Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Alessandro74

Fondo cassa.

Per la costituzione di un f.do cassa morosi, chi bisogna convocare, il prorpietario o l'inquilino?

E il relativo costo di chi è a carico, proprietario o inquilino?

 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Per spese ordinarie (utenze) si invita l'inquilino e a lui saranno accollati i costi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Per spese ordinarie (utenze) si invita l'inquilino e a lui saranno accollati i costi.

Si convoca l'inquilino?????? Ed i costi a suo carico????? cosa c'entra l'inquilino???🤔

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Per la costituzione di un f.do cassa morosi, chi bisogna convocare, il prorpietario o l'inquilino?

E il relativo costo di chi è a carico, proprietario o inquilino?

 

Grazie

Alla luce delle nuove norme, non può mai essere deliberato un fondo cassa per sopperire al mancato pagamento delle quote condominiali da parte dei morosi, a meno che non ci sia il consenso UNANIME di tutti i condòmini.

La nuova norma,infatti, dispone che i creditori del condominio non possono agire nei confronti dei condòmini in regola coi pagamenti, se non dopo aver agito nei confronti dei condòmini morosi.

In pratica, il condòmino adempiente può opporsi alla costituzione di un fondo cassa per sopperire, appunto, al mancato pagamento delle rate condominiali da parte dei condòmini morosi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Per spese ordinarie (utenze) si invita l'inquilino e a lui saranno accollati i costi.

L'inquilino paga le spese ordinarie (spese accessorie) al suo proprietario, e usuale che questi, per accordi presi, paghi le spese di sua competenza direttamente all'amministratore ma mai gli potranno essere accollati i costi per far fronte alla mancata disponibilità di cassa dovuta ai morosi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
L'inquilino paga le spese ordinarie (spese accessorie) al suo proprietario, e usuale che questi, per accordi presi, paghi le spese di sua competenza direttamente all'amministratore ma mai gli potranno essere accollati i costi per far fronte alla mancata disponibilità di cassa dovuta ai morosi.

Spiegati meglio...............il f.do cassa sarebbe a carico del proprietario?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Spiegati meglio...............il f.do cassa sarebbe a carico del proprietario?
Si infatti, l'inquilino è tenuto solo alle spese di sua competenza previste dal contratto o dalla Legge 392/78 art. 9.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
L'inquilino paga le spese ordinarie (spese accessorie) al suo proprietario, e usuale che questi, per accordi presi, paghi le spese di sua competenza direttamente all'amministratore ma MAI gli potranno essere accollati i costi per far fronte alla mancata disponibilità di cassa dovuta ai morosi.

Infatti....................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Spiegati meglio...............il f.do cassa sarebbe a carico del proprietario?

Il fondo cassa E' a carico del proprietario.

Mi spiego meglio:

Vengono preventivate le spese ordinarie ENEL, manutenzione ascensore, pulizia scale.... e la mia quota in qualità di inquilini è di €. 50,00 al mese.

Nel corso dell'anno, a causa di morosi che non pagano, la cassa è vuota è occorre costituire un fondo per poter pagare la bolletta della luce.

Cosa c'entro io inquilino che le mie spese accessorie le ho pagate se alcuni condòmini non hanno pagato la loro quota?

Io inquilino devo pagare solo le mie spese accessorie, non anche quelle degli altri.

Mica sono un condòmino che mi devo preoccupare degli altri.

E' più chiaro ora?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il fondo cassa E' a carico del proprietario.

Mi spiego meglio:

Vengono preventivate le spese ordinarie ENEL, manutenzione ascensore, pulizia scale.... e la mia quota in qualità di inquilini è di €. 50,00 al mese.

Nel corso dell'anno, a causa di morosi che non pagano, la cassa è vuota è occorre costituire un fondo per poter pagare la bolletta della luce.

Cosa c'entro io inquilino che le mie spese accessorie le ho pagate se alcuni condòmini non hanno pagato la loro quota?

Io inquilino devo pagare solo le mie spese accessorie, non anche quelle degli altri.

Mica sono un condòmino che mi devo preoccupare degli altri.

E' più chiaro ora?

Ora si................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ok, ma se non si riesce a pagare una fattura dell'acqua per esempio, a causa della morosità dell'inquilino come ci si comporta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se il moroso è un inquilino il debito lo versa il proprietario;

 

In tema di spese condominiali non pagate, il debitore è sempre il condomino locatore il quale può comunque rivalersi sul conduttore. L'amministratore del Condominio, infatti, è legittimato solo nei confronti del proprietario, che è il soggetto tenuto a corrispondere i contributi concernenti i beni e i servizi comuni; il proprietario può pretendere il versamento dall'inquilino che non vi abbia provveduto direttamente, secondo gli accordi convenuti con il contratto di locazione. (Cassazione civile, Sezione II, 9 dicembre 2009, N. 25781)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

buonasera, sono nuova e mi interessa l'argomento "fondo cassa" posso fare una domanda? verso la quota di fondo cassa per coprire condomini morosi. il fondo copre anche spese (oltre ad es per l'assicurazione globale della quale godo anche io) che per il mio appartamento non sostengo, esempio: pulizia scale (io non ho diritto al passaggio su scale) riparazione antenna tv (io non sono collegata, ho dovuto metterne una a mio uso esclusivo alla cui gestione, installazione, manutenzione ovviamente provvedo solo io).

E' corretto? grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×