Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
angelozambetta

Esibire in bacheca la cattiva gestione dell'amministratore

salve ,sono stato costretto a mettere in bacheca il comportamento poco corretto del nostro amministratore.

si tratta infatti del mancato pagamento della bolletta acqua,premesso che noi condomini abbiamo pagato le quote 20 giorni fa,ci sono gia' altre bollette insolute ,per questo 5 mesi fa abbiamo cambiato amministratore.

la mia domanda e' se in questo caso ho violato la legge sulla privacy.

attendo una vostra risposta e vi ringrazio anticipatamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ciao

 

hai chiesto prima all'amministratore che avete appena nominato, perchè non ha ancora pagato le bollette ? I fondi che gli avete costituito erano necessari a coprire il tutto ? Queste sono le prime domande da fare, ed in bacheca non dovresti mai mettere niente se non autorizzato, a meno che nel vostro regolamento o con verbali abbiate deciso qualcosa di diverso. Dipende poi dove è posizionata la bacheca ... che se visibile a chiunque accede al condominio e non ai soli condomini, la violazione è concreta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
salve ,sono stato costretto a mettere in bacheca il comportamento poco corretto del nostro amministratore.

si tratta infatti del mancato pagamento della bolletta acqua,premesso che noi condomini abbiamo pagato le quote 20 giorni fa,ci sono gia' altre bollette insolute ,per questo 5 mesi fa abbiamo cambiato amministratore.

la mia domanda e' se in questo caso ho violato la legge sulla privacy.

attendo una vostra risposta e vi ringrazio anticipatamente

 

Eccome se è violazione della privacy.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non si evnce, da quello che dici il perchè sei stato costretto a mettere in bacheca tale comportamento.

Non ha pagato la bolletta , ok ma non specifichi se avete subito una interruzione del servizio idrico.

O è sottointeso?

Insomma per una sola bolletta non pagata non è che ti chiudono l'acqua da un giorno all'altro..magari prima arrivano solleciti di messa in mora e preavvisi di stacco..

Prima di mettere in bacheca un tale annucio, vanno analizzate tutte le sfaccettature del problema.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
... si tratta infatti del mancato pagamento della bolletta acqua,premesso che noi condomini abbiamo pagato le quote 20 giorni fa,ci sono gia' altre bollette insolute ,per questo 5 mesi fa abbiamo cambiato amministratore. ...
oltre a condividere quanto hanno già scritto gli altri aggiungo, un pò fuori argomento, che forse sarebbe il caso di provvedere alla domiciliazione, appena possibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Salve,

violazione della privacy?

 

Dipende da cosa hai scritto. Se scrivi "l'Amministratore è un bip" non è violazione privacy.

 

Cordiali saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sicuramente e' violazione della privacy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Dipende da quello che hai scritto... se hai usato parole "pesanti", a mio avviso si potrebbe pure incorrere nel reato di diffamazione..."screditare la reputazione di una persona"...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La violazione della privacy e' una cosa , la diffamazione e' un 'altra .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
La violazione della privacy e' una cosa , la diffamazione e' un 'altra .

Su questo non c'è dubbio... ancora dobbiamo conoscere cosa abbia scritto angelozambetta..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
salve ,sono stato costretto a mettere in bacheca il comportamento poco corretto del nostro amministratore.

si tratta infatti del mancato pagamento della bolletta acqua,premesso che noi condomini abbiamo pagato le quote 20 giorni fa,ci sono gia' altre bollette insolute ,per questo 5 mesi fa abbiamo cambiato amministratore.

la mia domanda e' se in questo caso ho violato la legge sulla privacy.

attendo una vostra risposta e vi ringrazio anticipatamente

 

Mi ricorda tanto il Dazebao di piazza Tienanmen........😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Dubito perche usano ....il colpo alla ...,.

Mi ricorda tanto il Dazebao di piazza Tienanmen........😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
salve ,sono stato costretto a mettere in bacheca il comportamento poco corretto del nostro amministratore.

si tratta infatti del mancato pagamento della bolletta acqua,premesso che noi condomini abbiamo pagato le quote 20 giorni fa,ci sono gia' altre bollette insolute ,per questo 5 mesi fa abbiamo cambiato amministratore.

la mia domanda e' se in questo caso ho violato la legge sulla privacy.

attendo una vostra risposta e vi ringrazio anticipatamente

Buonasera

premetto che non sono un avvocato e che quindi la mia è un opinione del tutto personale non corredata da nessuna legge di riferimento.

A volte la cattiva gestione di un condominio è la conseguenza di comportamenti come quelli del sig. angelo. Mi spiego: tante volte basterebbe una semplice conversazione con l'amministratore per comprendere il motivo per cui lui ha agito in un certo modo. Invece dato che si parte dal presupposto che l'amministratore è: disattento, imbroglione, superficiale e quant'altro, non si crea quel rapporto di fiducia e rispetto che farebbe funzionare meglio qualsiasi condominio.

Lamentarsi a prescindere di tutto è solo deleterio e non porta a niente di buono.

Riassumendo io penso che prima di fare una cosa così, io aggiungo deplorevole, avrei prima sentito l'amministratore e se la risposta non mi avrebbe soddisfatto allora avrei chiarito alla prima assemblea utile, ma sempre senza pregiudizi.

Poi io non penso che lei sia a conoscenza di quanti hanno saldato e quanto siano morosi a meno che non l'abbia chiesto all'amministratore, cosa che mi pare lei non abbia fatto.

 

Riguardo alla privacy penso non ci sia violazione ma se come è stato già detto lei ha usato dei toni o parole forti allora sarebbe perseguibile anche per diffamazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Bisogna sapere come usare la bacheca.... Senò meglio non averla.

 

Se hai scritto semplicemente che ancora non è avvenuto il pagamento della bolletta è una cosa....

 

Se invece hai aggiunto commenti circa la presunta scorrettezza dell'amministratore è un'altra faccenda....

 

La privacy è violata se chi non è proprietario può venire a conoscenza di dati sensibili senza visionare i documenti. Attraverso l'esposizione delle bollette in bacheca, se questa è accessibile a tutti gli avventori,...chiunque può scriversi il numero del contatore, monitorare i vostri consumi.... studiare le abitudini e la propensione al consumo etc...etc.... Il marketing è costruito su questi dati. Questi dati hanno un valore economico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

difatti la bacheca non va usata "per lavare i panni sporchi in piazza ". certe comunicazioni si fanno o in assemblea o si imbucano nelle cassette postali .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Veramente, a me sembra che il Sig. Angelo non abbia violato nessuna delle prescrizioni contenute al paragrafo "bacheca condominiale", gentilmente riportato al post n.6.

Nè dati personali, nè verbale di assemblea, nè morosità di singoli condomini. E queste sono le prescrizione dell'Autorità Garante.

 

Ma per essere ancora più precisi, caro Sig. Angelo la invito a chiamare l'URP del Garante in materia che dalle 10 alle 12:30 cortesemente risponde al nr. 06 69677 2917.

 

http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/footer/contatti

 

E sarebbe molto gentile se postasse cosa le risponderanno.

 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Come è stato scritto, se non sussiste la violazione del "privato"(riservato), potrebbe essere possibile invece rilevare un tentativo di discredito nei confronti dell'amministratore, a maggior ragione se chi ha ricevuto il mandato sta agendo correttamente.

Ma anche avesse commesso un errore, non si dovrebbe agire in quel modo; poi penso lo si faccia perché si crede di giungere prima ad una soluzione (di un presunto problema) o non si sa (difficile però) come altro fare, ma in ogni caso tale approccio non sarebbe giustificabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Veramente, a me sembra che il Sig. Angelo non abbia violato nessuna delle prescrizioni contenute al paragrafo "bacheca condominiale", gentilmente riportato al post n.6.

Nè dati personali, nè verbale di assemblea, nè morosità di singoli condomini. E queste sono le prescrizione dell'Autorità Garante.

 

Ma per essere ancora più precisi, caro Sig. Angelo la invito a chiamare l'URP del Garante in materia che dalle 10 alle 12:30 cortesemente risponde al nr. 06 69677 2917.

 

http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/footer/contatti

 

E sarebbe molto gentile se postasse cosa le risponderanno.

 

Grazie

la privacy non e' solo trattamento di dati personali ma riguarda anche la riservatezza di certe notizie .

un poco corretto comportamento dell'amministratore e'sicuramente una notizia che deve esssere portata a conoscenza dei condomini ma non certo tramite divulgazione nella bacheca condominiale . secondo me lede la riservatezza .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma se fosse vero quanto scritto non vedo problemi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non e' questione di vero o non vero ma questione di riservatezza .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E dove sta scritto?.

Non e' questione di vero o non vero ma questione di riservatezza .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Infatti.

Cercando "obblighi riservatezza mandante", non trovo nulla.

 

Peraltro, anche se si tratta di un altro tipo di contratto, in un epoca in cui si trova una recensione pubblicata in rete sui servizi e i prodotti più disparati, mi sembra anacronistico invocare la riservatezza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
E dove sta scritto?.
non sta scritto da nessuna parte.

Risulta invece scritto, in una bacheca, al lato pratico leggibile da chiunque passi dinanzi, che l'amministratore risulta quantomeno inadeguato e negligente.

Ora io vi chiedo se è questo il modo di relazionarsi con chi ha ricevuto un mandato.

Ammesso che l'amministratore non abbia ottemperato vi saranno ben altri sistemi per venire a conoscenza delle motivazioni, o no ?

Prima di pensare che il "pubblico ludibrio" possa essere la strada più intelligente, a meno che non ci si voglia beccare intenzionalmente una denuncia per diffamazione, vale l'attesa della ricerca di un contatto diretto utile ad ottenere i chiarimenti del caso.

Se poi lo si ritiene necessario si richiede la convocazione di una assemblea straordinaria.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La diffamazione, a mio avviso, non è tale se si afferma il vero.

E' vero che la bacheca può essere letta da terzi, ma ciò un implica una " sistematica diffussione".

Quando si arriva a tali comportamenti presumo che il condomino le abbia provate tutte con l'Amministratore.

Ovvio che se il contenuto non fosse vero l'autore potrebbe risponderne nelle sedi opportune.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ospite
Questa discussione è chiusa.
×