Vai al contenuto
LadyLilia

Fisco ed errori dell'amministratore

Buongiorno a tutti.

Il quesito riguarda false dichiarazioni a fini fiscali redatte dall'amministratore ed errati calcoli per imposte dovute.

Nel caso di accertate irregolarità -di cui i condòmini non sono a conoscenza - è responsabile unicamente l'amministratore o ne rispondono i condòmini?

Sanzioni e multe a carico di chi sono?

Grazie anticipato

Buona giornata

Sanzioni e multe sono a carico del condominio, ovvero i condomini, i quali possono richiedere il risarcimento all'amministratore, se questo non risarcisce, i condomini possono adire a vie legali contro l'amministratore richiedendo anche la revoca per mala gestione.

 

p.s. l'assemblea poteva;

- subordinare la nomina dell'amministratore alla presentazione ai condomini di una polizza individuale di assicurazione per la responsabilità civile per gli atti compiuti nell'esercizio del mandato (art. 1129 cc)

Se non erro il ricorso alla copertura con assicurazione è stata citata con le nuove e recenti norme inerenti il condominio. Non credo possano coprire errati inadempimenti che si protraggono da quasi vent'anni e che solo ora sono emersi.

Se non erro il ricorso alla copertura con assicurazione è stata citata con le nuove e recenti norme inerenti il condominio. Non credo possano coprire errati inadempimenti che si protraggono da quasi vent'anni e che solo ora sono emersi.
Si, è esatto la copertura assicurativa è comparsa nel cc con la legge 220/12 in vigore dal 18.06.13, ma nulla toglie alla responsabilità per errori fiscali effettuati dall'amministratore a nome dei condomini.
×