Vai al contenuto
condom67

Errore in PIGC 2018

Ciao a tutti,

Sto usando ancora l'ultima versione del pigc 2018 agg. 18/12/2018. Da due giorni appena lo apro e clicco su stampa bilancio ad esempio ma vale anche per altre stampe mi viene fuori la schermata che allego e il sistema va in crash. Mi potreste aiutare a risolvere? Qualcuno ha per caso lo stesso problema? Se si come avete risolto? Ho Windows Server con terminali in remoto. Vi ringrazio per il supporto. Sono abbastanza incasinato.

 

Ciao a tutti

IMG_20200305_005409.jpg

IMG_20200305_005313.jpg

Invece di stampare, riesci ad esportare in formato pdf?

Ciao e grazie per il supporto. Purtroppo non mi permette proprio di scegliere la stampante. Va in crash quando vado in alto nel menu stampa e poi scelgo ad esempio il bilancio sintetico. In alcuni casi con il menu visualizzazione, poi bilancio e poi stampa sintetico su simbolo funziona ma non è sempre detto. Tu hai lo stesso problema?

 

Ciao e grazie

condom67 dice:

Ciao e grazie per il supporto. Purtroppo non mi permette proprio di scegliere la stampante. Va in crash quando vado in alto nel menu stampa e poi scelgo ad esempio il bilancio sintetico. In alcuni casi con il menu visualizzazione, poi bilancio e poi stampa sintetico su simbolo funziona ma non è sempre detto. Tu hai lo stesso problema?

 

Ciao e grazie

Non ho PIGC ma ogni tanto ho avuto probelmi di crash sulle stampe in altri programmi...

Non riesci a produrre il pdf senza passare dalla stampa?

P.e. se tu volessi inviare il bilancio via mail come allegato pdf, te lo lascia fare?

Premesso che, come sapete, sono concorrente di MMData/Danea... con altri programmi che ho usato in passato (non miei) ho visto verificarsi situazioni simili, che sono state risolte semplicemente cambiando la stampante predefinita. In quei casi, si è aggiunto il driver di una stampante qualsiasi nell'elenco di quelle di sistema. Al 99% non funzionerà ma costa niente provarci. Si trattava comunque di Windows 95 o XP, non ricordo bene.

condo77 dice:

Non ho PIGC ma ogni tanto ho avuto probelmi di crash sulle stampe in altri programmi...

Non riesci a produrre il pdf senza passare dalla stampa?

P.e. se tu volessi inviare il bilancio via mail come allegato pdf, te lo lascia fare?

Non sono abituato a fare questa operatività e non so se sia possibile. Il problema è che crasha di continuo solo selezionando una voce del menu stampa in maniera casuale. immagine.thumb.png.c6288099b13e3a68bbc464ccb8d0abab.png

Non mi fa arrivare, nella navigazione che di seguito riporto, dove invio, dove stampo oppure dove sono visibili altre voci. Questo è il caso in cui non crasha ad esempio:

immagine.png.0947898da48706c53cfbe37bcf785851.png

immagine.thumb.png.ee3a72c87f76805b7f24fb4fb1fd9b6f.png

 

Mentre nel mio primo post non arrivo proprio al menu di stampa. Grazie a tutti

stegemma dice:

Premesso che, come sapete, sono concorrente di MMData/Danea... con altri programmi che ho usato in passato (non miei) ho visto verificarsi situazioni simili, che sono state risolte semplicemente cambiando la stampante predefinita. In quei casi, si è aggiunto il driver di una stampante qualsiasi nell'elenco di quelle di sistema. Al 99% non funzionerà ma costa niente provarci. Si trattava comunque di Windows 95 o XP, non ricordo bene.

Provato anche a cambiare da Ricoh ad altra stampante ma non cambia il risultato :(

condom67 dice:

Non sono abituato a fare questa operatività e non so se sia possibile. Il problema è che crasha di continuo solo selezionando una voce del menu stampa in maniera casuale. immagine.thumb.png.c6288099b13e3a68bbc464ccb8d0abab.png

Non mi fa arrivare, nella navigazione che di seguito riporto, dove invio, dove stampo oppure dove sono visibili altre voci. Questo è il caso in cui non crasha ad esempio:

immagine.png.0947898da48706c53cfbe37bcf785851.png

immagine.thumb.png.ee3a72c87f76805b7f24fb4fb1fd9b6f.png

 

Mentre nel mio primo post non arrivo proprio al menu di stampa. Grazie a tutti

Provato anche a cambiare da Ricoh ad altra stampante ma non cambia il risultato 😞

Forse non ti resta che aggiornarlo o cambiare software.

stegemma dice:

Forse non ti resta che aggiornarlo o cambiare software.

Stesso pensiero mio... oppure provare a installarlo su un altro PC.

condo77 dice:

Stesso pensiero mio... oppure provare a installarlo su un altro PC.

Non è possibile installare PIGC su un diverso PC senza che MMDATA dia il codice di installazione, basato su un algoritmo derivante dai dati del chipset del PC.

Poichè lo scorso anno MMDATA è stato acquisito da DANEA, non è piu possibile avere il codice di reinstallazione su altro PC nemmeno pagandolo.

Se condom67 ha ancora il codice conservato ha una sola possibiltà:

formattare il PC e reinstallare PIGC sullo stesso PC sperando che il crash sia dovuto ad errori del registro di windows.

In alternativa passare ad altro software facendo attenzione alla durata della licenza d'uso.

Ad esempio, la licenza d'uso DANEA dura un anno mentre la licenza d'uso di MILLESIMO non ha scadenza.

Modificato da Leonardo53
  • Grazie 1

Ciao a tutti,

vi ringrazio per le risposte ed i consigli intanto. Sto vedendo e verificando che quanto da me segnalato non è relativo al mio pc ma relativo, forse, a degli aggiornamenti imposti da danea a pigc. Il mio messaggio era mirato a capire se ci fossero altre persone come me che manifestavano lo stesso problema e che magari, ma dico magari avessero risolto in autonomia. Conosco le informazioni di cessazione del software lato MMDATA ma non condivido il modus operandi in quanto è chiaramente una fregatura per noi poveri clienti. Resta inteso che se ci fossero altri utenti, come alcuni mi hanno già scritto in pvt, che riscontrano lo stesso problema ed hanno voglia di documentarlo sarebbero, almeno per me, non so se va bene per i moderatori del forum, ben accetti e molto utili a capire come sta evolvendo la situazione per chi non è passato a nuovo software tramite migrazione. Grazie a tutti per la collaborazione.

condom67 dice:

Ciao a tutti,

vi ringrazio per le risposte ed i consigli intanto. Sto vedendo e verificando che quanto da me segnalato non è relativo al mio pc ma relativo, forse, a degli aggiornamenti imposti da danea a pigc. Il mio messaggio era mirato a capire se ci fossero altre persone come me che manifestavano lo stesso problema e che magari, ma dico magari avessero risolto in autonomia. Conosco le informazioni di cessazione del software lato MMDATA ma non condivido il modus operandi in quanto è chiaramente una fregatura per noi poveri clienti. Resta inteso che se ci fossero altri utenti, come alcuni mi hanno già scritto in pvt, che riscontrano lo stesso problema ed hanno voglia di documentarlo sarebbero, almeno per me, non so se va bene per i moderatori del forum, ben accetti e molto utili a capire come sta evolvendo la situazione per chi non è passato a nuovo software tramite migrazione. Grazie a tutti per la collaborazione.

Pare che gli unici che continuano ad usare senza problemi la versione 2018 non aggiornata sia che lo utilizza su PC non in rete. A pensar male si fa peccato e attualmente non si può nemmeno andare a confessarsi quindi trai le tue conclusioni.

davidino1978 dice:

Pare che gli unici che continuano ad usare senza problemi la versione 2018 non aggiornata sia che lo utilizza su PC non in rete. A pensar male si fa peccato e attualmente non si può nemmeno andare a confessarsi quindi trai le tue conclusioni.

Simpatici, non c'è che dire!

Quindi per @condom67 l'unica soluzione immediata sarebbe staccare la LAN e installare una stampante locale?

condo77 dice:

Quindi per @condom67 l'unica soluzione immediata sarebbe staccare la LAN e installare una stampante locale?

Credo che per "staccarsi dalla rete" davidino intendesse staccarsi da internet ed usare il gestionale senza gli ultimi aggiornamenti. Non è questione di rete locale

Leonardo53 dice:

Credo che per "staccarsi dalla rete" davidino intendesse staccarsi da internet ed usare il gestionale senza gli ultimi aggiornamenti. Non è questione di rete locale

Ho equivocato... peggio che peggio allora, invece di un aggiornamento hanno distribuito una sorta di malware!

condo77 dice:

Ho equivocato... peggio che peggio allora, invece di un aggiornamento hanno distribuito una sorta di malware!

Ecco perchè proponevo di formattare e reinstallare la versione non aggiornata.

condo77 dice:

Ho equivocato... peggio che peggio allora, invece di un aggiornamento hanno distribuito una sorta di malware!

Dubito che una società seria abbia fatto una cosa del genere, perché configurerebbe il reato ex art. 392 c.p.: "esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose". In passato ho letto di una software house che era stata condannata per aver bloccato un proprio software a distanza, senza che questa possibilità fosse nota all'utente (per cui personalmente evito di mettere blocchi "occulti" nei miei software ma solo eventuali blocchi e limiti preventivamente e chiaramente comunicati agli utenti).

 

Sono più propenso a credere che si tratti di un normale baco che si è manifestato solo ora.

 

Continuare ad usare un software dismesso comunque è un mezzo suicidio e prima o poi si rischia di restare "a piedi". Le alternative sono tante, per tutte le esigenze e per tutte le tasche.

 

PS: fonte https://www.brocardi.it/codice-penale/libro-secondo/titolo-iii/capo-iii/art392.html

 

 

Modificato da stegemma
  • Mi piace 1
stegemma dice:

Dubito che una società seria abbia fatto una cosa del genere, perché configurerebbe il reato ex art. 392 c.p.: "esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose". In passato ho letto di una software house che era stata condannata per aver bloccato un proprio software a distanza, senza che questa possibilità fosse nota all'utente (per cui personalmente evito di mettere blocchi "occulti" nei miei software ma solo eventuali blocchi e limiti preventivamente e chiaramente comunicati agli utenti).

 

Sono più propenso a credere che si tratti di un normale baco che si è manifestato solo ora.

 

Continuare ad usare un software dismesso comunque è un mezzo suicidio e prima o poi si rischia di restare "a piedi". Le alternative sono tante, per tutte le esigenze e per tutte le tasche.

 

PS: fonte https://www.brocardi.it/codice-penale/libro-secondo/titolo-iii/capo-iii/art392.html

 

 

Spesso il problema nel cambiare software non è trovarne uno migliore o meno costoso, bensì uno compatibile con la base dati precedente.

Naturalmente parlo in generale perché non uso e quindi non conosco nessun gestionale, per le mie esigenze (piccolo condominio di 6 u.i.) basta completamente un foglio Excel.

condo77 dice:

Spesso il problema nel cambiare software non è trovarne uno migliore o meno costoso, bensì uno compatibile con la base dati precedente.

Naturalmente parlo in generale perché non uso e quindi non conosco nessun gestionale, per le mie esigenze (piccolo condominio di 6 u.i.) basta completamente un foglio Excel.

Non esistono software con base dati compatibili ma ci sono (a volte) sistemi per convertire gli archivi da uno all'altro. Questa cosa non è sempre possibile ed i dati trasferiti non sono sempre completi e coerenti (nel passaggio si possono perdere dati o collegamenti tra gli stessi). In ogni caso, passare da un software ad un altro ha un costo a volte non sopportabile, sia economico che di tempo e di stress.

 

stegemma dice:

Non esistono software con base dati compatibili ma ci sono (a volte) sistemi per convertire gli archivi da uno all'altro. Questa cosa non è sempre possibile ed i dati trasferiti non sono sempre completi e coerenti (nel passaggio si possono perdere dati o collegamenti tra gli stessi). In ogni caso, passare da un software ad un altro ha un costo a volte non sopportabile, sia economico che di tempo e di stress.

 

In ambito sw gestionale condominiali no, in altri a volte sì...

Cmq la base dati può essere talmente vitale da costringere a scelte apparentemente folli.

Mi ricordo ancora di uno stage fatto da studente presso una multinazionale: avevano un vecchissimo elaboratore dedicato ad un compito specifico, decenni di dati all'interno, pagavano a peso d'oro l'unico tecnico sulla terra che ancora si ricordava come aggiustarlo se si fermava e intanto copiavano a mano leggendoli dallo schermo i dati!!

- ma non riuscite a salvarli?

- sì ma solo su floppy disk e non sono leggibili da nulla...

 

Per fortuna il formato del file non era complicato da decifrare e quindi ho fatto loro un programmino banale che leggeva quei file strani in input e sputava fuori un file csv in output, che poi potevano caricarsi in Excel.

 

Scusate l'OT... 😉

 

 

  • Mi piace 1
condom67 dice:

Ciao a tutti,

vi ringrazio per le risposte ed i consigli intanto. Sto vedendo e verificando che quanto da me segnalato non è relativo al mio pc ma relativo, forse, a degli aggiornamenti imposti da danea a pigc. Il mio messaggio era mirato a capire se ci fossero altre persone come me che manifestavano lo stesso problema e che magari, ma dico magari avessero risolto in autonomia. Conosco le informazioni di cessazione del software lato MMDATA ma non condivido il modus operandi in quanto è chiaramente una fregatura per noi poveri clienti. Resta inteso che se ci fossero altri utenti, come alcuni mi hanno già scritto in pvt, che riscontrano lo stesso problema ed hanno voglia di documentarlo sarebbero, almeno per me, non so se va bene per i moderatori del forum, ben accetti e molto utili a capire come sta evolvendo la situazione per chi non è passato a nuovo software tramite migrazione. Grazie a tutti per la collaborazione.

Ciao, ho il tuo stesso problema. per caso hai risolto?

Un saluto a tutti.

Purtroppo lo stesso problema si sta verificando anche a me, sia con la versione aggiornata che con la vecchia.

Per caso si è trovata la soluzione.

Grazie

Purtroppo anche io lo stesso problema, e adesso che ho bisogno di fare delle stampe non so come fare 

Anche io lo stessissimo problema... Inizialmente pensavo dipendesse da qualche aggiornamento di Windows 10. Poi ho provato a togliere tutti i programmi in esecuzione automatica. Adesso si è aggravato sempre di più e non mi permette di stampare nessun tipo di documentazione (bilanci, morosità, estratti conti, etc.). Io ho comprato la licenza completa di un software che costava anche un bel po' (ho comprato la versione che mi permetteva di utilizzarlo senza nessun tipo di limitazione, anche se ce ne sono sempre state tante: io avevo possibilità di installarlo su tutte le macchine che volevo e loro bloccavano sempre a tre utenze massime). Non sono obbligato a comprare gli aggiornamenti. Forse dovremmo sentire un tecnico che possa risolvere il problema in quanto sicuramente è stato impostato un blocco a livello software... P.S. tutti i pc con il programma installato che non sono connessi ad internet non hanno questo tipo di problematica. Sto vedendo se è possibile agire con l'AGCOM o con qualche associazione di tutela dei consumatori.

Buon pomeriggio a tutti, qualcuno è riuscito a trovare la causa del problema e la relativa soluzione?

Grazie

Avendo anche io questo problema ho testato l'ipotesi del lavoro su unità di rete. Ho eseguito un backup dei dati salvati nell'unità di rete, ripristinato in un disco locale e naturalmente cambiato il disco utilizzato a quello locale, risultato: nessuna differenza.

 

Scaricare l'ultima versione (2019 Bridge) in data odierna dal sito Danea sembra avere risolto il problema, esitavo a farlo per timore di ripercussioni, essendo il loro obiettivo la migrazione totale al nuovo software, ma per ora sembra andare tutto bene.

 

Tutto questo su Win10 ultima versione.

  • Grazie 1
  • Disapprovo 1
×