Vai al contenuto
Junkpuppet

Gestione pianerottolo

Buonasera, è la mia prima volta su questo sito e saluto tutti e ringrazio sin d'ora per l'ospitalità.

Ho delle serie problematiche coi miei vicini di casa e con la gestione del pianerottolo, nella fattispecie vorrei chiedervi due cose, premettendo che abito in una palazzo senza regolamento condominiale costituito da tre unità immobiliari disposte su due piani, la mia si trova al primo piano insieme ad un'altra, e queste ultime sono dotate di un pianerottolo comune:

1) È possibile lasciare la legna da ardere per il camino sul pianerottolo?

2) È possibile permettere al cane di poter "condurre la sua vita" sul pianerottolo? Se sí, entro quali limiti?

 

E infine una terza questione, nel cortile (molto vasto, ca. 1000 mq) è parcheggiata un'auto in disuso la cui proprietà è ripartita tra gli stessi abitanti del palazzo in tre parti (anche mia) poiché ricevuta come eredità. Entro quali limiti ne posso chiedere la rimozione?

 

Grazie ancora, un cordiale saluto.

A mio avviso un pianerottolo non si può considerare una "legnaia" oppure una "cuccia" per cani da ciò puoi desumere la risposta.....anche se qualcuno potrebbe opporre l'Art. 1102 "Uso della cosa comune"...

saluti

Scritto da Gipar il 05 Dic 2012 - 07:12:25: A mio avviso un pianerottolo non si può considerare una "legnaia" oppure una "cuccia" per cani da ciò puoi desumere la risposta.....anche se qualcuno potrebbe opporre l'Art. 1102 "Uso della cosa comune"...

saluti

La ringrazio molto, questo mi conforta e mi conferma che non sono in torto, vorrei pero' se fosse possibile e qualcuno potesse aiutarmi appunto una indicazione di qualche articolo legale in modo da poter procedere almeno con una ingiunzione.

 

Un animale domestico ha il diritto di circolare negli spazi comuni di un condominio e questo ormai è assodato dal punto di vista giurispudenziale se non legale (Cass. Sez. III, N° 14353 del 03/11/2000 -) Ma tra il "circolare" e il "condurre la propria vita" bisogna specificare meglio che cosa intendi.

Se il cane vive, mangia, dorme e fa altro sul pianerottolo, se il buon senso non è sufficiente, potrebbe fare comodo la cassazione che sostiene con sent. n. 19205 del 21 settembre 2011 "al singolo condomino è consentito servirsi in modo esclusivo di parti comuni dell’edificio soltanto alla duplice condizione che il bene, (nella fattispecie il vano scale) nelle parti residue, sia sufficiente a soddisfare anche le potenziali, analoghe esigenze dei rimanenti partecipanti alla comunione e che lo stesso, ove tutte le predette esigenze risultino soddisfatte, non perda la sua normale ed originaria destinazione, per il cui mutamento è necessaria l’unanimità dei consensi (Cass. nn. 1062/11, 13752/06, 972/06 e 1737/05)"ma anche compatibile con l’originaria destinazione del vano scala comune, che nasce per la diversa finalità di dare accesso alle proprietà individuali" e non come "cuccia per cani" e/o "legnaia" aggiungo io.

Puoi sempre far intervenire l'asl per una visita "a sorpresa".

 

saluti

La ringrazio moltissimo, credo che prima farò un'ingiunzione mezzo raccomandata per vedere la reazione (sarebbero capaci di dire che la legna è mia, quindi meglio tutelarsi) poi, in caso di abuso continuativo, mi rivolgerò all'ASL. Il cane, per la precisione, mangia, beve e fa le sue esigenze sul pianerottolo. Purtroppo i parenti abusano oltre il buon senso, ma questa è una lunga storia e non sto qui a tediarvi, tanto sono sicuro che ne avrete sentite di ogni.

Grazie ancora per il pronto riscontro e l'aiuto, un cordiale saluto.

"Il cane, per la precisione, mangia, beve e fa le sue esigenze sul pianerottolo. Purtroppo i parenti abusano oltre il buon senso, "

I parenti del cane? E' una cucciolata numerosa?

Scritto da Alcibiade21074 il 05 Dic 2012 - 13:26:58: "Il cane, per la precisione, mangia, beve e fa le sue esigenze sul pianerottolo. Purtroppo i parenti abusano oltre il buon senso, "

I parenti del cane? E' una cucciolata numerosa?

sí, e anche cafona!

×