Vai al contenuto
vale88v

Grata areazione in giardino privato

Buongiorno,

è la prima volta che scrivo su questo forum, non so a chi devo rivolgermi, vorrei un'informazione.

Quasi un anno fa ho comprato un appartamento e solo dopo l'acquisto ho scoperto che la grata di areazione in giardino era rotta e non solo, il terreno del giardino è crollato e le piastrelle sono spostate o rotte.

Questa cosa si è verificata su tutto il perimetro del palazzo.

Anche il pozzetto dell'acqua e i tubi del gas che passano nel mio giardino si stanno rompendo e sento sempre un forte odore di gas.

L'amministratore dice che non è un problema suo, che il palazzo non ha assicurazioni per queste cose e che dobbiamo provvedere noi, cosa posso fare?

Grazie

Ciao

si deve, in primis, stabilire se stiamo parlando di strutture private o comuni. Grata di areazione di che? per il terreno, può darsi che sia un assestamento? in tal caso serve una perizia visto che, affermi, ciò si è verificato ovunque. Il pozzetto di chi è? e i tubi del gas?

per l'odore di gas, ti consiglio di rivolgerti all'azienda fornitrice chiedendo un urgente sopralluogo.

Buongiorno, intanto grazie, nel mio giardino privato ho una bocca di lupo di areazione del corridoio delle cantine condominiali che inoltre porta ai box.Mi è stato detto che servirebbero ai vigili del fuoco nel caso succedesse qualcosa nelle cantine o nei box.

La parte di terreno davanti casa è sprofondata (praticamente lo "zoccolino" del muro portante del palazzo è staccato ed è sceso), le piastrelle sono rotte e la grata si è staccata da un lato.

Lungo il muro dell'edificio corrono i tubi che portano il gas ai miei vicini di casa (salgono) ed essendo il muro a L i tubi si stanno spaccando.

Scusa non so bene come spiegarmi. Comunque tutto ciò è successo a tutti i condomini con giardino privato, da me si nota di più in quanto ho questa bocca di lupo.

Ciao

allora.. la grata non ti compète poiché è al servizio dei proprietari delle cantine. Pertanto la sua sostituzione spetta a loro.

per il terreno, vale quanto sopra.. ci vuole una perizia che accerti la causa del movimento del terreno..il resto non è che una conseguenza di esso.

I tubi del gas, se ho ben capito, sono privati se portano a ciascuna u.i.;pertanto ognuno dovrebbe controllarli.

E' interesse di tutti stabilire se l'odore del gas sia dovuto a perdita o qualcos'altro.

Per quanto riguarda la grata, fai riferimento all'art. 1123 c.c. III comma

Qualora un edificio abbia più scale, cortili, lastrici solari, opere o impianti destinati a servire una parte dell'intero fabbricato, le spese relative alla loro manutenzione sono a carico del gruppo di condòmini che ne trae beneficio.

Le grate/bocche di lupo potrebbero costituire l'aerazione necessaria per ottemperare ai requisiti ex DM 1.2.1986, per il rilascio del cpi. Ma a parte questo dettaglio, se sono asservite a box/cantine, quanto detto dall'amm.re è errato, quindi si deve far carico della rispettiva manutenzione ordinaria. Esigilo via fax o PEC o racc.ta AR, qualora fossi sicuro della comune destinazione/proprietà dell'impianto.

 

I tubi del gas non mi sembrano di proprietà privata. Se posti a valle del contatore mi sembrano essere di competenza del gestore. Anche qui notifica la tua segnalazione all'amm.re, pregandolo di invitare il gestore ad effettuare un sopralluogo.

 

Rimangono le piastrelle. Cosa rivestono?

Forse ho scritto un'inesattezza. Ma dipende da come è strutturata la montante del gas.

Sul problema relativo ad essa, forse non è pertinenza dell'amm.re. Dato che il rapporto col gestore ce l'ha il singolo condomino, potrebbe essere più lui a dover contattare il gestore gas.

 

Ma ripeto: si dovrebbe vedere come è fatto l'impianto e dove arriva la montante.

Grazie, ho contattato l'amministratore e adesso i muratori mi stanno riparando la grata e tubi del gas, grazie mille!

×