Vai al contenuto
Jack Tripper

Il costruttore risponde?

Buonasera a tutti,

 

scrivo in questa sezione, ma se non è il posto giusto, mi scuso e chiedo al moderatore di spostare il topic.

 

Veniamo al problema.

 

Il quadro:

sono proprietario di un appartamento in un piccolo condominio di 7 unità. Sei unità sono servite dal medesimo ingresso e la settima ha ingresso indipendente.

 

La palazzina è stata costruita nel 2006 e gli appartamenti venduti tutti in quell'anno.

 

Tutti noi abbiamo acquistato da una SRL. La SRL ha commissionato la costruzione del condominio ad una ditta edile (tra l'altro fallita dopo un'anno).

 

Nel 2010 la SRL è stata chiusa.

 

Ora, a distanza di 6 anni, sembra ci siano infiltrazioni nell'appartamento a se (il settimo, quello per gli affari suoi), sembra dovute ad un ponte termico tra l'appartamento e quello soprastante.

 

Domanda:

 

in caso si debba intervenire, essendo la SRL (con i suoi due soci) stata chiusa, chi risponde delle eventuali (probabili) spese per sistemare il problema?

 

E' proprio vero che essendo il venditore una SRL (quindi senza responsabilità per soci), ai due soci titolari non sia addebitabile nessuna responsabilità?

 

Ringrazio sin d'ora quanti vorranno rispondere chiarendo la questione.

 

Saluti

Avete una postuma?

Aprite il sinistro tanto per iniziare e contestualmente tramite amministratore denunciate nei termini di cui al al 1669cc e poi procedete nelle dovute sedi con l'affiancamento di un legale capace in questo settore..

 

Staff

No, nel contratto di acquisto non si fa riferimento a nessun contratto di assicurazione.

 

Il problema è che la SRL ha chiuso a fine 2010 (non è fallita)

e la ditta edile costruttrice è fallita nel 2008.

 

Il condomino che lamenta la muffa (sembra sia un problema dovuto a ponte termico) ha acquistato quest'anno dal primo acquirente.

Questo primo acquirente, avendoci abitato per 5/6 anni, conosceva il problema, ma più di lamentarsi un paio di volte non ha fatto nulla.

 

Quest'anno ha venduto...e ora la patata ce l'ha quello nuovo. E noi.

 

Com'è possibile applicare l'art. 1669 se la ditta venditrice non c'è più?

 

Grazie

 

Modificato Da - Jack Tripper il 23 Dic 2012 19:29:14

Si opera sui soci e sul liquidatore.

Queste informazioni un bravo legale ve le fornirà più dettagliatamente carte alla mano con valutazione più precisa,sul forum meglio dare degli input oltre si rischierebbe e l'argomento essendo delicato richiede attenzione e conoscenza dei fatti.

Staff

×