Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Baand

Escrementi di cane in giardino privato

Buongiorno,

volevo delucidazioni in merito a una situazione condominiale.

Un proprietario ha un cane e fa fare i bisogni di questo nel giardino di proprietà.

I vicini ai piani superiori si lamentano di questo fatto e fanno riferimento al decoro del condominio per chiedere che questo non faccia più fare i bisogni del suo cane nel suo giardino.

Volevo sapere se hanno ragione i condomini vicini che citano il decoro condominiale chiedendo che il cane non sporchi il giardino del legittimo proprietario perchè a loro dire guardando dalla finestra vedono il prato "contaminato" dagli escrementi del cane, o se , ha ragione il proprietario a infiaschersene dei vicini e a lasciare che il suo cane sporchi il giadino di sua proprietà.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mentre una persona educata passa inosservata, per una persona maleducata non sempre risulta facile trasformarla in una educata: il problema è tutto qui!

 

Qualunque persona che ama gli animali, nel caso un cane, anche per il bene dello stesso cane ed in osservanza alle disposizioni legislative vigenti, sa perfettamente che in qualunque luogo si rechi quando esce di casa con il cane deve portarselo al guinzaglio ma deve sempre avere al seguito pure museruola e sacchetti (da usarsi all'occorrenza e a seconda delle circostanze che si determinano).

In particolare per le deiezioni solide vige l'obbligo di raccolta a carico del proprietario del cane; il sacchetto con le deiezioni sarà da riporre nel cestino di rifiuti più comodo. Sono certo che questa persona i sacchetti appositi li può facilmente acquistare presso il suo abituale negozio di animali ove già compra tanto altro per il suo cane.

 

E' solo una questione di civiltà, ma se questa persona è un buzzurro, merita di esser segnalata alla locale polizia municipale; prima o poi lo beccheranno in flagranza e gli auguro non una ma tante e ripetute sanzioni amministrative.

Mi spiace solo per il cane che quanto a padrone pare abbia preso veramente male.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Si ok, ma qui il punto è un'altro. Il cane fa i suoi bisogni nel prato di proprietà del padrone, e i vicini si lamentano. Quindi questo può liberamenti fare così o esistono vincoli che dicono che i vicini hanno ragione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ma di che si vogliono lamentare?

se non è un problema per la salute del cane la proprietà è privata...fa bene il padrone del cane ad infischiarsene

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
ma di che si vogliono lamentare?

se non è un problema per la salute del cane la proprietà è privata...fa bene il padrone del cane ad infischiarsene

L'essere proprietario di un giardino non ti da il diritto di imporre l'odore e la vista delle deiezioni del tuo cane ai vicini. La tua risposta e' esattamente all'altezza dell'ignoranza del tizio, padrone del cane, che crede che a casa sua puo' fare quello che vuole. Chissa' se l'Asl sarebbe del mio parere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

certo che oggi sul forum siete tutti un po acidelli, e fortuna che siamo sotto natale, darmi dell'ignorante per aver risposto non è bello 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×