Vai al contenuto
D.Napoli

Informazioni compilazione quadro AC in presenza spese con detrazione 50%

Buonasera a tutti, avrei un piccolo dubbio da dipanare relativamente alla compilazione del quadro AC.

 

Premettendo che è il mio primo anno da amministratore ma ho intenzione di capire autonomamente il funzionamento del quadro AC e del 770 semplificato, nel leggere le guide dall'ADE relativamente alla compilazione del quadro AC ho avuto un dubbio.

 

In pratica, nel 2013, presso un condominio da me amministrato sono stati fatti dei lavori di manutenzione straordinaria dell'ascensore che non richiedevano alcun tipo di autorizzazione da parte della PA, ho pagato tutte le fatture della società che ha effettuato i lavori con bonifico bancario "con ritenuta" così come previsto dalla normativa vigente per poter fruire delle agevolazioni fiscali e certificato ai condomini quanto vi era da certificare con ripartizione e tutto. Il dubbio è il seguente:

 

La società che ha effettuato i lavori, durante l'anno ha percepito dal condominio somme relative al contratto di manutenzione ordinaria dell'ascensore non soggette a RA (quindi da inserire nel quadro AC) e altre somme relative ai suddetti lavori di manutenzione straordinaria dell'ascensore (che, teoricamente, non dovrebbero essere inserite in quanto oggetto di ritenuta da parte dell'istituto di credito). A questo punto la mia domanda è la seguente, come compilo il quadro? Inserisco nel quadro AC TUTTE le somme corrisposte durante l'anno? Oppure solo quelle che non sono state oggetto di ritenuta da parte della banca?

 

Invece, se non sbaglio, nel 770 sicuramente non devo inserire nulla in quanto la ritenuta non l'ho effettuata io ma la banca.

 

Grazie a chi potrà assistermi in questi dubbi.

 

Saluti a tutti e buona domenica

Buonasera a tutti, avrei un piccolo dubbio da dipanare relativamente alla compilazione del quadro AC.

 

Premettendo che è il mio primo anno da amministratore ma ho intenzione di capire autonomamente il funzionamento del quadro AC e del 770 semplificato, nel leggere le guide dall'ADE relativamente alla compilazione del quadro AC ho avuto un dubbio.

 

In pratica, nel 2013, presso un condominio da me amministrato sono stati fatti dei lavori di manutenzione straordinaria dell'ascensore che non richiedevano alcun tipo di autorizzazione da parte della PA, ho pagato tutte le fatture della società che ha effettuato i lavori con bonifico bancario "con ritenuta" così come previsto dalla normativa vigente per poter fruire delle agevolazioni fiscali e certificato ai condomini quanto vi era da certificare con ripartizione e tutto. Il dubbio è il seguente:

 

La società che ha effettuato i lavori, durante l'anno ha percepito dal condominio somme relative al contratto di manutenzione ordinaria dell'ascensore non soggette a RA (quindi da inserire nel quadro AC) e altre somme relative ai suddetti lavori di manutenzione straordinaria dell'ascensore (che, teoricamente, non dovrebbero essere inserite in quanto oggetto di ritenuta da parte dell'istituto di credito). A questo punto la mia domanda è la seguente, come compilo il quadro? Inserisco nel quadro AC TUTTE le somme corrisposte durante l'anno? Oppure solo quelle che non sono state oggetto di ritenuta da parte della banca?

 

Invece, se non sbaglio, nel 770 sicuramente non devo inserire nulla in quanto la ritenuta non l'ho effettuata io ma la banca.

 

Grazie a chi potrà assistermi in questi dubbi.

 

Saluti a tutti e buona domenica

Sulle fatture di manutenzione ordinaria non hai operato ritenuta perché evidentemente l'impresa opera in un regime fiscale agevolato, giusto?

Allora, queste qui andranno comunque indicate nel 770, mentre le fatture inerenti lavori di manutenzione straordinaria per i quali si richiede la detrazione fiscale (e sulle quali la banca ha operato la r.a. del 4%), andranno inserite nel quadro AC di UNICO PF dove andranno anche riportati i dati catastali identificativi dell'immobile.

Sulle fatture manutenzione ordinaria, purtroppo, il vecchio amministratore non ha effettuato la ritenuta in quanto non indicata sulla fattura, in maniera alquanto scorretta... E parliamo di primaria società di manutenzione ascensori...

Poi in seguito alle mie lamentele hanno iniziato a mettere il tutto in fattura ed ho regolarmente pagato con ritenuta, quindi diciamo che ho 3 "gruppi" di fatture da parte della stessa azienda:

1) Fatture su cui purtroppo la ritenuta non è stata effettuata (Che fare, tra le altre cose con queste? Il mio commercialista mi ha detto di lasciarle nel quadro AC, anche se a questo dubbio qualche dubbio mi viene...)

2) Fatture su cui è stata effettuata la ritenuta (Da indicare su 770)

3) Fatture per manutenzione straordinaria ascensore (Su cui IO non ho fatto ritenuta, ma su cui l'ha fatta la banca in virtù del bonifico per detrazioni). Da indicare sul quadro AC con gli estremi identificativi dell'immobile

 

Poi leggevo che su quelle che non ho fatto ritenuta dovrei comunque metterle sul 770? Perché? Altre fatture da parte di soggetti che operano con regime fiscale agevolato (ad esempio, io), devo metterle nel 770 e non nel quadro AC? Mi sembra strano.

 

Non è un voler andare contro, ma un voler capire il funzionamento. Leggendo la risoluzione 7e del 7 Febbraio 2007 a me sembra di capire di dover inserire nel quadro AC e non 770, non essendo state effettuate ritenute.

 

Grazie Mille per l'aiuto e scusami se ho risposto con tanto ritardo

Sulle fatture manutenzione ordinaria, purtroppo,

0) il vecchio amministratore non ha effettuato la ritenuta in quanto non indicata sulla fattura, in maniera alquanto scorretta... E parliamo di primaria società di manutenzione ascensori...

Poi in seguito alle mie lamentele hanno iniziato a mettere il tutto in fattura ed ho regolarmente pagato con ritenuta, quindi diciamo che ho 3 "gruppi" di fatture da parte della stessa azienda:

1) Fatture su cui purtroppo la ritenuta non è stata effettuata (Che fare, tra le altre cose con queste? Il mio commercialista mi ha detto di lasciarle nel quadro AC, anche se a questo dubbio qualche dubbio mi viene...)

2) Fatture su cui è stata effettuata la ritenuta (Da indicare su 770)

3) Fatture per manutenzione straordinaria ascensore (Su cui IO non ho fatto ritenuta, ma su cui l'ha fatta la banca in virtù del bonifico per detrazioni). Da indicare sul quadro AC con gli estremi identificativi dell'immobile

 

4) Poi leggevo che su quelle che non ho fatto ritenuta dovrei comunque metterle sul 770? Perché? Altre fatture da parte di soggetti che operano con regime fiscale agevolato (ad esempio, io), devo metterle nel 770 e non nel quadro AC? Mi sembra strano.

 

Non è un voler andare contro, ma un voler capire il funzionamento. Leggendo la risoluzione 7e del 7 Febbraio 2007 a me sembra di capire di dover inserire nel quadro AC e non 770, non essendo state effettuate ritenute.

 

Grazie Mille per l'aiuto e scusami se ho risposto con tanto ritardo

0) Non è obbligo del fornitore esporre la ritenuta d'acconto. Laddove dovuta è il sostituto d'imposta, nella fattispecie il Condominio nella persona dell'amministratore p.t., a dover operare la ritenuta all'atto del pagamento del corrispettivo.

1) Bisognerebbe capire quindi per quale motivo non è stata operata la r.a. Ad ogni modo, se dovuta, è ancora possibile il ravvedimento operoso, che può avvenire fino alla presentazione del 770/2014.

2) Giusto.

3) Esatto.

4) https://www.condominioweb.com/forum/quesito/compensi-per-prestazioni-da-quotcontribuenti-minimiquot-nel-770-47888/

In primo luogo grazie mille Dolores per il tuo aiuto.

 

Il problema delle mancate ritenute è serio, non avendo fatto la ritenuta dovrei dire al fornitore (che, purtroppo, non è più nemmeno tale), di restituirmi i soldi per poi poter fare la ritenuta, un bel problema.

 

Per quanto riguarda il 770, se non vi sono cose particolari e leggendo bene la guida, dovrei inviare, oltre al frontespizio, solamente i quadri ST e SS visto che il condominio non ha dipendenti, è corretto?

 

Invece, nel quadro AC, essenzialmente, rientrerebbero i soli compensi corrisposti a società e/o professionisti coinvolti in lavori che poi faranno fruire di detrazioni, giusto?

 

Grazie mille!!

In primo luogo grazie mille Dolores per il tuo aiuto.

 

Il problema delle mancate ritenute è serio, non avendo fatto la ritenuta dovrei dire al fornitore (che, purtroppo, non è più nemmeno tale), di restituirmi i soldi per poi poter fare la ritenuta, un bel problema.

 

1) Per quanto riguarda il 770, se non vi sono cose particolari e leggendo bene la guida, dovrei inviare, oltre al frontespizio, solamente i quadri ST e SS visto che il condominio non ha dipendenti, è corretto?

 

Invece, nel quadro AC, essenzialmente, rientrerebbero i soli compensi corrisposti a società e/o professionisti coinvolti in lavori che poi faranno fruire di detrazioni, giusto?

 

Grazie mille!!

1) Sì, oltre ovviamente al quadro AU (uno per ogni fornitore).

2) Giusto.

 

Saluti

​dolly

×