Vai al contenuto
Paolo_66

Foro presa d'aria su muro in comune

Salve, mi presento, mi chiamo paolo e sono nuovo di questo forum.

Volevo chiedere un consiglio,

da 3 anni ho acquistato un appartamento in un condominio formato da due unità abitative (condominio minimo).

Ogni unità abitativa ha un giardino condominiale ad uso esclusivo.

Tempo fa ho installato un caminetto in salotto e purtroppo sin dall'inizio si è riscontrato un problema di aspirazione o tiraggio dell'aria che permetta una buona combustione della legna.

Per risolvere il problema e mettere in sicurezza il caminetto, il tecnico, mi ha proposto di fare un foro di aerazione vicino alla cappa fumaria, dentro il caminetto, in modo da risolvere il problema di aspirazione.

 

A questo punto ho chiesto il permesso di accedere nel giardino dell'altra unità abitativa per eseguire i lavori di carotaggio.

 

Arrivando al dunque mi è stato negato:

Il permesso di accedere al giardino condominiale ad uso esclusivo da parte di persone estranee.

Il permesso di fare un foro per presa d'aria su muro perimetrale dicendo che non è necessario.

 

Ora, vi chiedo, se posso far valere i miei diritti e fare i lavori.

 

Vi ringrazio,

saluti Paolo.

ciao

 

certo che puoi importi visto che esiste l'obbligo di autorizzare l'accesso per le manutenzioni, diritto garantito da apposito articolo del codice civile. Non sono in ufficio e quindi non ti so indicare precisamente l'articolo, ma penso che qualcuno del forum potrà aiutarti, in alternativa chiedi donferma e lunedì, vedendo la tua richiesta te lo indicherò esattamente.

forse camillo intende questo articolo: 843 cc accesso al fondo.

 

http://www.brocardi.it/codice-civile/libro-terzo/titolo-ii/capo-ii/sezione-i/art843.html

 

che non sia necessario lo afferma lui, non deve interessarlo.

può negare l'accesso se il problema può risolversi in altro modo e cioè non passando dal suo fondo.

se è l'unica possibilità per te di fare il lavoro, non può impedirlo.

che poi lui pensi che tu voglia buttare soldi perchè non servirà, è cosa che non riguarda la questione del tuo diritto e del suo dovere.

Grazie mille a tutti per le delucidazioni ed i suggerimenti datomi.

Purtroppo, nonostante abbia fatto presente che è un mio diritto accedere nel giardino, per effettuare una corretta manutenzione alla cappa fumaria mi è ancora una volta stato negato il permesso(in presenza anche del tecnico).

 

Sinceramente, non so cosa fare, i rapporti con il vicino si sono ridotti ai minimi termini.

 

Saluti,

Paolo.

ciao

 

scrivigli una raccomandata indicando la tua necessità di fare il foro e che quindi tecnicamente gli chiedi di poter accedere garantendo lo status quo ante, concedendogli un termine di 8 giorni per risponderti e che in caso di mancata risposta ti attiverai per ottenere tale accesso e che sin d'ora, in tal caso gli chiederai il risarcimento del danno dovuto al suo impedimento all'esercizio di un diritto previsto.

Trascorso il temine nel totale silenzio, ti attivi magari tentando prima la mediazione.

Guarda cosa ha risposto quando gli ho fatto presente che è un mio diritto sancito da tanto di articolo del codice civile:

 

"Buonasera.

Per accogliere la Sua richiesta necessita esaminare la tipologia dell'impianto, sue caratteristiche e quant'altro necessario per concordare l'intervento su parti comuni dell'edificio; poichè l'impianto, sebbene in uso da anni, non è mai stato oggetto di specifiche esigenze come da Lei proposte.

L'art. 843 c.c. regola l'accesso e passaggio sul fondo non su proprietà privata esclusiva ed a uso abitativo.

La modifica dell'edificio richiede , per Legge, la modifica contrattuale nelle forme di Legge. "

Ai visto che bella risposta!!!

Inoltre ho scoperto che la mia canna fumaria, sita nel suo giardino, è sprovvista di bocchetta di ispezione e quindi diventa anche quasi impossibile eseguire una corretta pulizia della stessa.

Questo implica anche le seguenti problematiche:

- non è possibile eseguire una corretta pulizia della canna fumaria;

- la fuliggine che rimane alla base della canna fumaria potrebbe prendere fuoco;

- Una canna fumaria senza bocchetta di ispezione è a norma???

Camillo, aiuto, io questo qui lo vorrei rienmpire di insulti, ma mi sà che farei il suo gioco.

Saluti,

Paolo.

cia

 

sta milantando.

 

Se non gli va con le buone, passiamo a soluzioni alternative.

 

Prima di tutto, chiarisci al signore che lui ha si l'uso esclusivo, ma non la proprietà esclusiva del giardino, ed il muto in cui intendi praticare il foro, è un muto comune.

Non è lui a giudicare l'uso che tu fai, ma a lui rimane solo il diritto di valutare la limitazione fissata dall'art. 1102 cod. civ. che è l'articolo che di da diritto a fare.

 

Se lui non ti permette di accedere, tenta un arbitrato o ricorri al Giudice, e obtorto collo, dovrà darti il permesso di accedere per fare quanto è nel tuo diritto.

Guarda cosa ha risposto quando gli ho fatto presente che è un mio diritto sancito da tanto di articolo del codice civile:

 

"Buonasera.

Per accogliere la Sua richiesta necessita esaminare la tipologia dell'impianto, sue caratteristiche e quant'altro necessario per concordare l'intervento su parti comuni dell'edificio; poichè l'impianto, sebbene in uso da anni, non è mai stato oggetto di specifiche esigenze come da Lei proposte.

L'art. 843 c.c. regola l'accesso e passaggio sul fondo non su proprietà privata esclusiva ed a uso abitativo.

La modifica dell'edificio richiede , per Legge, la modifica contrattuale nelle forme di Legge. "

Ai visto che bella risposta!!!

Inoltre ho scoperto che la mia canna fumaria, sita nel suo giardino, è sprovvista di bocchetta di ispezione e quindi diventa anche quasi impossibile eseguire una corretta pulizia della stessa.

Questo implica anche le seguenti problematiche:

- non è possibile eseguire una corretta pulizia della canna fumaria;

- la fuliggine che rimane alla base della canna fumaria potrebbe prendere fuoco;

- Una canna fumaria senza bocchetta di ispezione è a norma???

Camillo, aiuto, io questo qui lo vorrei rienmpire di insulti, ma mi sà che farei il suo gioco.

Saluti,

Paolo.

FONDO:1 Appezzamento di terreno; bene immobiliare

Grazie per i suggerimenti Camillo, adesso valuto la situazione con avvocato, e poi passo all'azione.

Saluti,

Paolo.

×