Vai al contenuto
daniele.car

Il singolo condomino può testimoniare in una causa?

Il singolo condomino può testimoniare in una causa che il condominio promuove o subisce?

si.

certo che puo' testimoniare ,

No non può testimoniare essendo parte del giudizio la casaszione sul punto è unanime.

Sia l'accusa che la difesa, se non lo cita come testimone.Senza una notifica non può testimoniare.

ha ragione technobi ,il condomino se e' parte in causa non puo' testimoniare .

codice procedura civile

Art. 246.

(Incapacità a testimoniare)

 

Non possono essere assunte come testimoni le persone aventi nella causa un interesse che potrebbe legittimare la loro partecipazione al giudizio.

Se invece il proprietario dell'immobile è uno dei due coniugi ed il loro regime è separazione dei beni l'altro coniuge "per legge" può testimoniare però la sua testimonianza è "poco attendibile" (per giurisprudenza costante) ma certamente non è "incapace di rendere testimonianza".

Ci si ricordi tuttavia che l’ incapacità a testimoniare va sollevata in sede di assunzione della prova, o nella prima difesa successiva, o al più tardi dal momento della acquisita conoscenza della nullità stessa ove successiva, restando, in difetto, tale nullità sanata dalla acquiescenza della parte che aveva interesse a farla valere. Ai fini della tempestività dell’eccezione non è sufficiente affermare la tardività della conoscenza della nullità, ma è necessario specificare le circostanze della avvenuta tardiva conoscenza. Cass. 10.05.2004 n. 9061.

l'amministratore puo' testimoniare in una causa che il condominio promuove o subisce?

 

P.S. non riesco ad aprire una nuova discussione ecco perchè ne riprendo una vecchia.

ha ragione technobi ,il condomino se e' parte in causa non puo' testimoniare .

codice procedura civile

Art. 246.

(Incapacità a testimoniare)

 

Non possono essere assunte come testimoni le persone aventi nella causa un interesse che potrebbe legittimare la loro partecipazione al giudizio.

Anni fà in assemblea si voleva agire in modo illecito ... io come condomino dichiarai che ritenevo illecita e falsa l'azione e che avrei testimoniato contro il condominio (a seguito del mio intervento si scoprì che la maggioranza silenziosa era in accordo con me e venne abbandonata l'azione)

ma .... non avrei potuto testimoniare? era un tentativo di licenziamento per giusta causa (inesistente).

L'amministratore è il rappresentante legale.

Pertanto quando un condomino impugna una delibera,l'unico ad essere ammesso come testimone è l'amministratore per quanto riguarda la difesa.

Invece il condomino "accusatore",può citare altri condomini in sua tesi.

Tutto questo quando si va in tribunale.

Invece in fase di mediazione,ora è obbligatorio,partecipano amministratore e accusatore con i rispettivi legali.

Credo che si confondano un po' il processo civile e quello penale.

Nel processo civile l'amministratore che è rappresentante legale non è testimone, puo' essere sentito come parte del processo, esattamente come possono sentirsi i condomini che però non sono testimoni.

La procedura civile prevede che il giudice possa interrogare liberamente le parti. Ma questo NON è essere testimoni.

 

Il condominio che impugna una delibera, fa azione al condominio . Le parti saranno il condomino contro il condominio. L'amministratore come rappresentante NON sarà mai testimone.

Entrambi potranno essere sentiti come "parti"

 

Nel processo penale (unico caso in cui parliamo di "accusa") il querelante/persona offesa puo' essere teste. Pertanto nel caso di un amministratore che fugge con la cassa e il successivo amministratore che a nome del condominio sporga querela sarà sentito come teste e come teste saranno sentiti i condomini.

 

Nella mediazione le parti sono sentite liberamente. Non sono però testimoni

Anni fà in assemblea si voleva agire in modo illecito ... io come condomino dichiarai che ritenevo illecita e falsa l'azione e che avrei testimoniato contro il condominio (a seguito del mio intervento si scoprì che la maggioranza silenziosa era in accordo con me e venne abbandonata l'azione)

ma .... non avrei potuto testimoniare? era un tentativo di licenziamento per giusta causa (inesistente).

 

Il discorso è ampio nel caso che brevemente accenni.

Se tizio viene licenziato illegittimamente dal condominio, tizio farà causa al condominio.

Ci saranno condomini che hanno impugnato la delibera magari, come te, perchè ritenuta illegittima

 

Comunque, Il condominio si costituisce in causa

Tu potresti essere indicato a teste dal lavoratore che ha promosso l'azione, salvo darti zappa sui piedi perchè in caso di sua vittoria potresti essere pure tu tenuto a pagare

Dubito che il condominio ti farebbe mai sentire dal giudice...

Nel processo civile l'amministratore che è rappresentante legale non è testimone, puo' essere sentito come parte del processo, esattamente come possono sentirsi i condomini che però non sono testimoni.

------------------------------------------------------------------------------------

Avrò pure confuso,tra un testimone e un non testimone.

Sta di fatto,ho assistito di persona.L'avvocato dell'accusa ha bruciato tutti i testimoni condomini della difesa.Il giudice a preso atto e li ha allontanati,escluso uno,ma non era proprietario.

Avvocato dell'accusa ????????

 

Intendevi pubblico ministero (processo penale )oppure intendevi avvocato dell'attore/attrice ?

ha ragione technobi ,il condomino se e' parte in causa non puo' testimoniare .

codice procedura civile

Art. 246.

(Incapacità a testimoniare)

 

Non possono essere assunte come testimoni le persone aventi nella causa un interesse che potrebbe legittimare la loro partecipazione al giudizio.

Confermo: il condomino non può testimoniare perché parte in causa

Avvocato dell'accusa ????????

 

Intendevi pubblico ministero (processo penale )oppure intendevi avvocato dell'attore/attrice ?

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Avvocato dell'attore.

Era stata impugnata una delibera del bilancio ordinario.

E da qui che ho dedotto,che solo l'amministratore è ammesso di essere sentito dal giudice.E i testimoni non possono essere i proprietari. Al contrario invece l'attore può servirsene.

×