Vai al contenuto
Granato

Il terrazzo attico scarica sul terrazzo di sotto ...

Ciao a tutti!

 

In un condominio lo scarico dell acqua della terrazza del piano attico, scarica sulla terrazzo del piano di sotto attraverso un tubo a vista.

Dopo di che, da questa terrazza di sotto, c'è lo scolo verso il discendente che arriva fino in fogna.

 

Il proprietario della terrazza di sotto, vorrebbe che il proprietario di sopra dirottasse il suo scarico direttamente verso il discendente, così da non avere questo impiccio.

 

Come si può procedere secondo voi?

Grazie

Siamo in presenza di una servitù. In quanto tale, il fondo servente può chiederne lo spostamento a sue spese.

Siamo in presenza di una servitù. In quanto tale, il fondo servente può chiederne lo spostamento a sue spese.

Grazie, ma per parlare di servitù, non deve essere scritto da qualche parte?

Se non sta scritto ne nel regolamento ne nell atto di compravendita, può definirsi servitù?

È una servitù costituita a norma del disposto dell'art 1031 c.c.cioè per destinazione del padre di famiglia.

Tra l'altro, la servitù è chiaramente visibile e rispetta il requisito dell'apparenza.art 1061 c.c.

Si ma se sull atto di compravendita non c'è scritto che c'è una servitù, come fa a palesarsi per legge?

 

Il proprietario di sopra dovrà levare il tubo

Nel rogito c'è scritto che l'acquirente acquista l'immobile nello stato di fatto (cioè con il tubo, tra l'altro ben visibile e non nascosto, come ha sottolineato Giovanni Inga), con tutte le servitù attive e passive. Tra le servitù passive ci sono anche quelle accese per "destinazione del padre di famiglia" (il costruttore) che non hanno necessità di trascrizione alcuna. Il proprietario di sotto se vorrà, potrà spostare il tubo a sue spese.

 

"Con la sentenza n. 3806/2014 la Suprema Corte , II sez. civile, fissa precisi paletti in merito alla corretta definizione della servitù per destinazione del padre di famiglia sancendo che ai fini della configurazione di tale modalità di acquisto del diritto reale occorre la sua apparenza e cioè l’esistenza di segni visibili rivelatori dell’esistenza della servitù."

Ma ovviamente è una questione tra privati e l amministratore non si può impicciare, giusto?

Certamente. Un amministratore può fornire suggerimenti se interpellato. Le parti in causa possono liberamente trovare un accordo soddisfacente per entrambi.

×