Vai al contenuto
Cafaro1

Impianto acqua condominiale ma tubo privato!?!?

Salve a tutti,

Ho cercato un po' e credo di aver capito, ma una risposta esatta non l'ho ancora trovata.

Vi spiego la situazione:

Si è rotto un tubo dell'acqua che si dirama da quello condominiale (condominiale è quello che parte dal contatore generale di tutti e va al tetto dove ci sono i serbatoi - non abbiamo i contatori privati nè sottocontatori) e porta l'acqua ad un garage. Il tubo in questione attraversa la pavimentazione davanti alle scale che portano agli appartamenti ed entra nel garage.

L'amministratore ha diviso le spese per millesimi, io ho protestato perchè secondo me il tubo e le spese sono tutte a carico del proprietario del garage, ma in una seconda riunione tutti hanno detto che il tubo è condominiale fino a che entra nella proprietà singola anche se il tubo serve ad un solo condomino.

Preciso che il tubo condominiale è di sezione molto grossa e va diretto al tetto;

Nella prima curva di questo tubo grosso vi è una intersezione dal quale si stacca il tubo che va al garage ed è di sezione molto più piccola.

La ripartizione delle spese è giusta così?

Ancora, ma se compro un codice condominiale, all'interno trovo cose così specificate o addirittura disegnate, o solo indicazioni sommarie?

Ringrazio anticipatamente e mi scuso se ho fatto qualche errore nell'inserimento al forum - sono nuovo.

Ma il tubo che scende dal tetto serve solo il garage?

Ogni appartamento ha un tubo personale che porta l'acqua dal serbatoio posto sul tetto fin dentro l'appartamento?

 

Se è così, ognuno paga la manutenzione sul tubo che, pur essendo condominiale, è ad uso esclusivo.

 

Art. 1123

Qualora un edificio abbia più scale, cortili, lastrici solari, opere o impianti destinati a servire una parte dell’intero fabbricato, le spese relative alla loro manutenzione sono a carico del gruppo di condomini che ne trae utilità.

No, il tubo grande parte dal piano stradale e va al tetto dove poi ci sono le diramazioni per i condomini, solo il tubo per il garage si dirama dal tubo grande all'altezza del piano stradale. Se ci riesco allego disegno. Grazie

Il tubo grande è la condotta principale e condominiale. La diramazione che origina da tale conduttura è privata. Se il danno si trova in quest'ultimo, la spesa è di competenza di colui che ne usufruisce cioè del proprietario del garage.

Grazie,

Quindi, il tubo ad uso esclusivo che si dirama (dal punto di raccordo in poi e fino alla proprietà esclusiva) da quello condominiale è per manutenzione ecc. a carico di chi lo usa, anche se passa nel pavimento condominiale.

È sbagliato quindi dire che è condominiale fino a che entra nella proprietà esclusiva?

Volevo alegare un disegno ma non ci sono riuscito.

Mi conviene comprare un codice - trovo riferimenti esatti?

Grazie ancora a tutti.

1) È sbagliato quindi dire che è condominiale fino a che entra nella proprietà esclusiva?

 

2) Mi conviene comprare un codice - trovo riferimenti esatti?

Grazie ancora a tutti.

1) Come ti avevo già detto, NON E' sbagliato dire che il tubo è condominiale.

Il tubo è di PROPRIETA' CONDOMINIALE ma ad USO ESCLUSIVO di un solo condòmino e quindi solo chi ne ha l'uso esclusivo ne TRAE UTILITA'

2) Se compri un Codice Civile trovi solo gli articoli del Codice ma non troverai ogni caso specifico in cui si applica quell'articolo.

Nel tuo caso specifico l'articolo di riferimento è il terzo comma dell'art. 1123 che ti ho già evidenziato.

Il tubo è condominiale ma ne trae utilità un solo condòmino e quindi quel solo condòmino si farà carico della spesa di manutenzione di quel tubo.

×