Vai al contenuto
Molinetto

Fattura senza esposzione ritenuta d'acconto

Buongiorno e un grazie anticipato a tutti se potete risolvere questo dubbio,

 

In breve, ho ricevuto dal mio fornitore la solita fattura relativa al servizio di deratizzazione, ma con mia sorpresa non vie' esposta la ritenuta d'acconto del 4%, quindi ritenendolo un errore ho chiamato il fornitore che al contrario mi dice :

 

...pur se non esposta la ritenuta d'acconto deve essere assolta dal condominio, facendo riferimento ad un specifico articolo di legge...

 

quindi armato di pazienza sono riuscito a trovare il fascicolo rilasciato dall'agenzia delle Entrate relativo alla entrata in vigore della ritenuta d'acconto del condominio, ho letto e riletto tutto ,,,ma salvo che sia io a interpretare male di questa specifica cosa non ne parla, o perlomeno dice ovviamente che deve essere il condominio ( l'amministratore o altra figura ) ad assolvere il compito di versare etc..

 

domanda:

 

Sapete qualcosa che non ho recepito in merito e quindi ha ragione il fonitore ad non esporre piu' la ritenuta d'acconto, o devo insistere perche' lui rifaccia la fattura con la giusta esposzione e in caso vedere se ...

 

grazie

ancora

 

Molinetto

Buongiorno e un grazie anticipato a tutti se potete risolvere questo dubbio,

 

In breve, ho ricevuto dal mio fornitore la solita fattura relativa al servizio di deratizzazione, ma con mia sorpresa non vie' esposta la ritenuta d'acconto del 4%, quindi ritenendolo un errore ho chiamato il fornitore che al contrario mi dice :

 

...pur se non esposta la ritenuta d'acconto deve essere assolta dal condominio, facendo riferimento ad un specifico articolo di legge...

 

quindi armato di pazienza sono riuscito a trovare il fascicolo rilasciato dall'agenzia delle Entrate relativo alla entrata in vigore della ritenuta d'acconto del condominio, ho letto e riletto tutto ,,,ma salvo che sia io a interpretare male di questa specifica cosa non ne parla, o perlomeno dice ovviamente che deve essere il condominio ( l'amministratore o altra figura ) ad assolvere il compito di versare etc..

 

domanda:

 

Sapete qualcosa che non ho recepito in merito e quindi ha ragione il fonitore ad non esporre piu' la ritenuta d'acconto, o devo insistere perche' lui rifaccia la fattura con la giusta esposzione e in caso vedere se ...

 

grazie

ancora

 

Molinetto

La ritenuta per il servizio di specie espletato va operata a prescindere dalla sua esposizione in fattura, salvo che il fornitore non operi in uno dei regimi agevolati esenti da r.a. (ma in questo caso dovrebbe essere riportata la specifica in fattura).

Grazie dolly, infatti e' quello che penso io, ma in realta' leggendo il fascicolo della agenzia delle entrate si fa' riferimento a quanto sostiene il mio fornitore, ossia che lui non e' obbligato ad esporla ma comunque sia io pero come condominio devo assolvere il mio dovere di versare la ritenuta e rilasciare a suo tempo la certificazione di averla versata,

 

..CIRCOLARE N. 7/E Oggetto: Articolo 25-ter del decreto del Presidente della Repubblica 29

settembre 1973, n. 600 – Ritenute sui corrispettivi dovuti dal

condominio all’appaltatore – Legge Finanziaria 2007.il testo :L’obbligo di operare la predetta ritenuta, ancorato - come si è detto -

“all’atto del pagamento”, sussiste a prescindere dall’assolvimento o meno

dell’obbligo di emettere fattura (si pensi alle prestazioni occasionali) ovvero a

prescindere dalla indicazione in fattura della ritenuta medesima.

 

come la vedi?

 

Grazie

molinetto

Grazie dolly, infatti e' quello che penso io, ma in realta' leggendo il fascicolo della agenzia delle entrate si fa' riferimento a quanto sostiene il mio fornitore, ossia che lui non e' obbligato ad esporla ma comunque sia io pero come condominio devo assolvere il mio dovere di versare la ritenuta e rilasciare a suo tempo la certificazione di averla versata,

 

..CIRCOLARE N. 7/E Oggetto: Articolo 25-ter del decreto del Presidente della Repubblica 29

settembre 1973, n. 600 – Ritenute sui corrispettivi dovuti dal

condominio all’appaltatore – Legge Finanziaria 2007.il testo :L’obbligo di operare la predetta ritenuta, ancorato - come si è detto -

“all’atto del pagamento”, sussiste a prescindere dall’assolvimento o meno

dell’obbligo di emettere fattura (si pensi alle prestazioni occasionali) ovvero a

prescindere dalla indicazione in fattura della ritenuta medesima.

 

come la vedi?

 

Grazie

molinetto

La vedo come ti ho detto prima, cioè che la ritenuta va operata (all'atto del pagamento del corrispettivo) a prescindere dalla sua esposizione in fattura in quanto la normativa pone l'obbligo in capo al sostituto d'imposta, nella fattispecie il Condominio. Il fornitore/percipiente dunque non ha nessun obbligo di esporre la ritenuta alla fonte in fattura.

La vedo come ti ho detto prima, cioè che la ritenuta va operata (all'atto del pagamento del corrispettivo) a prescindere dalla sua esposizione in fattura in quanto la normativa pone l'obbligo in capo al sostituto d'imposta, nella fattispecie il Condominio. Il fornitore/percipiente dunque non ha nessun obbligo di esporre la ritenuta alla fonte in fattura.

Siccome per i non addetti ai lavori il discorso può esser fuorviante meglio fare i conti della serva perchè non vorrei che il fornitore facesse il gioco delle tre carte e Molinetto non avesse recepito il meccanismo (operare la ritenuta all'atto del pagamento).

 

Il fornitore non ha l'obbligo di esporre la ritenuta d'acconto per cui può fare una fattura di questo tipo:

€. 200,00 manutenzione

€. 20,00 iva 10

----------------

€. 220,00 Totale fattura

 

E' importante che il condominio operi la ritenuta d'acconto del 4% sull'imponibile pari a €. 8,00 ma quello che è più importante sapere e che quegli 8,00 euro pur se non esposti in fattura devono essere scalati al fornitore.

In poche parole a fronte di una fattura di 220,00 euro il condominio dovrà materialmente versare 212,00 nelle mani del fornitore e 8,00 dovrà versarli per suo conto con mod. F24.

 

Scusami Dolly, ma quando un fornitore dice che non è obbligato ad esporre la ritenuta perchè è un obbligo del condominio e non chiarisce come funziona... capisc a mmé 😉

Buongiorno,

chiedo scusa ma desidererei sottoporvi questo problema:

A novembre 2015 un lattoniere fornisce al nostro condominio una scala per il tetto per la messa a norma dello stesso. Ci invia la fattura (scadenza dicembre 2015 e pagata il giorno della scadenza) senza la specifica della ritenuta d'acconto del 4% - perché ci era stato risposto che per una fornitura di bene con posa in opera non era prevista la ritenuta d'acconto - e noi la paghiamo per intero.

Abbiamo sbagliato qualcosa o siamo in regola?

 

Grazie anticipatamente per la risposta

 

Vincenzo

chiedo scusa ma desidererei sottoporvi questo problema:

A novembre 2015 un lattoniere fornisce al nostro condominio una scala per il tetto per la messa a norma dello stesso. Ci invia la fattura (scadenza dicembre 2015 e pagata il giorno della scadenza) senza la specifica della ritenuta d'acconto del 4% - perché ci era stato risposto che per una fornitura di bene con posa in opera non era prevista la ritenuta d'acconto - e noi la paghiamo per intero. Abbiamo sbagliato qualcosa o siamo in regola ?

Grazie anticipatamente per la risposta Vincenzo

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Norme%20e%20Tributi/2007/02/ritenuta-acconto-condominio.shtml?uuid=10e04762-b76c-11db-ae4c-00000e251029&DocRulesView=Libero&refresh_ce=1

×