Vai al contenuto
Tarvin

Infiltrazioni d'acqua da muro perimetrale

Buongiorno a tutti!!MI TROVO A NON CAPIRE COME SUDDIVIDERE LE SPESE ,PER UN LAVORO ALL'INTERNO DI UN BOX,NEL QUALE VI ERANO DELLE INFILTRAZIONI DI ACQUA ,PROVENIENTI DALLA PARETE PERIMETRALE DEL PALAZZO,TALE PARETE ERA CRETTATA ,PERTANTO ABBIAMO RISOLTO CON UNA COPIOSA STUCCATURA.DETTO MURO PERIMETRALE ,DIVIDE UN GIARDINO PRIVATO DAL BOX IN QUESTIONE,PRATICAMENTE DUE PROPRIETA' PRIVATE .IN QUESTO CASO ,LE SPESE DI STUCCATURA DEVONO ESSERE DIVISE TRA PARTI PRIVATE O POICHE' IL MURO E' PERIMETRALE DIVISE IN MILLESIMI?RINGRAZIO A TUTTO QUELLI CHE VORRANNO DARMI UNA MANO!!

Sono 2 proprietà private ed il muro perimetrale è condominiale?

 

Il muro perimetrale fa senz'altro parte a norma del 1117 c.c. delle parti comuni, la spesa quindi và ripartita tramite la tabella A spese generali, suddivisa per millesimi.

 

Però io vorrei capire meglio da cosa derivino queste infiltrazioni. Acqua piovana? Oppure siccome hai parlato di giardino dall'acqua del vicino? O da difetti di costruzione dell'edificio? Ed il giardino del vicino fa parte sempre del condominio?

 

Perchè ovviamente le cose possono mutare, nel senso che in caso di difetto di costruzione la parte lesa è il proprietario vicino al muro perimetrale, con conseguente responsabilità del condominio.

Mi spiego meglio ,Lacqua proviene da giardino privato che a seguito di una crepa attraversa il muro perimetrale che in quel caso funge da parete al box e va ad allagare detto box.La crepa del muro ,che funge da parete box è stata riparata dall'interno del box stesso.Ora mi chiedo :poichè trattasi di giardino privato e box privato ,le riparazioni del muro non spettano ai due proprietari? giardino e box?Cioè a quelle persone che hanno l'uso delle cose? Grazie ancora a tutti!!

×