Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
rosamara

Facciata condominio parziale

ho un problema per il rispristino di una facciata che ha causato danni nell'appartamento di un privato. il complesso condominiale si articola in modo complesso: 3 palazzine servite da 3 scale, ovvero dice la relazione sulla costruzione, palazzina a,b,c, ove a e 1/2b è servita da 1 scalaA, mentre lo stabile 1/2b e c dalle scale b e da una a cielo aperto. si tratta di una costruzione in cemento armato, della quale potrei darvi indicazioni su maps per visualizzarne lo stato. il cui tetto è già assegnato per la manutenzione, come da tabella, ai condomini dello stabile (B). il problema nasce da una crepa fra trave e altro materiale di costruzione, dalla quale si inserirebbe acqua meteoritica fino a generare umidità nella sala del condomino X. è possibile che l'onere di manutenzione possa ricadere sui soli condomini dello stabile B e non su tutto il condominio poiché le altre pareti se pur di vecchia fattura non necessitano di interventi, o almeno non in questo momento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se esiste, leggi il regolamento di condominio per vedere cosa dice in merito alla ripartzione delle spese per le parti comuni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

sono comuni le facciate ...

ma adesso va riparata UNA sola su un totale di 12 facciate

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

allora se le riparate tutte dovreste avere un preventivo per tutto il lavoro ed i lavori vanno pagati in stato di avanzamento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

no, solo 1 di 12 va riparata

allora mi chiedo chi paga le spese?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

codice civile

Art. 1123.

Ripartizione delle spese.

 

Le spese necessarie per la conservazione e per il godimento delle parti comuni dell'edificio per la prestazione dei servizi nell'interesse comune e per le innovazioni deliberate dalla maggioranza sono sostenute dai condomini in misura proporzionale al valore della proprietà di ciascuno, salvo diversa convenzione.

 

Se si tratta di cose destinate a servire i condomini in misura diversa, le spese sono ripartite in proporzione dell'uso che ciascuno può farne.

 

Qualora un edificio abbia più scale, cortili, lastrici solari, opere o impianti destinati a servire una parte dell'intero fabbricato, le spese relative alla loro manutenzione sono a carico del gruppo di condòmini che ne trae utilità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Come detto sopra in base al coloro che ne traggono utilità ... Bravo peppe !!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×