Vai al contenuto
monica601

Fattura rapporto occasionale

Gentilissimi bounasera a tutti voi,

Quesito:

fattura rapporto occasionale- ritenuta d'acconto 20%-ma quando pago la fattura per lavori straordinari tramite bonifico cartaceo, è la banca che riceve il bonifico ad operare la ritenuta, pertanto io devo pagare l'intero importo senza operare nessuna ritenuta?

NO, è la banca ad operare la ritenuta SOLO e SE il pagamento a mezzo bonifico è relativo ad interventi oggetto di agevolazione fiscale (50% ex 36% e 55%). Al di fuori di questa ipotesi (oltre che nel caso di contribuenti nel regime fiscale di vantaggio) il Condominio DEVE sempre operare la ritenuta.

 

Saluti

dolly

Scritto da dolores il 27 Dic 2012 - 16:57:21: NO, è la banca ad operare la ritenuta SOLO e SE il pagamento a mezzo bonifico è relativo ad interventi oggetto di agevolazione fiscale (50% ex 36% e 55%). Al di fuori di questa ipotesi (oltre che nel caso di contribuenti nel regime fiscale di vantaggio) il Condominio DEVE sempre operare la ritenuta.

 

Saluti

dolly

Grazie Dolores. ancora una domanda, potresti indicarmi la legge e DPR da menzionare, la fattura riguarda un lavoratore dipendente

Scritto da dolores il 27 Dic 2012 - 17:32:20: ma che tipo di prestazione è stata svolta?

 

Saluti

dolly

Tinteggiatura scale e finestre del condominio

Quindi una ricevuta (non una fattura) per prestazione occasionale, da assoggettare a r.a. del 4% + applicazione di marca da bollo di 1,81€ se l'importo è superiore a 77,47€.

 

"Il sottoscritto…………………………………………………………………

nato ………………………………………………. Prov…… il……………………………………..

residente a …………………………………………..in Via ………………………………………………n……..

CODICE FISCALE………………………………………………

DICHIARA DI RICEVERE

dal Condominio …………………………………….. con sede in via……………………………n………. cap……… città…………………………….

C.F. …………………………………………………………

I SEGUENTI IMPORTI

Compenso pattuito………………………

Ritenuta d'acconto 4%…………………

Importo netto corrisposto …………………

Dichiara, inoltre, sotto la propria responsabilità, che tale somma non è soggetta ad I.V.A. ai sensi dell'art. 5 del D.P.R. 633/1972 trattandosi di prestazioni occasionali.

Data, ………………………………….

……………………………………

(Firma)

(Applicare marca da bollo di 1,81 euro se la ricevuta supera l'importo di 77,47 euro)."

Scritto da dolores il 27 Dic 2012 - 17:40:04: Quindi una ricevuta (non una fattura) per prestazione occasionale, da assoggettare a r.a. del 4% + applicazione di marca da bollo di 1,81€ se l'importo è superiore a 77,47€.

 

"Il sottoscritto…………………………………………………………………

nato ………………………………………………. Prov…… il……………………………………..

residente a …………………………………………..in Via ………………………………………………n……..

CODICE FISCALE………………………………………………

DICHIARA DI RICEVERE

dal Condominio …………………………………….. con sede in via……………………………n………. cap……… città…………………………….

C.F. …………………………… [...]

 

Dolores da quello che mi hanno detto la ritenuta deve essere del 20% non del 4%

Scritto da monica601 il 27 Dic 2012 - 16:52:50: Gentilissimi bounasera a tutti voi,

Quesito:

fattura rapporto occasionale- ritenuta d'acconto 20%-ma quando pago la fattura per lavori straordinari tramite bonifico cartaceo, è la banca che riceve il bonifico ad operare la ritenuta, pertanto io devo pagare l'intero importo senza operare nessuna ritenuta?

La vedo dura a presentare in agevolazione fiscale una prestazione occasionale che non potrebbe esser tale...

Ci rifletterei molto bene prima di rischiare l'aver dato incarico a ditta non specializzata,non iscritta alla CCIAA,non regolarmente assicurata nè previdenzialmente ed infortunisticamente coperta.

Staff

Scritto da Patrizia Ferrari il 27 Dic 2012 - 18:00:42:

 

La vedo dura a presentare in agevolazione fiscale una prestazione occasionale che non potrebbe esser tale...

Ci rifletterei molto bene prima di rischiare l'aver dato incarico a ditta non specializzata,non iscritta alla CCIAA,non regolarmente assicurata nè previdenzialmente ed infortunisticamente coperta.

Staff

Cara Dolores, condivido quello che dici, ho infatti avvisato che questa procedura non è corretta, l'incarico non l'ho dato io, sono stati loro ad accordarsi, io ho detto che avrei provato a chiedere l'agevolazione.

Solo che tu dici che potrei essere io responsabile, dunque mi metti ancora un quesito, che ritengo di girare all'avvocato.

Nel ringraziarti per la disponibiltà ti auguro un bellissimo 2013 saluti monica

Scritto da monica601 il 27 Dic 2012 - 18:07:22:

 

Cara Dolores, condivido quello che dici, ho infatti avvisato che questa procedura non è corretta, l'incarico non l'ho dato io, sono stati loro ad accordarsi, io ho detto che avrei provato a chiedere l'agevolazione.

Solo che tu dici che potrei essere io responsabile, dunque mi metti ancora un quesito, che ritengo di girare all'avvocato.

Nel ringraziarti per la disponibiltà ti auguro un bellissimo 2013 saluti monica

hemm Scusa Patrizia

Auguri a tutti voi

Scritto da Patrizia Ferrari il 27 Dic 2012 - 18:00:42:

 

La vedo dura a presentare in agevolazione fiscale una prestazione occasionale che non potrebbe esser tale...

 

Staff

ma io non ho letto "agevolazione fiscale"...

dove che l'ha scritto monica?...

 

Saluti

dolly

Scritto da dolores il 27 Dic 2012 - 18:50:50:

ma io non ho letto "agevolazione fiscale"...

dove che l'ha scritto monica?...

 

Saluti

dolly

Qui:

 

Scritto da monica601 il 27 Dic 2012 - 16:52:50: Gentilissimi bounasera a tutti voi,

Quesito:

fattura rapporto occasionale- ritenuta d'acconto 20%-ma quando pago la fattura per lavori straordinari tramite bonifico cartaceo, è la banca che riceve il bonifico ad operare la ritenuta, pertanto io devo pagare l'intero importo senza operare nessuna ritenuta?

In effetti non è così chiara...però il dubbio sulla ritenuta sulla fattura/ricevuta per lavori straordinari per associazione mi ha portato all'agevolazione fiscale

Staff

Scritto da Patrizia Ferrari il 27 Dic 2012 - 19:11:23:

 

In effetti non è così chiara...però il dubbio sulla ritenuta sulla fattura/ricevuta per lavori straordinari per associazione mi ha portato all'agevolazione fiscale

Staff

ecco... mentre io in effetti non ho associato i lavori all'agevolazione fiscale proprio perché monica601 ha esordito con riferimento ad un "rapporto occasionale"...e da qui la mia prima risposta...

Scritto da dolores il 27 Dic 2012 - 16:57:21:

NO, è la banca ad operare la ritenuta SOLO e SE il pagamento a mezzo bonifico è relativo ad interventi oggetto di agevolazione fiscale (50% ex 36% e 55%). Al di fuori di questa ipotesi (oltre che nel caso di contribuenti nel regime fiscale di vantaggio) il Condominio DEVE sempre operare la ritenuta.

 

Saluti

dolly

Gentilissimo staff.

vi indico di seguito la risposta che mi è stata data da un funzionario dell'agenzia delle entrate, alla domanda ricevuta rapporto occasionale e agevolazione fiscale:

 

a) L’art. 61, comma 2 del D .Lgs. n. 276 del 2003 ha introdotto la figura dei collaboratori occasionali. Per ovviare ad eventuali abusi da parte del committente né è stata subordinata la sua esistenza ad un apposito progetto lavorativo o programma specifico da lavorare. Sono escluse dal vincolo di progetto, tra le altre le collaborazioni meramente occasionali di cui all’art. 61, comma 2, intendendo per tali quelle che soddisfano due requisiti congiuntamente per ogni committente: 1) importo non superiore ad €. 5.000,00 nel medesimo anno solare, e 2) durata della prestazione non superiore ai 30 giorni nel corso dell’anno. L’Inps, con la circolare n. 9 del 2004 ha stabilito che “il superamento di detti limiti annui per effetto del susseguirsi, in capo allo stesso collaboratore, di una pluralità di rapporti, non rende necessaria l’esistenza del programma o del progetto”.

 

b) L’art. 67, comma 1, lettere i) ed l) del D.P.R. n. 917 del 1986 stabilisce che si considerano redditi diversi tra l’altro, i redditi derivanti da attività commerciali non esercitate abitualmente nonché quelli derivanti da attività di lavoro autonomo non esercitate abitualmente o dalla assunzione di obblighi di fare, non fare o permettere, se non costituiscono redditi di capitale ovvero se non sono conseguiti nell’esercizio di arti, professioni o di imprese commerciali, né in relazione alla qualità di lavoro dipendente. L’art. 67, comprende che gli obblighi di fare, non fare o permettere rientrino tra i redditi occasionali in forma residua e come tali sono da assoggettare a ritenuta ai sensi dell’art. 25, comma 1 del D.P.R. n. 600 del 1973.

 

c) Il condominio per tali prestazioni può beneficiare delle agevolazioni fiscali in materia edilizia, in quanto trattasi di obblighi di fare, non fare o permettere.

 

d) È necessario il bonifico come mezzo di pagamento, per essere ammessi all’agevolazione.

 

saluti monica

Scritto da monica601 il 08 Gen 2013 - 13:17:46: Gentilissimo staff.

vi indico di seguito la risposta che mi è stata data da un funzionario dell'agenzia delle entrate, alla domanda ricevuta rapporto occasionale e agevolazione fiscale:

 

a) L’art. 61, comma 2 del D .Lgs. n. 276 del 2003 ha introdotto la figura dei collaboratori occasionali. Per ovviare ad eventuali abusi da parte del committente né è stata subordinata la sua esistenza ad un apposito progetto lavorativo o programma specifico da lavorare. Sono escluse dal vincolo di proge [...]

Ineccepibile risposta dal punto di vista fiscale.

Il problema è che se non è altrettanto eccepibile dal punto di vista edilizio la pratica risulta irregolare e quei due articoli del T.U. citati,ahimè,si limitano a definire nozionisticamente quando e come e che tipologia di reddito produce una prestazione occasionale.

Tradotto:la risposta fornita è insufficiente per una risoluzione adeguata e completa, ma se a te basta ben venga.

Personalmente non mi azzarderei mai a far eseguire taluni lavori prettamente edili in rapporto di occasionalità nell'ambito condominiale,quindi,il problema non si porrebbe.

Staff

Scritto da Patrizia Ferrari il 08 Gen 2013 - 14:31:25:

 

Ineccepibile risposta dal punto di vista fiscale.

Il problema è che se non è altrettanto eccepibile dal punto di vista edilizio la pratica risulta irregolare e quei due articoli del T.U. citati,ahimè,si limitano a definire nozionisticamente quando e come e che tipologia di reddito produce una prestazione occasionale.

Tradotto:la risposta fornita è insufficiente per una risoluzione adeguata e completa, ma se a te basta ben venga.

Personalmente non mi azzarderei mai a far eseguire taluni la [...]

Pienamente daccordo.

 

Saluti

dolly

Carissime,

ho inserito la risposta del funzionario proprio perchè i dubbi mi sono rimasti.

Purtroppo i lavori sono stati eseguiti, e non per mia decisione, ma dei condomini, io ora mi sto rifiutando di pagare questa ricevuta, e sto continuando a ribadire che se non mi fa la fattura non pago, proprio nell'interesse del condominio.

cari saluti e grazie davvero di cuore

monica

Fermo restando che la ritenuta è del 4% ed il codice tributo il 1019 trattandosi di artigiano o mi sbaglio ?

( ADE 7/2/2007)

Scritto da monica601 il 09 Gen 2013 - 11:16:19: No la ritenuta per ricevuta compenso occasionale è del 20%.

Non è detto.

La circolare citata da carati ne dispone,infatti,per i Condomini,diversamente prevedendone una appositamente al 4% per le prestazioni.

Staff

×