Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
j80

Fattura pagata 2017 ritenuta 2018

Buongiorno a tutti e ovviamente buone feste. Cortesemente vorrei sapere se nel caso pagassi una fattura nel 2017 ma la ritenuta nel 2018 questa andrebbe inserita nel 770 relativo all anno 2017 o in quello relativo al 2018?

Lo chiedo perchè non facendoli direttamente io ma un commercialista non so esattamente come comportarmi.

 

ps probabilmente aspetterò l'inizio della 2018 per fare tutto ma per conoscenza personale vorrei sapere come sarebbe giusto fare in quel caso.

 

Grazie mille e ancora tanti auguri a Voi tutti e alle vostre famiglie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
.... probabilmente aspetterò l'inizio della 2018 per fare tutto ma per conoscenza personale vorrei sapere come sarebbe giusto fare in quel caso.

Ecco... posticipando tutto (sia il pagamento della fattura che quello della ritenuta) semplificheresti tutto. Oltretutto, tra cinque giorni c'è il cambio d'anno....

Ma passiamo al problema (in questo momento più virtuale che reale...) che hai posto.

Non c'è nessun problema nel pagare la fattura nel 2017 e poi pagare la relativa ritenuta nel 2018.

In sede di 770... al fisco interessa solo che tu abbia trattenuto le ritenute che dovevi trattenere e che tu l'abbia pagate alla scadenza fiscale (in realtà... se non ci sono grosse divergenze interessa poco anche se tu le abbia pagate oltre il termine stabilito e che tu abbia fatto il ravvedimento operoso) l'importante è... che tu (o il tuo commercialista) compiliate bene i quadri relativi.

Però... a volte... mi è anche successo che... seppur compilati male i quadri, in sede di avviso bonario... la dichiarazione sia stata accertata e corretta direttamente dall'Agenzia delle Entrate.

In definitiva... per non sbagliare... o paghi tutto nel 2018 oppure paghi la fattura nel 2017 e la ritenuta nel 2018... che tu lo faccia nei termini.. che, eventualmente, tu faccia il ravvedimento operoso se paghi oltre i termini.... e che dichiari, nel modo corretto, il pagamento della ritenuta nel quadro del 770.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

questi problemi non bisogna andarseli a cercare ...

chi ti vieta di pagare anche la r.a. nel 2017 ?

oppure come dice aristide balducci pagare la fattura nel 2018 con la relativa r.a. ?

 

comunque devi dire al fisco (e al fornitore) ciò che ha contribuito ai suoi redditi (fattura) per il 2017 e quindi anche quanto è stato trattenuto e versato per quell'anno fiscale.

 

quindi devi inserire il pagamento di quella ra nel 770 che si farà nel 2018 se i fatti avvenuti nel 2017: la data di versamento all'erario di quella ritenuta sarà quella che sarà stata (dicembre 2017, gennaio 2018 o oltre con relativo ravvedimento operoso).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie mille ad entrambi, gentilissimi...

 

La domanda nasce dal fatto che ho appena acquisito un condominio e d accordo con il vecchio amministratore, essendo il passaggio di consegne fatto praticamente 10 gg fa, i quadri fiscali del 2017 li farà lui...eravamo d accordo che io nel 2017 non avrei fatto pagamenti di futture con r.a in modo da non creare confusione...poi proprio venerdi ho ricevuto una richiesta di pagamento da parte di un legale di un fornitore e avendo i soldi in cassa, per evitare discussioni, volevo pagarlo...

Ora so benissimo che tra il 27 dicembre e il 2 gennaio non cambia nulla, tant è che pagherò tutto con l anno nuovo, ma ero "curioso" di sapere come mi sarei dovuto comportare...

 

Grazie mille davvero e buone feste

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

... poi proprio venerdi ho ricevuto una richiesta di pagamento da parte di un legale di un fornitore e avendo i soldi in cassa, per evitare discussioni, volevo pagarlo...

Chiama (o manda una e mail) al legale del tuo fornitore (e, magari, anche al fornitore stesso) nelle quali affermerai che non ci saranno problemi per il pagamento della fattura, che facessero sonni tranquilli, che facessero un buon Capodanno perchè... proprio il 2 gennaio farai il bonifico per il pagamento della fattura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Chiama (o manda una e mail) al legale del tuo fornitore (e, magari, anche al fornitore stesso) nelle quali affermerai che non ci saranno problemi per il pagamento della fattura, che facessero sonni tranquilli, che facessero un buon Capodanno perchè... proprio il 2 gennaio farai il bonifico per il pagamento della fattura.

infatti ...............

 

- - - Aggiornato - - -

 

Grazie mille ad entrambi, gentilissimi...

 

... poi proprio venerdi ho ricevuto una richiesta di pagamento da parte di un legale di un fornitore e avendo i soldi in cassa, per evitare discussioni, volevo pagarlo...

scusa, ma fattura che data porta ?

è talmente vecchia e insoluta che ti ha dovuto scrivere un legale ?

o il fornitore teme che nel cambio di gestione il suo pagamento salti (e mette le mani avanti) ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie mille per i consigli, li apprezzo molto.

 

Ho fatto cosi, visto che la lettera dell'avvocato, che mi è stata consegnata brevi mani dal vecchio amministratore, richiedeva anche le competenze del legale stesso per la stesura della lettera ( una fattura di luglio per lavori da 590 Euro, in più 250 per il legale) ho mandato una mail al fornitore facendo finta di non aver nemmeno visto la lettera del legale ( alla fine non è stata spedita a me ) dove mi presentavo come nuovo amministratore e dove gli dicevo che il 2 gennaio avrà il pagamento della fattura ad oggi insoluta ( cosi spero di evitare quei 250 euro da dare all'avvocato ) gli ho anche mandato la distinta di pagamento con valuta 2 gennaio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
cosi spero di evitare quei 250 euro da dare all'avvocato.

Speri?

A che titolo dovresti mai pagare un servizio richiesto da terzi?

E' forse previsto dal contratto sottoscritto in origine?

Dubito fortemente.

Al più potrebbero chiederti gli interessi legali ma sicuramente non la parcella di un legale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Grazie mille per i consigli, li apprezzo molto.

 

Ho fatto cosi, visto che la lettera dell'avvocato, che mi è stata consegnata brevi mani dal vecchio amministratore, richiedeva anche le competenze del legale stesso per la stesura della lettera ( una fattura di luglio per lavori da 590 Euro, in più 250 per il legale) ho mandato una mail al fornitore facendo finta di non aver nemmeno visto la lettera del legale ( alla fine non è stata spedita a me ) dove mi presentavo come nuovo amministratore e dove gli dicevo che il 2 gennaio avrà il pagamento della fattura ad oggi insoluta ( cosi spero di evitare quei 250 euro da dare all'avvocato ) gli ho anche mandato la distinta di pagamento con valuta 2 gennaio.

Speri?

A che titolo dovresti mai pagare un servizio richiesto da terzi?

E' forse previsto dal contratto sottoscritto in origine?

Dubito fortemente.

Al più potrebbero chiederti gli interessi legali ma sicuramente non la parcella di un legale.

infatti.

il mandato al legale lo ha dato il fornitore, non il condominio o il precedente amministratore ...

 

c'è solo il colpevole ritardo nel pagamento della fattura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Avete sicuramente ragione, infatti non ho intenzione di riconoscergli nulla di mia iniziativa, nella lettera mi parla di Euro 270 (ho sbagliato prima a dire 250) "dovuti al presente intervento ai sensi art 6 D.Lgs. 09-10-2002 n 231".

 

Grazie mille a tutti quanti per l'interessamento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Buongiorno a tutti e ovviamente buone feste. Cortesemente vorrei sapere se nel caso pagassi una fattura nel 2017 ma la ritenuta nel 2018 questa andrebbe inserita nel 770 relativo all anno 2017 o in quello relativo al 2018?

Lo chiedo perchè non facendoli direttamente io ma un commercialista non so esattamente come comportarmi.

 

ps probabilmente aspetterò l'inizio della 2018 per fare tutto ma per conoscenza personale vorrei sapere come sarebbe giusto fare in quel caso.

 

Grazie mille e ancora tanti auguri a Voi tutti e alle vostre famiglie.

Se paghi la fattura nel mese di dicembre 2017 e la ritenuta a gennaio 2018 , l'anno d'imposta della ritenuta è il 2017 per cui li devi inserire nel 770 e nella CU relativi all'anno 2017

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×