Vai al contenuto
misiamorgana

Energia

salve,

abito in un condominio di 6 appartamenti (tre bilocali e tre trilocali piccoli) su due piani, siamo in due ad abitare lì effettivamente, poi sono seconde case.

L'unica parte comune che abbiamo è una scala esterna (quindi con sfogo su balconi) con due punti luce...le spese relative alla luce che l'amministratore ci addebita sulle spese condominiali sono di € 400,00 annui(compagnia fly energia....passaggio avvenuto oltretutto senza delibera in assemblea...).

secondo me è una cifra esagerata...contando che io e l'altro condomino per lavoro rientriamo abitualmente verso le 18.30...

l'amministratore si è giustificando dicendoci che le spese per l'affitto del contatore per uso scale sono molto alte.

pareri su fly energia? e sulla situazione?

grazie, Elisa

premesso che le spese di energia elettrica devono pagarle TUTTI (anche quelli che per loro scelta non ci vogliono abitare):

pagate 400 euro annui ad appartamento o 400 euro ripartiti tra i 6 appartamenti?

annuiii...

però 400 euro anche divisi annui mi sembrano troppi...

Vuoi dire che i 6 condòmini pagano 400 euri annui a testa per un totale di €. 2.400,00 annui?

 

Ti dico solo che con il classico "servizio elettrico" di ENEL, con un'impegnativa di 6 KW che serve ad alimentare un palazzo di 7 piani con ascensore, autoclave e lice cortile, spendiamo circa €. 1.500,00 annui in totale condominio.

 

Ho dato un'occhiata sul sito FLYENERGIA.

A questo indirizzo:

--link_rimosso--

potrai notare che la compagnia, stranamente ed al contrario di tante altre, non pubblica le tariffe.

Il fatto che poi la compagnia sottolinea in grassetto che ci sono SOLUZIONI SPECIFICHE per "Amministratori di Condominio" e non soluzioni per CONDOMINIO mi fa fare cattivi pensieri.

Visto che è stato sostituito il contratto senza delibera... perchè non cominciare a pensare alla nomina di un nuovo amministratore con "regolare delibera"?

Pardon; se pagate 400 euro annui in totale (circa 70 euro a testa annui) in effetti incide più la quota fissa che il consumo.

Tieni presente che il condominio non usufruisce delle agevolazioni come quelle dei contratti residenziali (prima casa).

Avete controllato quanto incide la differenza con il vecchio fornitore?

Non è dato modo di vedere le bollette...

fai tu che ha fatto il passaggio enel ad fly energia senza dir niente!

art. 1129 comma 1° Contestualmente all'accettazione della nomina e ad ogni rinnovo dell'incarico, l'amministratore comunica i propri dati anagrafici e professionali, il codice fiscale, o, se si tratta di società, anche la sede legale e la denominazione, il locale ove si trovano i registri di cui ai numeri 6) e 7) dell'articolo 1130, nonché i giorni e le ore in cui ogni interessato, previa richiesta all'amministratore, può prenderne gratuitamente visione e ottenere, previo rimborso della spesa, copia da lui firmata.

 

é OBBLIGATO/A a mostrarti le pezze giustificative da te richieste..........

×