Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
monica260176

Gestione di cassa o di competenza?

Il nostro amministratore redige i bilanci per competenza.

Noi vorremmo passare ad una gestione di cassa.

E' possibile?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

come si fa a riconciliare il passaggio tra le due situazioni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

perche' non presenta lo stato patrimoniale e il conto economico e non fa una relazione di gestione.

Perche nel consuntivo vedo i costi di competenza e nel conto corrente devo sempre riconciliare i saldi che non mi tornano.

perche essendo solo in quattro mi sembra eccessivo.

Soprattutto perche non ha mai evidenziato che c'è un condomino che versa parzialmente le rate, che nel nostro caso sono solo 2, mentre gli altri 3 le versano per intero.

Per cui lui nel consuntivo si trova a versare un saldo e gli altri 3 sono sempre a credito, ma intanto gli hanno anticipato le spese

Non è chiara la situazione dei flussi finanziari.

Con un bilancio per cassa avrei una fotografia reale dei flussi finanziari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da monica260176 il 23 Giu 2010 - 16:34:25:perche' non presenta lo stato patrimoniale e il conto economico e non fa una relazione di gestione.

Perche nel consuntivo vedo i costi di competenza e nel conto corrente devo sempre riconciliare i saldi che non mi tornano.

perche essendo solo in quattro mi sembra eccessivo.

Soprattutto perche non ha mai evidenziato che c'è un condomino che versa parzialmente le rate, che nel nostro caso sono solo 2, mentre gli altri 3 le versano per intero.

Per cui lui nel consuntivo si trova a versare un s [...]

Ricorda che il rendiconto di un condomnio NON è un bilancio di quelli che redigi nel tuo studio.

Indubbio che il criterio di cassa è più trasparente,ma per una come te,che lavora sul contabile riconciliare è una bazzeccola.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma dentro nel rendiconto cosa ci finisce?

Stato patrimoniale e conto economico.

Sembra una lista spese ma non trasparente perche ci sono anche le fatture che non sono ancora state pagate.

E comunque se redigi un rendiconto per competenza vuol dire che usi la partita doppia?

Non c'è nessuno che mi sappia dire con esattezza come lo fanno?

e' la contabilità piu' misteriosa che esista.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da monica260176 il 23 Giu 2010 - 17:15:35:Ma dentro nel rendiconto cosa ci finisce?

Stato patrimoniale e conto economico.

Sembra una lista spese ma non trasparente perche ci sono anche le fatture che non sono ancora state pagate.

E comunque se redigi un rendiconto per competenza vuol dire che usi la partita doppia?

Non c'è nessuno che mi sappia dire con esattezza come lo fanno?

e' la contabilità piu' misteriosa che esista.

Se vuoi sapere la differenza tra i due bilanci, in parole povere ed elementari, il bilancio di competenza è quello che comprende tutte le entrate e le uscite di competenza dell'esercizio, indipendentemente dal fatto che siano state o meno incassate o pagate (quindi è per quello che trovi anche fatture che non sono state ancora saldate); mentre quello di cassa riporta tutte le entrate e le uscite effettivamente avvenute nell'esercizio di gestione.

Da quello di cassa, come tu dici, potresti avere una fotografia reale, ma solo come situazione contabile di cassa. A mio avviso, il bilancio di competenza, se radatto secondo i giusti criteri, è quello più giusto in quanto comprende tutte le fatture e le entrate riferite al periodo indicato come anno solare di gestione, ovvero il bilancio di competenza è più esatto perchè riporta meglio in evidenza i residui da riscuotere dai condòmini, i pagamenti da fare e che devono essere recuperati. ecc. ecc. Il bilancio di cassa, a mio avviso, rende incerta la situazione reale del condominio, è come se fosse il conto della spesa, ed oggi viene adottato gran parte solo nelle Amministrazioni Pubbliche.

 

Lascio comunque spazio agli amministratori del forum di riferire

quale sia il loro modus operandi al riguardo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie Dolores,

per la risposta.

Ma quali sono i principi per la giusta redazione del bilancio per competenza.

Ma soprattutto come faccio a passare da un bilancio per competenza a uno per cassa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Bisogna rilevare i costi solo quando si verificano i pagamenti e non al momento della ricezione della fattura.

 

Per esempio:

Il condominio riceve la fattura energia elettrica;

nel caso della contabilità per competenza è nato un debito nei confronti del fornitore ed un costo per energia elettrica, il debito si estinguerà al momento del pagamento;

nel caso della contabilità per cassa si rileva solo il costo al momento del pagamento.

Stop.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Scritto da monica260176 il 23 Giu 2010 - 17:15:35:

... e' la contabilità piu' misteriosa che esista.

In un condominio di pochi condòmini come il tuo l'amministratore non dovrebbe avere difficoltà a spiegare un rendiconto a chicchessia.

Perchè non chiedi se è possibile fare un rendiconto per cassa e competenza?

Ti spiego:

Io tutte le fatture dell'anno di gestione le saldo nello stesso anno di competenza. In questo modo il saldo di gestione è uguale al saldo cassa.

Praticamente porto una contabilità di cassa che comunque corrisponde ad una contabilità per competenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

anch'io cerco di fare così, però poi quando ti mancano i soldi per il pagamento delle fatture, perche per esempio un inquilino non paga le ultime rate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×