Vai al contenuto
Danielabi

ENEA Ristrutturazioni ON LINE!!

Buon anno a tutti voi! secondo voi per un condominio in cui nel 2018 sia stata pagata la parcella del termotecnico che ha ricalcolato i mm riscaldamento e acs è necessario inviare comunicazione all'enea? 

N.B le valvole e contabilizzatori erano già stati installati e pagati nel 2017

r.storto dice:

Buon anno a tutti voi! secondo voi per un condominio in cui nel 2018 sia stata pagata la parcella del termotecnico che ha ricalcolato i mm riscaldamento e acs è necessario inviare comunicazione all'enea? 

N.B le valvole e contabilizzatori erano già stati installati e pagati nel 2017

I costi correlati agli interventi veri e propri non sono previsti nella guida Enea, quindi non ritengo siano da comunicare.

ragazzi chiedo scusa...per le semplici ristrutturazioni edilizie (non ecobonus) iniziate a settemre 18 e terminate a dicembre 18, le comunicaizoni all'ENEA vanno fatte e se si entro quanto.

grazie

Italiano dice:

ragazzi chiedo scusa...per le semplici ristrutturazioni edilizie (non ecobonus) iniziate a settemre 18 e terminate a dicembre 18, le comunicaizoni all'ENEA vanno fatte e se si entro quanto.

grazie

Al post #1 trovi quanto serve. 😉

Si @Danielabi ma debbo farla all'ENEA anche per la mia semplice tinteggiatura pareti vano scale e rotatura scacle condominiali???🙄

Italiano dice:

Si @Danielabi ma debbo farla all'ENEA anche per la mia semplice tinteggiatura pareti vano scale e rotatura scacle condominiali???🙄

Al post #1 c'è la guida degli interventi edili che sono da comunicare a Enea; per quanto riguarda gli interventi sull'edificio sono da comunicare:

Strutture edilizie
• riduzione della trasmittanza delle pareti verticali che delimitano gli ambienti riscaldati dall’ esterno, dai vani freddi e dal terreno;
• riduzione delle trasmittanze delle strutture opache orizzontali e inclinate (coperture) che delimitano gli ambienti riscaldati dall’esterno e dai vani freddi;
• riduzione della trasmittanza termica dei Pavimenti che delimitano gli ambienti riscaldati dall’ l’esterno, dai vani freddi e dal terreno

 

Salvo che la vostra tinteggiatura non riduca la trasmittanza (cosa che dubito fortissimamente) non devi comunicare nulla.

  • Mi piace 1

La nuova comunicazione dei dati ENEA deve essere fatta solo per lavori completati nel corso dell'anno 2018? Ovvero detta nuova comunicazione entra in vigore dal 01.01.2018?

 

In caso di lavori di fornitura e collocazione delle termovalvole in un Condominio (approvati con delibera del dicembre 2016 iniziati e completati entro il 30.11.2017) pagati con 3 bonifici nel 2017 (per il 75% dell'importo approvato in delibera e appaltato) e con IV° bonifico a febbraio 2018 (importo a saldo pari al 25% del preventivo appaltato) detta comunicazione non va fatta. Giusto?

Quel che conta non è la data di pagamento con bonifico alla ditta ma la fine dei lavori, la stessa può essere dichiarata con autocertificazione dall'impresa esecutrice dei lavori ovvero con quale altra modalità idonea per AdE in assenza di CIL, CILA e tecnico incaricato (per tali lavori pare non necessitano di autorizzazioni di sorta comunali ...............)?

 

Modificato da technobi
technobi dice:

La nuova comunicazione dei dati ENEA deve essere fatta solo per lavori completati nel corso dell'anno 2018?

si

 

technobi dice:

Giusto?

giusto

 

technobi dice:

Quel che conta non è la data di pagamento con bonifico alla ditta ma la fine dei lavori, la stessa può essere dichiarata con autocertificazione dall'impresa esecutrice dei lavori ovvero con quale altra modalità idonea per AdE in assenza di CIL, CILA e tecnico incaricato (per tali lavori pare non necessitano di autorizzazioni di sorta comunali ...............)?

Guida Enea:

 

4.Scadenze e fasi di inserimento
La trasmissione dei dati dovrà avvenire entro il termine di 90 giorni a partire dalla data di ultimazione dei lavori o del collaudo. Per gli interventi la cui data di fine lavori (come da collaudo delle opere, dal certificato di fine dei lavori o da dichiarazione di conformità) è compresa tra il 01/01/2018 e il 21/11/2018 (data di apertura del sito) il termine dei 90 giorni decorre dal 21/11/2018.

Mi inserisco in questa discussione sperando di non andare OT. Io devo trasmettere i dati a ENEA per aver acquistato un climatizzatore con pompa di calore( solo per uso estivo).Ho inserito come tipo di intervento "Pompe di calore anche con sonde geotermiche" e andando avanti nel modulo mi dice il tipo di generatore sostituito. (come in foto allegata)....Ma è corretto inserire questi campi? Io di fatto ho sostituito il vecchio clima rotto, ma potrebbe essere anche semplice nuova installazione. Inoltre se non ho capito male dalla guida rientro nelle detrazioni del 50%, giusto? Grazie a chiunque volesse aiutarmi

enea 3.jpg

tifokr dice:

Mi inserisco in questa discussione sperando di non andare OT. Io devo trasmettere i dati a ENEA per aver acquistato un climatizzatore con pompa di calore( solo per uso estivo).Ho inserito come tipo di intervento "Pompe di calore anche con sonde geotermiche" e andando avanti nel modulo mi dice il tipo di generatore sostituito. (come in foto allegata)....Ma è corretto inserire questi campi? Io di fatto ho sostituito il vecchio clima rotto, ma potrebbe essere anche semplice nuova installazione. Inoltre se non ho capito male dalla guida rientro nelle detrazioni del 50%, giusto? Grazie a chiunque volesse aiutarmi

enea 3.jpg

Mi sembra che vada tutto bene. Dal 2018 è prevista la comunicazione ad Enea anche per alcuni degli interventi che danno diritto alla detrazione per ristrutturazione al 50%, come la tua, e che comportano anche risparmio energetico. Alcuni interventi che rientravano gli scorsi anni nell'ecobonus (al 65%) sono stati "declassati" per cui ora usufruiscono della detrazione al 50%; tuttavia l'adozione di tali interventi è considerata comunque utile per l'ottimizzazione dei consumi energetici, pertanto è richiesta la comunicazione ad Enea.

scritta così dunque non vado incontro a nessuna infrazione?...anche perchè non ho altri dati da inserire mi dice solo "Valida e salva". Il mio unico dubbio era solo se inserire i dati del vecchio clima o mettere Nessuna sostituzione

tifokr dice:

scritta così dunque non vado incontro a nessuna infrazione?...anche perchè non ho altri dati da inserire mi dice solo "Valida e salva". Il mio unico dubbio era solo se inserire i dati del vecchio clima o mettere Nessuna sostituzione

Non mi è ancora capitato di compilare la denuncia, ma la comunicazione dovrebbe interessare solo il "nuovo" e non il "vecchio".

In ogni caso, se sei alla validazione e il programma te la permette senza problemi, è tutto a posto.

si si ho fatto solo "valida" e l'ha accettato correttamente e quindi ora sono all'ultimo step di "Valida e Salva". Per curiosità ho provato a cambiare in "nessuno" il tipo di generatore sostituito, i dati tecnici li ho lasciati perchè obbligatori e valida ugualmente correttamente...quindi a questo punto credo sia discrezione mia o meglio chiedo all'idraulico se vi sia un documento di smaltimento del vecchio clima

Studiando i vs dialoghi e la guida io sono arrivata a queste conclusioni. Per i condomini che nella gestione termica anno 2017/2018 avevano installato sia contabilizzatori e/o cambio caldaia non va fatta nessuna dichiarazione Enea in quanto la fine lavori/collaudo è avvenuta prima della partenza della stagione termica quindi sicuramente nei mesi precedenti a Nov 2017. Mentre per quei condomini che hanno avuto la gestione termica "cecchia" nel 2017/2018 e "nuova" nel 2018/2019 va fatta perchè sicuramente sono lavori da fare durante la gestione termica ferma quindi nel periodo utile da Aprile 2018/Nov2018 e quindi va fatta dichiarazione ENEA. Ovviamente i 90gg partono dal 21.11.2018 e quindi entro 21.02.2019.

Questo per i contabilizzatori/caldaie. Ora ad ogni condominio che non devo fare ENEA direi o mi faccio fare una certificazione della data di fine lavori dalle ditte, o faccio un opuscolo per ogni condominio facendo vedere che per ho i conteggi dei contabilizzatori già dal NOV2017 quindi vien da se capire ADE che la fine lavori era prima :-). Vediamo che mi faranno fare gli amministratori che gestisco.  Detto ciò direi che il mio ragionamento non fa una piega. Se fa pieghe vi prego ditemele. GRAZIE mille. Bbuon lavoro.

AmmPT dice:

Detto ciò direi che il mio ragionamento non fa una piega. Se fa pieghe vi prego ditemele. GRAZIE mille. Bbuon lavoro.

🤔 vediamo.......la caldaia ha un libretto di impianto, con il rapporto di efficenza energetica, con data di rilascio. Per me tale data indica la fine lavori richiesta per fare la comunicazione. Se tale data rientra nell'anno 2018 (sino al 21.11.18) la comunicazione Enea è da fare entro il 21 febbraio; se la data è successiva al 21.11.18 e sino al 31.12.2018 si contano i 90 giorni.

Ho capito a cosa ti riferivi?

Danielabi dice:

🤔 vediamo.......la caldaia ha un libretto di impianto, con il rapporto di efficenza energetica, con data di rilascio. Per me tale data indica la fine lavori richiesta per fare la comunicazione. Se tale data rientra nell'anno 2018 (sino al 21.11.18) la comunicazione Enea è da fare entro il 21 febbraio; se la data è successiva al 21.11.18 e sino al 31.12.2018 si contano i 90 giorni.

Ho capito a cosa ti riferivi?

Ciao Daniela. No non mi devo essere spiegata bene mi sa. Il mio discorso non è se è stata cambiata la caldaia o quando ecc... Il mio discorso è più di logica. Perchè se un impianto è in funzione vuol dire che i fine lavori sono stati in tutti i modi completati giusto? Quindi per la stagione termica che va da Nov 2017 ad Aprile 2018 ci sono i contabilizzatori attivi è logico che i lavori sono stati ultimati prima no? Prima di Nov 2017 vuol dire non fare ENEA. Idem se fosse stata cambiata anche la caldaia (ma qui poi subentra anche il discorso del 65%). Cmq laddove invece i contabilizzatori sono entrati in funzione nella stagione Nov 2018 - Aprile 2019 allora viene logico capire che i lavori sono stati fatti e quindi ultimati nel periodo Aprile 2018 - Nov 2018 in quanto si possono fare solo durante la gestione termica chiusa. Viene da se che per questi c'è da fare la dichiarazione ENEA. Più scrivo e più mi convinco del che sto dicendo... Oddio e se sto prendendo un abbaglio? AH AH AH

AmmPT dice:

Oddio e se sto prendendo un abbaglio? AH AH AH

😂  ecco, la facevo piu' semplice e documentabile: basta vedere il libretto di impianto, lì c'è una data che equivale al "collaudo", quindi, secondo me, basta basarsi su quella. La copia del libretto puoi anche esibirla in caso di controllo.

Puo' piacerti così? 😊

Chiedo alle ditte a questo punto non ci capisco più nulla... Grazie lo stesso 😞

AmmPT dice:

Chiedo alle ditte a questo punto non ci capisco più nulla... Grazie lo stesso 😞

😧  su dai........non fare così!! Individua una data certa, altrimenti avrai sempre problemi a far credere ad AdE che non hai fatto in ritardo la denuncia! 25.gif

Buonasera bella gente, ho letto tutti i post quindi per la nostra ristrutturazione "anzianotta" (siamo entrati al 4° anno ma entro Febbraio dopo varie problematiche finalmente la finiremo...) non è cambiato nulla come diceva @Leonardo53.
 

Leonardo53 dice:

Beh, ho dato una rapida (e sommaria) lettura, ma da quanto si legge nella guida, mi pare di capire che la trasmissione dei dati ad ENEA si debba fare solo per gli interventi edilizi e tecnologici che accedono alle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie che comportano risparmio energetico.

 

In pratica, la maggior parte dei rifacimenti facciate che consistono nella picchettatura della parti ammalorate, ripristino con malta e tinteggiatura finale, non comportando alcun risparmio energetico non sono soggetti a comunicazione ENEA ma hanno comunque il diritto alla detrazione del 50%.

Domande:

1) Non dovendo comunicare alle ENEA bisogna comunicarla all'AdE con il solito programma della Sogei Uniconline?

2) I termini di trasmissione?

 

Grazie e buona serata

Edal dice:

1) Non dovendo comunicare alle ENEA bisogna comunicarla all'AdE con il solito programma della Sogei Uniconline?

Hola!!

Se sei certo che non rientri negli obblighi Enea, devi fare entro il 28 febbraio del prossimo anno la "comunicazione per le spese di ristrutturazione" tramite software AdE, da controllare e inviare con Destop Telematico.

Domanda: in quatrro anni non hai fatto nemmeno un bonifico parlante per tali lavori?

Danielabi dice:

Hola!!

Se sei certo che non rientri negli obblighi Enea, devi fare entro il 28 febbraio del prossimo anno la "comunicazione per le spese di ristrutturazione" tramite software AdE, da controllare e inviare con Destop Telematico.

Domanda: in quatrro anni non hai fatto nemmeno un bonifico parlante per tali lavori?

@Danielabi tempestiva come sempre, si ogni anno sto trasmettendo i pagamenti effettuati fino al 31 dicembre  di ogni anno tramite il software AdE.

La nostra ristrutturazione è come ha scritto @Leonardo53 demolizioni parziali di intonaco(muri, angoli e sottobalconi), ripristino e tinteggiatura; demolizioni dei pavimenti e battiscopa delle terrazze e dei balconi, impermeabilizzazione e ripavimentazione degli stessi.

Edal dice:

@Danielabi tempestiva come sempre, si ogni anno sto trasmettendo i pagamenti effettuati fino al 31 dicembre  di ogni anno tramite il software AdE.

La nostra ristrutturazione è come ha scritto @Leonardo53 demolizioni parziali di intonaco(muri, angoli e sottobalconi), ripristino e tinteggiatura; demolizioni dei pavimenti e battiscopa delle terrazze e dei balconi, impermeabilizzazione e ripavimentazione degli stessi.

perfetto, continua così!! 😊

Edal dice:

ok grazie 👍

di nulla!!

×