Vai al contenuto
uoppy

Garanzia Postuma Decennale in Concordato Preventivo

Buongiorno

 

mi trovo in una situazione molto complessa e non so come uscirne. Ho acquistato un appartamento all'asta giudiziaria da una società costruttrice che si trova in Concordato Preventivo.

Dopo l'aggiudicazione e la consegna delle chiavi ho notato infiltrazioni e macchie di umidità sul soffitto. Sopra il mio appartamento c'è un grosso terrazzo del condomino del piano di sopra.

E' evidente che c'è un problema di imperbeabilizzazione del terrazzo.

Avendo acquistato in concordato preventivo ho diritto alla garanzia postuma decennale, il condominio è del 2010. Purtroppo finora pur insistendo con l'amministratore, ancora non ho notizie sulla presenza o meno di questa garanzia.

Temo che la situazione delle infiltrazioni, soprattutto con l'inverno, possa peggiorare sensibilmente.

Cosa posso fare? Che diritti ho?

grazie

 

Marco

Se c'è un concordato prevendito significa che la società è sul rischio della liqudazione (fallimento).

 

Qualora si concluda favorevolmete non so se il subentante sia responsabile delle opere precedenti (dovresti sentire un avvocato)...ma solitamente le imprese (chi vende) sottoscrive polizza con una compagnia che subentra nelle garanzie (molto oche in realtà...spesso limitate al crollo).

 

Se sopra c'è un terrazzo esclusivo facile vi ia un problema di infiltrazioni.

Il tuo amministratore dovrebbe sapere ben spiegarti i risvolti della faccenda...e al contempo chiedi se il Condominio abbia una polizza Globale Fabbricati.

Si è presente l'assicurazione globale fabbricati.

Dalle ultime informazioni invece non risulta esserci la garanzia postuma decennale in quanto è un condominio ristrutturato e non di nuova costruzione.

Per quanto riguarda le infiltrazioni dal terrazzo uso esclusivo, sul regolamento di condominio è indicato chiaramente che la spesa per la manutenzione straordinaria della guaina è a carico di tutti i condomini in base ai millesimi, mentre la pavimentazione completamente a carico del condomino che ha l'uso esclusivo del terrazzo.

 

Attualmente l'infiltrazione si è verificata dopo un violento temporale, quando piove nonrmalmente non ci sono problemi, però temo il peggiorare delle cose già dal prossimo inverno. Come mi devo comportare con l'amministratore?, gli altri condomini possono rifiutarsi di approvare i lavori che si prevedono molto onerosi? Se non si fa nulla a chi devo chiedere i danni? è consigliabile già rivolgersi a un legale? Attualmente la maggioranza del millesimi è ancora in mano alla procedura che deve vendere all'asta più della metà degli alloggi.

 

grazie per i consigli...

Evidentemente vi è un problema di deflusso quando il fenomeno (pioggia) è molto intenso.

 

In inverno solitamente non vi sono "nubifragi"...ma dipende dalel zone...ed il clima stà mutando (The day after Tomorrow insegna...li hanno solo velocizzato per spettacolarizzare e per esigenze di durata film).

 

All' amministatoe chiedi che si provveda al ripristino del danno che lamenti (macchie sul soffitto) e che si provveda ad eliminare la fonte/causa.

Gli altri condomini possono chiaramente rifiutarsi in prima istanza di approvare i lavori perchè molto onerosi...ma saranno costretti ad adeguarsi dalla sentenza di un Giudice cui tu dovrai fare ricorso...così pagheranno un colto molto più salato.

Inevitabile rivolgersi sempre e comunque ad un avvocato.

×