica separato dal condominio, non entreranno nel conto millesimi condominiali.

grazie per la risposta, ma i due posti auto sono del costruttore e non dell'amministratore e sono posti alla fine della schiera dei box per dar modo di far manovra o scarichi,

è il costruttore stesso che mi ha detto di trasformarli in box visto che sono interessata all'appartamento e volevo un ulteriore box, è per questo che ho avuto il dubbio che debba essere una decisione assembleare?

grazie per la risposta, ma i due posti auto sono del costruttore e non dell'amministratore e sono posti alla fine della schiera dei box per dar modo di far manovra o scarichi,

è il costruttore stesso che mi ha detto di trasformarli in box visto che sono interessata all'appartamento e volevo un ulteriore box, è per questo che ho avuto il dubbio che debba essere una decisione assembleare?

Scusami avevo scritto amministratore al posto del costruttore, se questi posti sino del costruttore non c'entrano nulla con il condominio nei mlm, per il resto vale tutto come già detto;

- è possibile costruire i box, ovviamente (il costruttore ndr) deve ottenere i dovuti permessi e concessioni dal Comune.

Nelle parti private il condominio non ha facoltà di decisione e le due costruzioni, quando saranno terminate, avranno i loro millesimi, però non essendo condominiali, ed immagino un altro corpo fabbrica separato dal condominio, non entreranno nel conto millesimi condominiali.

è considerata un'area privata anche se è sul suolo del condominio? questi posti auto esterni come i box, sono alla fine della schiera dei box e sarebbero costruiti partendo dalla parete dell'ultimo box.

sia per le spese condominiali pulizia del corsello dei box e altro non devono essere pagati dalla totalità dei condomini?

è considerata un'area privata anche se è sul suolo del condominio? questi posti auto esterni come i box, sono alla fine della schiera dei box e sarebbero costruiti partendo dalla parete dell'ultimo box.

sia per le spese condominiali pulizia del corsello dei box e altro non devono essere pagati dalla totalità dei condomini?

E' considerata area privata se è sul suolo condominiale, alla stessa maniera con cui si considera privato un'appartamento in un condominio che sta sul suolo condominiale, ovvero questi posti auto avranno un loro sub catastale, se non lo hanno sarà considerato parcheggio condominiale a disposizione dei condomini, ma visto che il costruttore si è riservato questi due posti avrà accatastato in maniera tale da non essere considerato parcheggio condominiale, così penso da quanto hai detto.

come faccio a sapere se è stato accatastato come sub catastale? o parcheggio dei condomini? non vorrei che il costruttore che ha ancora degli appartamenti da vendere..............faccia di tutto pur di vendere

Si può controllare al catasto effettuando una visura, se non hai i dati per farlo devi chiedere ad un tecnico abilitato, oppure credere a quello che ti dice il venditore e controllare bene prima della firma del rogito.

come faccio a capire se questi posti auto sono a disposizione degli abitanti del palazzo e fanno parte di un suolo comune come il corsello dei box??

e invece ora il costruttore vuole fare i box perché sono stati richiesti per vendere un appartamento?

questa richiesta di costruire due box era stata fatta in precedenza in un assemblea ma non era stato approvato niente ora all'improvviso...................

Tutto quello che chiedi si può sapere nella stessa maniera precedente con visura al catasto, o quello che c'è scritto sul rogito e/o sul RdC Contrattuale (quest'ultimo non obbligatorio)

buongiorno torno al problema del box ancora da costruire....

 

ho scoperto che questi due posti auto che sono a disposizione di tutti per carico e scarico dalle autovetture è anche uno spazio per eventuali manovre delle auto.

gli immobili del palazzo e i box sono venduti quasi tutti tranne forse un appartamento....e questi posti auto credo abbiano 2 millesimi (così ho capito) che diventerebbero 4 diminuendo poi i millesimi degli altri appartamenti, ma questa decisione non spetta all'assemblea?? e poi se qualcun altro sarebbe interessato ai box......a questo punto potrei non avere diritto all'acquisto....

mi dà l'impressione che il costruttore so senta in dovere di agire in questo modo come se fosse ancora in dovere di decidere solo lui......a cosa posso andare incontro se non fossero regolari queste soluzioni???

grazie

buongiorno torno al problema del box ancora da costruire....

 

ho scoperto che questi due posti auto che sono a disposizione di tutti per carico e scarico dalle autovetture è anche uno spazio per eventuali manovre delle auto.

gli immobili del palazzo e i box sono venduti quasi tutti tranne forse un appartamento....e questi posti auto credo abbiano 2 millesimi (così ho capito) che diventerebbero 4 diminuendo poi i millesimi degli altri appartamenti, ma questa decisione non spetta all'assemblea?? e poi se qualcun altro sarebbe interessato ai box......a questo punto potrei non avere diritto all'acquisto....

mi dà l'impressione che il costruttore so senta in dovere di agire in questo modo come se fosse ancora in dovere di decidere solo lui......a cosa posso andare incontro se non fossero regolari queste soluzioni???

grazie

La tabella millesimale si cambia se ci sono motivi validi e lo può fare l'assemblea oppure il Giudice su ricorso, una volta che lo stabile è divenuto condominio il costruttore se non ha venduto tutti gli appartamenti, è un condomino come tutti gli altri, potrebbe essersi riservato la costruzione di questi box, questo è possibile però l'eventuale variazione della tabella si dovrà fare in assemblea come prima battuta e poi se non ci sarà nessun risultato chi ha l'interesse potrà adire al Giudice.

p.s. se non hai scritto sul rogito che hai diritto di acquisto dei futuri posti auto che saranno "forse e chissà quando costruiti", non puoi pretendere di avere la prelazione.

Per chiarirti le idee puoi chiedere al costruttore che ti sta vendendo l'appartamento di fornirti copia del regolamento contrattuale che quasi certamente ha provveduto a far allegare all'atto pilota (primo rogito); chiedi poi di avere una copia dell'atto pilota sia pur depurato dei dati sensibili e chiedi infine di farti avere una copia delle tabelle millesimali.

Il costruttore potrebbe avere anche una visura nel qual caso ti rispamieresti di farla fare tu.

Da questa documentazione potrai capire diverse cose sia a proposito della reale destinazione dei due posti auto (parte comune oppure no), come pure potrai capire se il costruttore si è riservato il diritto di non pagare spese condominiali fintanto che abbia venduto tutte le unità immobiliari.

×