Vai al contenuto
CondominoPestato

Giallo in condominio: un caso strano

Scusate se sono stato prolisso, per gli esperti di gialli e misteri sottopongo un caso mmmmolto curioso!

Il caso è questo, per chi ha tempo di leggere lo ringrazio se può darmi un parere ...

 

 

**********************************

Giorno 15 Aprile: La comunicazione

**********************************

 

Vengo avvisato dall'amministratore che la colonna montante, a cui è collegata al mio appartamento,

ha una perdita da qualche parte e che bisogna intervenire al più presto.

La macchia è localizzata nei tetti dei garage (parte bassa della colonna).

Mi ha inoltre fornito rassicurazioni inerenti l'entità dei lavori che, in questo casi, non

sono problemi particolarmente onerosi;

Tuttavia si tratta di operazioni di svellimento del tubo fino a quando non si trova la perdita.

Insomma, in quel contesto mi è parso di capire che si trattasse di poche centinaia di euro

(da ripartire poi in tre).

In ogni caso avremmo aperto dibattito nel corso della prossima assemblea.

 

*******************************************

Giorno 27 Maggio: L'assemblea di condominio

*******************************************

 

Fase A) Premessa

 

Nel corso della riunione, nei momenti finali (intorno a mezzanotte), quando eravamo rimasti davvero

pochi condomini (solo la metà) viene affrontato il tema della suddetta colonna montante.

In particolare, l'amministratore ci informa che un condomino (di cui non si è proceduto ad

approfondire) ha effettuato una diffida al condominio in quanto la colonna montante ammalorata ha

sversamenti di liguami e per ragioni di salute e per ragioni di potenziale danneggiamento al pilastro

adiacente DEVE essere riparata con urgenza pena causa al condominio.

 

Fase B) La proposta

 

Nel corso di tale dibattimento l'amministratore ci ha prontamente allertati (a tutti e tre) che

erano già disponibili due offerte per una risoluzione immediata del caso.

Una di queste due offerte è stata prodotta da un mio vicino, l'altra non so.

Ci viene quindi richiesto di rispondere alla seguente domanda:

A. Non apriamo le buste con le offerte ed attendiamo qualche giorno per presentare ulteriori

preventivi; in questo caso la risoluzione dovrebbe attendere tempi più lunghi con conseguente

citazione in giudizio del condomine che ha diffidato il condominio.

B. Apriamo le buste ma dobbiamo approvare uno dei due preventivi data la componente di urgenza

e in ogni caso per evitare che il giorno dopo qualcuno possa portare dei preventivi di un

muratore amico che ci faccia poche euro meno...

 

Fase C) La riflessione

 

A. I primi due condomini (e quindi il 66% della decisione complessiva) avevano già espresso

parere positivo a poter procedere all'apertura e conseguente avvio immediato dei lavori

 

B. Ho considerato che la risoluzione si riferisse ad un importo trascurabile e quindi cento euro

più o cento euro in meno (suddivisi in tre) non fossero comunque un problema

 

Ho quindi autorizzato anche io l'apertura delle buste.

 

 

FASE D) La sorpresa

 

In un secondo si aprono le buste e

 

La busta nr.1 conteneva un preventivo di Euro 2.500,00 a fronte di una settimana di lavori

La busta nr.2 conteneva un preventivo di Euro 3.000,00 a fronte di tre giorni di lavori.

 

Mi sono detto fra me e me: cavolo, devono sostituire l'intera colonna montante...!

 

 

********************************

Giorno 28 Maggio: Il sopralluogo

********************************

 

Scendo con mio cognato nel vano garage e trovo la colonna montante ammalorata.

Resto a bocca aperta, in quanto detta colonna (che comunque non è proprio in prossimità del

pilastro) si trova nella condizione di leggermente macchiata ai bordi, senza sversamenti o

chiazze vistose.

Mi insospettisco e faccio un ricco reportage fotografico pensando tra me e me: adesso approfondisco!

Richiedo per email subito la copia del preventivo utile alla soluzione.

 

 

******************************

Giorno 3 Giugno: Il preventivo

******************************

 

Il caso s'infittisce; ricevo per email la copia del preventivo che contiene un elenco dei

lavori davvero blando:

Il preventivo si riferisce al solo piano garage.

Svellimento tetto garage fino al rinvenimento della perdita

Svellimento asfalto garage

Sostituzione intera tubatura con premix con un nuovo tubo da 10 mt.

Trasporto dei masserizzi risultanti

Ripristino tetto garage

Ripristino asfalto garage zona svellita

 

Mi sembrano onestamente tante 2.500 Euro + IVA per svolgere questo lavoro.

Mi dico tra me e me: ora mi attivo con il geometra e un altra ditta e vedo se ci sono questi lavori.

 

 

 

**************************

Giorno 4 Giugno: Sondaggio

**************************

 

Contatto un azienda edile, elenco i lavori da svolgere e mi dice che serviranno circa 700 Euro + IVA

per risolvere il caso e che in questi giorni mi avrebbe fatto pervenire un preventivo.

Mi conronto con altri e la risposta è sempre la stessa: sempre meno di 1.000 Euro per svolgere quel

lavoro indicato nel preventivo.

Sorpresa: in giornata, su mandato dell'amministratore, l'azienda ha iniziato a risolvere

il problema (senza ancora aver raccolto i soldi): prime tre ore di lavoro.

Effettuata l'operazione di svellimento e portato in luce il problema (che si trovava proprio nella

parte bassa e quindi immediatamente visibile).

Fotografo a fine serata la condizione a cuore aperto.

 

 

*******************************

Giorno 5 Giugno: Termine lavori

*******************************

 

Dalle 8.00 del mattino l'azienda riprende a lavorare ed in giornata terminano ed incementano tutto.

Nuovo reportage fotografico.

 

 

*************************

Giorno 6 Giugno: Portano via tutto

*************************

 

L'azienda porta via i materiali di risulta e ricopre la colonna con un cappottino di cemento

(quattro ore di lavoro).

Fotografo tutto.

 

Stranamente, adesso la colonna montante ha un doppio innesto (uno nel punto esatto di prima) e un

raccordo 20 cm. a seguire a casa della signora del primo piano.

Stranamente, adesso la colonna è stata leggermente spostata.

 

Giorno 16 Giugno: degli imbianchini affrescano la parete e rendono tutto perfetto

 

Giorno 18 Giugno: Riunione di condominio

 

In breve, ci sono stati dei problemi (l'amministratore parla in tecnichese incomprensibile), ci segnala che il problema è stato localizzato nel raccordo iniziale sopra tetto dei garage (quindi poco sopra il cemento che ricopre la colonna.

 

Totale definitivo dei lavori: 3.278 + IVA

 

 

 

 

Voi non ravvisate nulla di strano per una risoluzione che la mia azienda edile di fiducia avrebbe fatto a 700 Euro + IVA ?!?

Ditemi la vostra che io vi dico la mia...

Ciao

temo, purtroppo, che il simpatico ricatto del vostro amministratore vi abbia fatto accettare qualcosa da cui ora non potete tirarvi indietro. Potete contestare la spesa, alquanto sopra il preventivo, ma purtroppo eravate d'accordo di accettare uno dei due preventivi (ribadisco che per me era un ricatto bello e buono!).

Avete anche sbagliato ad accettare immediatamente anche l'altro ricatto, senza nemmeno essere a conoscenza del danno. Unico appiglio è che nella convocazione non si facesse cenno a questa parte. Ma a quel punto sarebbe interessante sapere come mai qualcuno avesse già un preventivo in mano.

 

In questi casi non si dovrebbe accettare. Si risponde che prima si prende visione del danno e successivamente si fa qualcosa. Il condomino che chiedeva danni avrebbe potuto portare delle foto riguardanti lo stato delle cose.

Non capisco cosa intendi parlando di doppio innesto e a favore di chi sarebbe.

Tre paganti...perché tre? tre appartamenti serviti?

Anche io penso che la situazione sia strana.

 

In particolare nella linea di questa colonna siamo in tre.

La signora di sotto è amica dell'azienda che ha svolto i lavori.

Il signore di sopra si fida ciecamente.

 

Io ho fotografato i lavori prima (danno), durante (lavoro a cuore aperto) e dopo.

Prima la colonna era posizionata in un modo e adesso è apparso un nuovo innesto... sembra quasi che la signora del piano di sotto si sia rifatta la cucina ed abbia avuto la necessità di uno scarico ulteriore posizionato in un posto diverso...

 

... queste naturalmente sono mie lugubrazioni ma dato che il mese scorso ho fatto causa al condominio ho l'impressione che si siano vendicati facendomi pagare l'intera cifra solo a me...

ciao

fossi in te, chiederei il dettaglio dei costi, di modo che ogni singola spesa sia giustificata....

 

e soprattutto chiederei spiegazioni sia dello spostamento che dell'aggiunta....

si, infatti. Tra l'altro ho notato che la ripartizione delle spese è stata fatta considerando l' IVA al 22%.

 

Ma non dovrebbe essere applicata al 10 % ?!?

Il mio dubbio è questo:

 

Secondo voi ci sono gli estremi per poter dire di essere stato raggirato ?!?

 

Dispongo del reportage fotografico a tutti gli stadi, mi sto facendo inviare la fattura. Questa situazione francamente mi rode ancora...

Ospite
Questa discussione è chiusa.
×