Vai al contenuto
niki

Infiltrazione acque nel corsello

Buona sera,

in un condominio composta da quattro villette a schiera, sono proprietario di quella di testa.

Ciascuna villetta è costituita da un ingresso con proprio cancello e giardino e nella parte posteriore sempre di proprietà c'è una terrazza ed un piccolo giardino.

Dal lato opposto alla mia proprietà, si accede attraverso un cancello automatizzato, al corsello sottostante le terrazze e quest'ultimo è a servizio dei garagi sottostanti le relative villette e, quindi, parte condominiale.

Preciso che come indicato nel rogito notarile sono proprietario sia della terrazza che della parte del corsello sottostante la stessa.

Da qualche anno si sono verificate delle infiltrazioni di acque meteoriche in più punti dell'intero corsello, ma soprattutto nella parte di mia proprietà e, quindi, occorre eseguire i dovuti lavori sulle terrazze.

La mia domanda è: considerato che gli altri condomini, compreso l'Amministratore che è uno degli altri proprietari, non intendono eseguire alcun intervento, posso realizzare i lavori occorrenti all'eliminazioni delle infiltrazioni nella parte del corsello di mia proprietà, a mio nome, senza autorizzazione del condominio ed assumendomi l'onere dell'intera spesa?.

Posso scaricarli fiscalmente? o ci sono altre alternative?

Ringrazio anticipatamente.

Dal punto di vista legale, considerato che Lei è proprietario esclusivo della porzione di fabbricato che vorrebbe riparare, non dovrebbero esserci problemi, se non di natura attinente al decoro architettonico (ma non credo sia Sua intenzione stravolgerlo, se ho ben capito).

 

Le consiglierei comunque prima un consulto tecnico; da quel che riferisce sembrerebbe che le infiltrazioni non riguardino solo la sua porzione di proprietà esclusiva, ma provengano anche da quella comune; in tal caso correrebbe il rischio di fare i lavori inutilmente.

 

Saluti.

Concordo con l' Avv. Michele che ben dice anche in merito agli eventual lavori.

 

Dalla descrizione (terrazzamento con corsia di accesso ai box interrati) avete la stessa configurazione del mio "condominio" (alias case a schiera) e la stessa problematica che dobbiamo affrontare noi (9 unità) per un "lavoro" fatto da incapaci o impiccati dai prezzi imposti dal costruttore, dopo appena 3 anni dall' acquisto.

 

E' impensabile intervenire in un solo punto. Molto probabile sia stato mal eseguito l 'isolamento sotto il piano di calpestio delle terrazze (che dovrebbero fungere da "lastico solare" per il corsello box.

 

Se avete la "fortuna" di un costruttore (vendita diretta) che sia ancora attivo direi che è il caso di chiedegli la riparazione in garanzia.

 

Le spese per la sistemazini sono considerevoli ...se si vuole eliminare il problema.

Ringrazio l'Avv. Mchele (da Salernitano a Salernitano) e a diramaz. con cui condivido, purtroppo per noi, la stessa

ed analoga disavventura.

Avete centrato perfettamente il problema e anch'io sono cosciente del rischio di non risolvere l'inconviniente, in quando le infiltrazioni

possono provenire anche dalle parti comuni.

Ma sono disperato, perchè da circa un anno, oltre alle infiltrazioni nel corsello avvengono anche nella cucina adiacente alla terrazza, e si sono estese fino al centro dell'abitazione e,quindi, è immaginabile il mio stato.

Il mio problema è più complicato, in quando dovrei ristrutturare anche la terrazza confinante alla mia ed a mie spese - compreso i 2/3 per la parte condominiale, perchè di proprietà di mio figlio senza reddito e a mio carico.

La mia preoccupazione è come tutelarmi, oltre al rischio di cui sopra, se realizzo i lavori a mio nome e a mie spese, un domani gli altri proprietari (prima o poi devono fare i lavori)) mi chiederanno la compartecipazione alla spesa per la parte condominiale.

Esiste una possibilità per uscire da questo inferno?

C'è possibilità di obbligarli a effettuare i lavori tutti insieme?

Aspetto suggerimenti.

Cordialmente ringrazio.

Se ci sono infiltrazioni che provengono dalle parti comuni la possibilità di far eseguire i lavori esiste. Visto che siamo della stessa città sarà possibile parlarne anche di persona, davanti a un buon caffè, così potrò esaminare anche i documenti. Resto pertanto a disposizione 🙂

×