Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Barito

Info quadro AC (di UNICO) - nuovo quadro K (mod. 730)

Questo "nuovo" quadro "K" è sempre e solo in capo all'Amministratore oppure anche al rappresentante?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

In capo all'amministratore di condominio (formalmente nominato e che risulti in carica al 31 dicembre 2015).

  • Confuso 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
In capo all'amministratore di condominio (formalmente nominato e che risulti in carica al 31 dicembre 2015).

In pratica Dolores, se c'è una piccola palazzina con 4 famiglie ed hanno fatto lavori condominiali nel 2015 e tutto l'iter per ricevere il bonus fiscale (quindi bonifico parlante, ecc..) ma non hanno amministratore nominato, ma solo uno di loro che è il facente funzioni, non hanno obbligo di modello AC/modello K del 730? Non c'è il rischio, non presentandolo, di invalidare la procedura dell'incentivo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
In pratica Dolores, se c'è una piccola palazzina con 4 famiglie ed hanno fatto lavori condominiali nel 2015 e tutto l'iter per ricevere il bonus fiscale (quindi bonifico parlante, ecc..) ma non hanno amministratore nominato, ma solo uno di loro che è il facente funzioni, non hanno obbligo di modello AC/modello K del 730? Non c'è il rischio, non presentandolo, di invalidare la procedura dell'incentivo?

" ... IMPORTANTE si precisa che l'obbligo di presentazione del Quadro AC sussiste anche nell'ambito di un condominio quando i condòmini non sono più di otto e la carica di amministratore sia stata conferita pur non essendo obbligatoria ex legge art. 1129 c.c..

Contrariamente, in caso di mancanza di nomina dell'amministratore, l'obbligo di presentazione del Quadro AC non trova applicazione ..."

 

http://www.condominio-mc.it/condominio-senza-amministratore-quadro-ac-unico.html

 

http://www.condominio-mc.it/condominio-senza-amministratore-quadro-ac-unico.html

 

https://www.condominioweb.com/forum/quesito/obblighi-di-condominio-senza-amministratore-56382/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
In pratica Dolores, se c'è una piccola palazzina con 4 famiglie ed hanno fatto lavori condominiali nel 2015 e tutto l'iter per ricevere il bonus fiscale (quindi bonifico parlante, ecc..) ma non hanno amministratore nominato, ma solo uno di loro che è il facente funzioni, non hanno obbligo di modello AC/modello K del 730? Non c'è il rischio, non presentandolo, di invalidare la procedura dell'incentivo?

Non presentando il quadro Ac (k da quest'anno) rischia solo l'amministratore. Il quadro AC è un obbligo in capo all'amministratore e non al condominio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
" ... IMPORTANTE si precisa che l'obbligo di presentazione del Quadro AC sussiste anche nell'ambito di un condominio quando i condòmini non sono più di otto e la carica di amministratore sia stata conferita pur non essendo obbligatoria ex legge art. 1129 c.c..

Contrariamente, in caso di mancanza di nomina dell'amministratore, l'obbligo di presentazione del Quadro AC non trova applicazione ..."

 

http://www.condominio-mc.it/condominio-senza-amministratore-quadro-ac-unico.html

 

http://www.condominio-mc.it/condominio-senza-amministratore-quadro-ac-unico.html

 

https://www.condominioweb.com/forum/quesito/obblighi-di-condominio-senza-amministratore-56382/

D'accordo, ma se l'amministratore (che poi sono io, carica 13) non percepisce alcun compenso, deve ugualmente compilare questo nuovo quadro del 730?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
D'accordo, ma se l'amministratore (che poi sono io, carica 13) non percepisce alcun compenso, deve ugualmente compilare questo nuovo quadro del 730?

Se sei stato nominato amministratore, pur se a titolo gratuito e pur se di un condominio di soli 2 condòmini, sei obbligato (se ne ricorrono le circostanze) a presentare il quadro K se fai il 730 oppure il solito quadro AC se non presenti il 730.

 

Amministrare a titolo gratuito non dispensa l'amministratore dagli obblighi fiscali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
D'accordo, ma se l'amministratore (che poi sono io, carica 13) non percepisce alcun compenso, deve ugualmente compilare questo nuovo quadro del 730?

certo.

non è un quadro di dichiarazione di reddito, ma è un quadro di comunicazione di pagamenti fatti a fornitori da te come amministratore e che non avevano i presupposti per essere comunicati tramite c.u. e nel 770.

l'eventuale compenso lo scriverai nella sezione apposita come reddito percepito nel 2015.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
D'accordo, ma se l'amministratore (che poi sono io, carica 13) non percepisce alcun compenso, deve ugualmente compilare questo nuovo quadro del 730?

solo se ha effettuato pagamenti senza ritenuta di acconto che abbiano superato i 258,23 euro (Servizi esclusi, gas enel, acqua ecc)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
solo se ha effettuato pagamenti senza ritenuta di acconto che abbiano superato i 258,23 euro (Servizi esclusi, gas enel, acqua ecc)

Remejo, PaulCayard, Leonardo53: allora se non ho capito male valgono gli stessi vincoli che valevano fino allo scorso anno per il quadro AC.

 

Provo a riassumere quello che ho capito.

 

Devo compilare il quadro K del 730 (ex quadro AC del Modello Unico) se vale almeno una delle seguenti condizioni:

- percepisco un compenso;

- pago almeno un fornitore senza RA per un importo > 258,23 euri, IVA compresa (escluse le utenze di energia elettrica, acqua, gas);

- il condominio è stato oggetto di interventi di recupero del patrimonio edilizio realizzati sulle parti comuni condominiali.

 

Queste info le ho tratte da questo link:

http://www.quotidianocondominio.ilsole24ore.com/art/il-fisco/2015-05-26/il-quadro-ac-mod-unico-100520.php?uuid=ABODojmD

 

Ho capito giusto???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Remejo, PaulCayard, Leonardo53: allora se non ho capito male valgono gli stessi vincoli che valevano fino allo scorso anno per il quadro AC.

 

Provo a riassumere quello che ho capito.

 

Devo compilare il quadro K del 730 (ex quadro AC del Modello Unico) se vale almeno una delle seguenti condizioni:

- percepisco un compenso;

- pago almeno un fornitore senza RA per un importo > 258,23 euri, IVA compresa (escluse le utenze di energia elettrica, acqua, gas);

- il condominio è stato oggetto di interventi di recupero del patrimonio edilizio realizzati sulle parti comuni condominiali.

 

Queste info le ho tratte da questo link:

http://www.quotidianocondominio.ilsole24ore.com/art/il-fisco/2015-05-26/il-quadro-ac-mod-unico-100520.php?uuid=ABODojmD

 

Ho capito giusto???

Giusto, ma il quadro K del mod. 730 è un'opportunità in più per quelli che già fanno la propria dichiarazione dei redditi con mod. 730.

 

Se amministri gratuitamente, sei disoccupata e non hai alcun obbligo di fare la tua dichiarazione personale dei redditi, resti COMUNQUE OBBLIGATA a presentare il quadro AC unitamente al frontespizio del mod. UNICO.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Giusto, ma il quadro K del mod. 730 è un'opportunità in più per quelli che già fanno la propria dichiarazione dei redditi con mod. 730.

 

Se amministri gratuitamente, sei disoccupata e non hai alcun obbligo di fare la tua dichiarazione personale dei redditi, resti COMUNQUE OBBLIGATA a presentare il quadro AC unitamente al frontespizio del mod. UNICO.

Scusami Leonardo ma non ti seguo: non sono disoccupata e faccio il 730, ma perché devo compilare anche il quadro K se non ne sussistono le condizioni?

In cosa consiste questa "opportunità in più" di cui parli?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scusami Leonardo ma non ti seguo: non sono disoccupata e faccio il 730, ma perché devo compilare anche il quadro K se non ne sussistono le condizioni?

In cosa consiste questa "opportunità in più" di cui parli?

Se non sussistono le condizioni per compilare il quadro K non dovrai compilarlo.

 

Se invece sussistono le condizioni (ad esempio in presenza di assicurazione condominiale superiore a €. 258,23 annui), anche se AMMINISTRI GRATUITAMENTE, sei obbligata a presentare, a tua scelta, il quadro K del mod. 730 o il quadro AC del mod. UNICO.

 

Aggiungo che se paghi un fornitore al quale non sei obbligata ad operare la ritenuta d'acconto perchè contribuente minimo. sei obbligata comunque a presentare il quadro K o AC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Se non sussistono le condizioni per compilare il quadro K non dovrai compilarlo.

D'accordo, grazie.

 

Se invece sussistono le condizioni (ad esempio in presenza di assicurazione condominiale superiore a €. 258,23 annui), anche se AMMINISTRI GRATUITAMENTE, sei obbligata a presentare, a tua scelta, il quadro K del mod. 730 o il quadro AC del mod. UNICO.

Perfetto, anche questo mi torna; purtroppo il nostro condominio non ha ancora un'assicurazione, quindi per il 2015 non sono obbligata a compilare il quadro K, ma, quando avremo l'assicurazione, il quadro K lo dovrò compilare.

 

Aggiungo che se paghi un fornitore al quale non sei obbligata ad operare la ritenuta d'acconto perchè contribuente minimo. sei obbligata comunque a presentare il quadro K o AC

Mi torna, perché altrimenti questo fornitore non risulterebbe da nessuna parte, in quanto non ho pagato la RA. Io per il 2015 ho una sola fattura, di un fornitore per cui ho pagato la RA.

 

Quello che non capisco è cosa si debba fare quando ho un fornitore per cui non pago la RA e da cui ho acquistato un prodotto/servizio per un importo inferiore a 258,23 euri: non lo metto nella CU, non lo metto nel 770, non lo metto nel quadro K del 730, e allora dove lo metto??

 

Non so se abbia senso continuare qui questa discussione, visto che siamo nel thread della CU 2016: non vorrei inquinarlo. Fatemi sapere se devo aprire una nuova discussione.

 

Intanto ringrazio le anime pie che mi stanno aiutando! :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Quello che non capisco è cosa si debba fare quando ho un fornitore per cui non pago la RA e da cui ho acquistato un prodotto/servizio per un importo inferiore a 258,23 euri: non lo metto nella CU, non lo metto nel 770, non lo metto nel quadro K del 730, e allora dove lo metto??

Non lo metti da nessuna parte perchè La Norma considera l'acquisto irrilevante.

 

Esempi di acquisti per un totale annuo a fornitore che non superano 258 euro da non dichiarare da nessuna parte :

Acquisto tappeto

Acquisto cancelleria

Acquisto deodoranti

Acquisto lampadine

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Non lo metti da nessuna parte perchè La Norma considera l'acquisto irrilevante.

 

Esempi di acquisti per un totale annuo a fornitore che non superano 258 euro da non dichiarare da nessuna parte :

Acquisto tappeto

Acquisto cancelleria

Acquisto deodoranti

Acquisto lampadine

Grazie mille Leonardo.

Confesso che a dichiarare l'acquisto delle lampadine non avevo proprio mai pensato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Grazie mille Leonardo.

Confesso che a dichiarare l'acquisto delle lampadine non avevo proprio mai pensato... 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Io le acquisto le lampadine all'ingrosso con fattura una volta l'anno.

Poi chiamo l'elettricista una sola volta e le faccio sostituire tutte anche se ancora funzionanti.

Con questo modo di fare spendo meno che chiamare 3 volte l'anno l'elettricista a sostituire una singola lampadina 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
"Forse" spendi meno ma tu vai gratis a comperarle, e le consegni gratis. Non può essere il modus operandi di un amministratore professionista.

Infatti sono i vantaggi dell'amministrazione interna, soprattutto quando c'è collaborazione tra condòmini.

Io ci vado gratis a tempo perso quando mi reco a fare altri acquisti personali ma troverei sicuramente disponibilità se dessi incarico ad un condòmino di andare ad acquistare e portarmi la fattura che pagherei con bonifico on line.

All'amministratore professionista devi pagare anche la suola delle scarpe e potresti anche non avere un servizio immediato perchè il professionista non sta dietro ad un solo condominio.

 

P.S. Un amministratore professionista potrebbe incaricare l'elettricista di provvedere lui a tutto ma con unico intervento annuale in modo da pagare una sola uscita annua anzichè 10-15 interventi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Infatti sono i vantaggi dell'amministrazione interna, soprattutto quando c'è collaborazione tra condòmini.

Io ci vado gratis a tempo perso quando mi reco a fare altri acquisti personali ma troverei sicuramente disponibilità se dessi incarico ad un condòmino di andare ad acquistare e portarmi la fattura che pagherei con bonifico on line.

All'amministratore professionista devi pagare anche la suola delle scarpe e potresti anche non avere un servizio immediato perchè il professionista non sta dietro ad un solo condominio.

 

P.S. Un amministratore professionista potrebbe incaricare l'elettricista di provvedere lui a tutto ma con unico intervento annuale in modo da pagare una sola uscita annua anzichè 10-15 interventi.

Accidenti, siete troppo avanti 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
tranquilla, ho provveduto a crearne un altro ad hoc🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E' USCITO IL MODELLO 730 2106, ricomprende un nuovo quadro denominato K , nel quale è possibile inserire i dati catastali del condominio e le relative fatture condominiali..... quindi , per i lavori condominiali niente UNICO AC.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

è così: niente unico se fai il 730 (con il quadro k se ne ricorrono i presupposti, che sono sempre gli stessi).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Parrebbe e spero sia così. L'unico dubbio , nel mio caso e chi lo deve presentare: se io , che materialmente, ma con delega di un condomino , sono andato a richiedere il CF del condominio, o chi mi ha delegato. Qualcuno mi sa rispondere ? Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Se non sussistono le condizioni per compilare il quadro K non dovrai compilarlo.

 

Se invece sussistono le condizioni (ad esempio in presenza di assicurazione condominiale superiore a €. 258,23 annui), anche se AMMINISTRI GRATUITAMENTE, sei obbligata a presentare, a tua scelta, il quadro K del mod. 730 o il quadro AC del mod. UNICO.

 

Aggiungo che se paghi un fornitore al quale non sei obbligata ad operare la ritenuta d'acconto perchè contribuente minimo. sei obbligata comunque a presentare il quadro K o AC

Scusate se mi intrometto in questo dialogo interessante, ma vorrei un chiarimento:

non sono un amministratore, ma un condòmino referente di un piccolo condominio che ha pagato nel 2015 l'assicurazione del fabbricato più di € 258,23; a mio avviso non dovrei dichiararla nel quadro K del mod.730, sia perché non sono amministratore, sia perché il versamento si riferisce ad una somma con ritenuta alla fonte. E' corretto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×