Vai al contenuto
Marti88

Infiltrazione nel tetto delle villette a schiera

Buongiorno,

 

viviamo in un condominio di 8 villette a schiera "cielo terra" aventi in comune solo il depuratore e il tetto (come previsto dall'art 1117 del Codice Civile e non essendo presente il regolamento condominiale).

Nella mia porzione di tetto 6 anni fa sono stati installati dei pannelli fotovoltaici di cui il condominio, pur non essendo necessario, era stato regolarmente informato.

Dopo alcuni anni il vicino inizia a lamentare delle infiltrazioni nel lato confinante con la mia abitazione ma anche nel resto delle stanze non a confine, e richiede l'intervento dell'amministratore, il quale fa effettuare alcuni interventi tecnici per stabilire le cause delle copiose infiltrazioni che il vicino lamenta nonostante la mia parte di sottotetto sia perfettamente asciutta. Dopo qualche tempo ci informa tramite lettera che ben 3 ditte (interventi ai quali non ho potuto assistere perché non informato dall'amministratore) hanno accertato la responsabilità di tutte le infiltrazioni nella parte sottostante i miei pannelli fotovoltaici e mi chiedevano quindi l'intervento risolutivo a cura della ditta specializzata che li ha installati.

Puntualizzo che, allegato alla lettera, non c'era nessuna perizia che sostenesse la tesi dell'amministratore ma volendo comunque risolvere la questione il prima possibile, ho richiesto l'intervento della ditta specializzata che, pur non trovando nel punto in cui si sosteneva partire l'infiltrazione, una situazione tale da far pensare che fosse responsabile di tutto, sistema nuovamente il pannello a copertura stagna. L'amministratore quindi chiede a me di pagare l'intervento del manutentore e al vicino di sostenere i costi dell'imbiancatura. Accetto, e credo che la questione chiusa fino a che l'amministratore torna a farsi vivo dicendo che sono a carico mio anche gli altri 3 interventi che hanno permesso di accertare la responsabilità dell'infiltrazione. A questo punto chiedo: se la responsabilità dell'infiltrazione è nella mia porzione di tetto oltre all'intervento risolutivo, sono da imputare a me anche le spese sostenute e volute dall'amministratore per le indagini alle quali per altro nemmeno ho assistito? se il tetto è in comune, queste ultime spese debbono essere ripartite fra gli 8 appartamenti? Grazie

Adesso sai che il tetto che copre il tuo immobile è solo tuo,è meglio interessarsi in prima persone,e sempre nel tuo caso (ammesso che i periti abbiano visto giusto) non è escluso che chi abbia istallato i pannelli sia responsabile dell'infiltrazione.

Un ottimo muratore con la prova dell'acqua colorata è meglio di un perito per risalire con assoluta certezza da dove provenga tale problema.

Avevo letto l'articolo che mi hai postato ma fa riferimento al lastrico solare e non al classico tetto a due falde, sono equiparabili?

 

Potrebbe essere benissimo la ditta montatrice dei pannelli la responsabile dell'infiltrazione lamentata dal mio vicino, il punto è: devo pagare i vari interventi richiesti dall'amministratore per capire le cause??

×