Vai al contenuto
albertodima

Infiltrazione dal giardino pavimentato

Buona sera a tutti. Sono proprietario di un appartamento al piano terra con annesso giardino perimetrale pavimentato. Sotto l'appartamento sono situate le cantine dei condomini. Nella parete perimetrale di una di tali cantine (la cui finestra di areazione si affaccia sul mio giardino, è comparsa una vistosa infiltrazione di umidità, proprio al di sotto della finestra di areazione. Nel pavimento del giardino a breve distanza dalla base di tale finestra è presente un tombino per lo scarico delle acque piovane che potrebbe essere (non è accertato) la causa dell'infiltrazione. L'amministratore sostiene che il tombino è di mio uso esclusivo (esclude che possa essere trattato come i tombini presenti sui lastrici solari di proprietà). Come bisogna comportarsi per il riparto delle spese di ricerca della causa dell'infiltrazione e successiva riparazione del danno? Se l'infiltrazione fosse dovuta all'assenza di coibentazione del pavimento del giardino (immobile di oltre 60 anni) o all'assenza di coibentazione del muro perimetrale delle cantine, come ci si comporta per il riparto delle spese? Peraltro al di sotto del pavimento il riempimento è da sempre realizzato con terra e pietre.

 

grazie per qualunque indicazione utile.

alberto

Il giardino ha una ripartizione diversa.

Non è un giardino,ma un terrazzo,quindi...

----------------------------------------------------------

Art. 1126 c.c. – Lastrici solari di uso esclusivo

Quando l'uso dei lastrici solari o di una parte di essi non è comune a tutti i condomini, quelli che ne hanno l'uso esclusivo sono tenuti a contribuire per un terzo nella spesa delle riparazioni o ricostruzioni del lastrico: gli altri due terzi sono a carico di tutti i condomini dell'edificio o della parte di questo a cui il lastrico solare serve, in proporzione del valore del piano o della porzione di piano di ciascuno.

A me è capitato un caso simile. Con le infiltrazioni, nulla è scontato. La causa potrebbe essere diversa da quella che si pensa più probabile. L spesa per la ricerca della causa deve essere sostenuta dal Condominio, e potrebbe essere anche sostenuta. Per questo, l'assemblea decide se sostenere o meno questa spesa e procedere con l'analisi del caso. A ricerca avvenuta ed a causa accertata, la spesa per la riparazione spetterà al Condominio (se la causa è "condominiale") oppure ripartita ex 1126 cc se la causa risiede nel giardino equiparato a terrazza a livello, oppure sarà sostenuta dal proprietario del giardino se il danno dipende esclusivamente da lui

 

- - - Aggiornato - - -

 

Scusate, nella seconda frase di ciò che ho scritto sopra, quando dico "...e potrebbe anche essere sostenuta", intendo dire che potrebbe essere consistente come cifra, non volevo fare una ripetizione

Se è di provenienza condominiale,l'1/3 viene addebitata a tutto il condominio.

Invece se proviene dal giardino privato,l'1/3 viene addebitato al solo terrazzo.

×