Vai al contenuto
mixmix

Fabbricato esistente, ma non menzionato nell'atto notarile, è abusivo ?

Buonasera,

Con atto notarile del 17/06/1987 rogato dal notaio C. (- Cessione di quota-divisione -), a Tizio è stato assegnato una particella così descritta : foglio 43, n.76 - Pr.a.4° di are 71,40. (prato)

In quel stesso atto è menzionata anche questa dicitura : "Ai fini della legge 28/02/1985 n.47 art.18/2 la parte alienante (6 fratelli, tra cui Tizio) mi consegna il certificato di destinazione urbanistica, che allego, e mi dichiara che successivamente alla data di emissione non sono intervenuti mutamenti degli strumenti urbanistici.

Nelle modalità contrattuali c'è scritto : " I condividenti, (tra quelli, Tizio), nell'immettersi nella maniera più ampia e generale nel diretto possesso di quanto sopra attribuitosi a titolo di divisione irrevocabile dichiarano :

"di ritenersi pienamente soddisfatti e tacitati per quanto loro spettante in forza delle suesposte provenienze di successione paterna e di cessione di quota."

L'atto è sottoscritto da tutti i fratelli, compreso Tizio.

Allegata all'atto notarile c'è la planimetria e il mapp. n.76 risulta essere un terreno senza costruzione.

Sennonché su questo mappale n.76 c'è un fabbricato rustico (ripostiglio per legna, ricovero attrezzi agricoli) di una superficie di

25 mq su due piani, fabbricato con blocchi di cemento, legno e tetto fatto di coppi, chiuso e con due porte per entrare, una ad ogni livello.

Per tanti anni questo fabbricato non e mai risultato essere accatastato, però dal 04/03/2011 risulta in catasto e intestato a Tizio - dato derivante da registrazione presentata il 03/03/2011. All'ufficio Provinciale del Territorio, non esiste nessun immobile sulla particella risultante dal catasto.

Se Tizio volesse vendere il terreno sopra nominato dove esiste il fabbricato rustico, può farlo? Una eventuale dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà

(art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) dichiarante che il fabbricato è stato costruito ante 1967, può essere contestata dall'atto notarile del 1987 ?

Vorrei chiedervi se questo fabbricato può essere considerato abusivo?

Grazie per la cortese risposta.

Mixmix.

Salve,

il terreno è di comproprietà di Tizio e dei fratelli, quindi Tizio non potrà vendere il terreno se non con il consenso di tutti gli altri oppure una volta che avrà acquistato le altre quote oppure nel caso chiede la divisione della comunione e quindi venda la sua parte di terreno. Per quanto riguarda l'immobile bisogna capire come mai prima non spuntava e dopo si e come mai è stato intestato a Tizio, dovendo spettare in teoria anche agli altri fratelli. Vi è stata una vendita separata dal terreno?

Il fatto che comunque il fabbricato sia comparso successivamente di per sè non significa che l'immobile è abusivo, capitano tanti errori al catasto che vanno sanati e rettificati. Il consiglio è dunque di andare a verificare il perchè il fabbricato non risultava in precedenza al momento del rogito notarile e come mai il Notaio non se ne sia accorto.

 

Cordiali saluti.

Buongiorno,

grazie per la risposta. L'atto notarile del 17/06/1987 è un atto di divisione della proprietà del padre tra Tizio ed i suoi fratelli.

Prima dell'atto di divisione tutti i fratelli erano comproprietari per successione.Con l'atto di divisione,

Tizio è diventato proprietario esclusivo del terreno sul quale si trova il fabbricato, ma il fabbricato non è stato menzionato nell'atto notarile, ne sulla planimetria allegata.

Potrebbe essere che il padre di Tizio,all'epoca, non avesse dichiarato il fabbricato e che di conseguenza non esistesse formalmente?

Nel 2011, ed entro il 30/09/2011,l'Ufficio Tecnico del Catasto dei Fabbricati a decretato l'obbligo di effettuare l'aggiornamento degli atti catastali.

Quindi si presuppone che dal lato del Catasto il fabbricato sia dichiarato, quel che non si capisce è se il fabbricato è abusivo o no, perché l'Ufficio del Catasto fa pagare le imposte anche su immobili che non sono in regola con la Pubblica amministrazione.

Come si può fare a capire se questo fabbricato è in regola o no dal punto di vista urbanistico ?

Grazie mille.

×