Vai al contenuto
elena78

Immobile in parte in affitto ed in parte in comodato d'uso

Buongiorno a tutti e tutte,

mio padre e sua sorella sono comproprietari (50+50) di un'abitazione nella quale andrò a risiedere tra qualche settimana.

Mio padre, per il suo 50%, mi ha proposto il comodato d'uso gratuito mentre con mia zia dovrò predisporre un contratto di affitto. Considerato che l'affitto al 100% è stato stimato in circa 400 euro, dovrei corrispondere a mia zia la metà dell'affitto.

E' possibile questa soluzione?

Grazie mille

Elena

Attenzione che il comproprietario è tenuto a dichiarare, ai fini fiscali, il relativo reddito fondiario per la quota a lui imputabile indipendentemente dalla sua percezione.

In pratica tuo padre, anche se non vede un centesimo del canone relativo al contratto di affitto fatto con tua zia, si vedrebbe costretto a dichiarare il reddito della locazione (il 50% di quanto stabilito a contratto, cioè la sua quota di possesso dell'immobile locato) e a pagarci le tasse.

quindi mio padre dovrebbe pagare le tasse sulla metà del canone che percepisce mia zia? anche se con lui stipulo un comodato gratuito? non ci sono altre soluzioni?

E tua zia dichiarerà solo il 50% del canone che percepisce (proprio perchè l'altro 50% lo deve dichiarare tuo padre).

Si possono individuare altre soluzioni, ma serve l'accordo di tutti e tre.

Nel tuo profilo utente controlla i messaggi privati... continuo là.

Saluti 🙂

Il messaggio continuo a non riuscire a spedirtelo, ma una e-mail dovresti averla ricevuta.

×