Vai al contenuto
MichelaF

Infiltrazioni da balcone incassato

Salve a tutti.

Ho acquistato casa a novembre 2014 e la sto ristrutturando. Per vetustà si sono manifestate infiltrazioni sotto al balcone (su cui non sto lavorando), pertanto, avendo gli operai i casa, provvederò ovviamente a rifare anche l'impermeabilizzazione. Trattasi di balcone incassato e non aggettante.

Domanda: prevale l'art. 1125 (che si applica ad opere di riparazione e ricostruzione conseguenti a naturale degrado o vetustà) per cui il proprietario sottostante dovrà partecipare al 50% alle spese di rifacimento impermeabilizzatone ed ognuno dovrà poi pensare alle finiture (io per il pavimento, lui per intonaco e pitturazione sottostanti), oppure prevale il risarcimento del danno (per cui dovrò pagare tutto io, anche il danno sottostante)?

Ripeto che il balcone è incassato nel perimetro dei muri portanti dell'edificio, pertanto la soletta del balcone dovrebbe essere ritenuta prolungamento del solaio divisorio tra i due piani.

Help!!!!

Grazie...

Buongiorno.

Se la terrazza soptastante l'appartamento (Che appartiene ad altro condomino) è coperta dal tetto che sovrasta tutto ed è sorretto da colonne in muratura che coincidono con la struttura dell'appartamento di sotto, è una terrazza interna od un lastricato?

Inoltre in questo caso si sono verificate dopo 15 anni delle infiltrazioni dalle mattonelle che hanno danneggiato sia l'appartamento di sotto che il muro esterno della palazzina che è condominiale.

Come si fa a sapere se l'infiltrazione è dovuta a vetustà oppure ad incuria?

Si applica il 1124 oppure il 1126?

Ringrazio per l'aiuto.

Salve a tutti.

Ho acquistato casa a novembre 2014 e la sto ristrutturando. Per vetustà si sono manifestate infiltrazioni sotto al balcone (su cui non sto lavorando), pertanto, avendo gli operai i casa, provvederò ovviamente a rifare anche l'impermeabilizzazione. Trattasi di balcone incassato e non aggettante.

Domanda: prevale l'art. 1125 (che si applica ad opere di riparazione e ricostruzione conseguenti a naturale degrado o vetustà) per cui il proprietario sottostante dovrà partecipare al 50% alle spese di rifacimento impermeabilizzatone ed ognuno dovrà poi pensare alle finiture (io per il pavimento, lui per intonaco e pitturazione sottostanti), oppure prevale il risarcimento del danno (per cui dovrò pagare tutto io, anche il danno sottostante)?

Ripeto che il balcone è incassato nel perimetro dei muri portanti dell'edificio, pertanto la soletta del balcone dovrebbe essere ritenuta prolungamento del solaio divisorio tra i due piani.

Help!!!!

Grazie...

Ti avevo già risposto al Topic che avevi inserito stamattina alle ore 10.15, vedi;

https://www.condominioweb.com/forum/quesito/responsabilità-per-infiltrazioni-72064/

×