Vai al contenuto
tortuga

Impresa senza pec

In condominio sono stati appaltati lavori straordinari ad un'impresa edile, un condómino dice di aver verificato che l'impresa non ha più attiva la PEC e che questo costituisce un'irregolarità, per cui vorrebbe mandare a monte l'appalto. Per quanto ne so, la ditta ha presentato assicurazione e durc. Cosa comporta per il condominio se l'impresa non ha questa pec? so che è obbligatoria per legge e che l'impresa rischia sanzione, ma il condominio cosa rischia se l'impresa resta quella?

tortuga dice:

 ma il condominio cosa rischia se l'impresa resta quella?

Secondo me, proprio nulla..

tortuga dice:

 per cui vorrebbe mandare a monte l'appalto

Non credo sia motivo plausibile.

Rischiate di andare ad impelagarvi in pastoie legali dalle quali uscirete mazziati..

Per me, è come se l'impresa non pagasse la tassa di circolazione del furgoncino.. ok, è un'irregolarità, ma che c'entra il condominio?

un'impresa che non ha pec  personalmente mi da' l'impressione di scarsa affidabilità. Non hanno 10 euro annui per pagarsi la pec?

 

e se è priva di pec come fa ad avere il durc?  il durc viene trasmesso solo via pec, che io sappia.

In se' l'irregolarità puo' portare sanzione all'impresa e non al condominio, ma se la mancanza di pec è segnale di problemi finanziari all'interno dell'azienda, occorre fare attenzione. Inoltre occhio al durc se nel vostro caso serve.

 

tortuga dice:

In condominio sono stati appaltati lavori straordinari ad un'impresa edile, un condómino dice di aver verificato che l'impresa non ha più attiva la PEC e che questo costituisce un'irregolarità, per cui vorrebbe mandare a monte l'appalto. Per quanto ne so, la ditta ha presentato assicurazione e durc. Cosa comporta per il condominio se l'impresa non ha questa pec? so che è obbligatoria per legge e che l'impresa rischia sanzione, ma il condominio cosa rischia se l'impresa resta quella?

... magari la casella è piena e le pec non vanno a buon fine, magari ne ha più di una e magari non ha aggiornato questo dato alla camera di commercio ...

  • Mi piace 1
paul_cayard dice:

... magari la casella è piena e le pec non vanno a buon fine, magari ne ha più di una e magari non ha aggiornato questo dato alla camera di commercio ...

Be', se non ha pec, vuol dire che facendo una visura  propro non esiste casella indicata.

Se la casella è piena,  la pec risulta sulla visura in camera di commercio.  In questo caso quando spedisci la lettera, ti arriva messaggio in cui ti si dice che la casella ricevente è piena.

Se inevce la pec è indicata in camera di commercio ma non è piu' stata aggiornata/pagata  il sistema di dice "pec non valida"

 

In camera di commercio la pec deve essere aggiornata, non ne hai piu' di una. 

E se la cambia e non aggiorna o se non la paga, a me da' impressione di impresa troppo "leggerina" . Affiderei ad esempio una ristrutturazione  con bonus a chi manco riesce a gestirsi una pec? assolutamente no.

Se comunque @tortuga ci da la p.iva dell'azienda (in pvt) controllo in due minuti se ha o no pec

o puo' farlo da solo qui https://www.inipec.gov.it/web/guest/cerca-pec?p_p_id=search_pec_SearchPecPortlet_INSTANCE_AXK2wimPmw44&p_p_lifecycle=0&p_p_state=normal&p_p_mode=view&_search_pec_SearchPecPortlet_INSTANCE_AXK2wimPmw44_tabSelected=companies

  • Mi piace 1
SisterOfNight dice:

Be', se non ha pec, vuol dire che facendo una visura  propro non esiste casella indicata.

Se la casella è piena,  la pec risulta sulla visura in camera di commercio.  In questo caso quando spedisci la lettera, ti arriva messaggio in cui ti si dice che la casella ricevente è piena.

Se inevce la pec è indicata in camera di commercio ma non è piu' stata aggiornata/pagata  il sistema di dice "pec non valida"

 

In camera di commercio la pec deve essere aggiornata, non ne hai piu' di una. 

E se la cambia e non aggiorna o se non la paga, a me da' impressione di impresa troppo "leggerina" . Affiderei ad esempio una ristrutturazione  con bonus a chi manco riesce a gestirsi una pec? assolutamente no.

Se comunque @tortuga ci da la p.iva dell'azienda (in pvt) controllo in due minuti se ha o no pec

o puo' farlo da solo qui https://www.inipec.gov.it/web/guest/cerca-pec?p_p_id=search_pec_SearchPecPortlet_INSTANCE_AXK2wimPmw44&p_p_lifecycle=0&p_p_state=normal&p_p_mode=view&_search_pec_SearchPecPortlet_INSTANCE_AXK2wimPmw44_tabSelected=companies

neanche io affiderei qualcosa a chi non risulta "pulito" nei suoi obblighi.

ho fatto ipotesi perchè "un condomino dice che ..." vale poco.

 

noi siamo in corso di lite per un moroso che (guarda caso mancante di pec negli archivi formali ...) la ha messe in piedi tutte per risultare invisibile ...

sedi introvabili, teste di legno inconsapevoli come titolari, ...

sparito anche dall'orizzonte del suo avvocato ...

 

 

 

 

 

  • Mi piace 1
tortuga dice:

un condómino dice di aver verificato che l'impresa non ha più attiva la PEC

Il buon senso imporrebbe prima di verificare quanto sostenuto dal condòmino.

Il condòmino potrebbe essere un mediocre investigatore oppure, così come a volte un auto regolarmente assicurata può risultare non in regola nel relativo registro pubblico, la pec attuale dell'impresa potrebbe momentaneamente non figurare nei registri.

Maxi dice:

la pec attuale dell'impresa potrebbe momentaneamente non figurare nei registri.

ehm...i registri sono aggiornati e la camera di commercio deve avere in ogni momento la pec delle imprese aggiornata. Non esiste che "non figuri nei registri".  Consideriamo che la pec ormai ha validità per le notifiche degli atti giudiziari e attuandosi la riforma Cartabia a notifica avverrà solo piu' a mezzo pec per i soggetti obbligati ad averla. 

Concordo sicuramente sul fatto che bisogna verificare meglio se davvero c'è opure no. E chiedere lumi all'impresa. 

×