Vai al contenuto
dante

Infiltrazioni in casa dovuto infiltrazioni del lastrico solare

Buongiorno a tutti,

sono un nuovo iscritto e volevo chiedere lumi sulla seguente problematica:

L'edificio è composto da 1 piano terra con un proprietario, (che possiede anche 2 grosse cantine poste nel

seminterrato), un primo piano con 2 proprietari di cui uno sono io ed infine il secondo con un proprietario

che possiede anche il lastrico solare con uso esclusivo.

L'edificio, non ha ne tabella millesimale ne amministratore.

Il problema ora è che dal lastrico solare abbiamo una infiltrazione che ha

pesantemente rovinato l'abitazione posta al 2 piano ed ora sta proseguendo sulla mia proprietà.

Premesso che il proprietario del 2 piano non vi abita, (è vuota da molto tempo), cosa succede adesso?

Le spese per il rifacimento del lastrico solare, da quello che leggo deve essere divisa tra i proprietari, ma

in che proporzione?

Ed ancora, il lastrico solare copre il mio appartamento di circa il 25% della superficie

totale, devo considerarlo ?

Ultima cosa, i danni interni subiti sia da me che dal proprietario del secondo piano, (nonché proprietario del lastrico),

sono a nostro carico o devono essere distribuite su tutti i proprietari e in che parte?

 

Grazie 1000 per un vostro aiuto e mi scuso per essermi tanto dilungato.

CASS. 17 OTTOBRE 2001, N. 12682, SEZ. III manutenzione – Ripartizione.

 

In tema di condominio di edifici la terrazza a livello anche se di proprietà o di uso esclusivo di un singolo condomino assolve alla stessa funzione di copertura del lastrico solare posto alla sommità dell'edificio nei confronti degli appartamenti sottostanti. Ne consegue che a norma dell'art. 1126 c.c. tutti i condomini cui la terrazza funge da copertura, in concorso con l'eventuale proprietario superficiario o titolare del diritto di uso esclusivo, sono tenuti alla manutenzione della suddetta terrazza onde dei danni cagionati all'appartamento sottostante per le infiltrazioni di acqua provenienti dalla terrazza deteriorata per difetto di manutenzione secondo i criteri di ripartizione delle spese stabiliti dall'art.1126 c.c.

----------------------------------------------

 

Art. 1126 c.c. – Lastrici solari di uso esclusivo

Quando l'uso dei lastrici solari o di una parte di essi non è comune a tutti i condomini, quelli che ne hanno l'uso esclusivo sono tenuti a contribuire per un terzo nella spesa delle riparazioni o ricostruzioni del lastrico: gli altri due terzi sono a carico di tutti i condomini dell'edificio o della parte di questo a cui il lastrico solare serve, in proporzione del valore del piano o della porzione di piano di ciascuno.

1000 grazie Giglio2,

quindi se ho capito bene il proprietario del lastrico solare deve 1/3 della spesa e poi successivamente concorre

per la sua parte dei 2/3 in quanto condomino.

Ma per i danni causati???

×