Vai al contenuto
iviboy

Emergenza Coronavirus e Assemblee di condominio

"Sono note a tutti gli ultimi provvedimenti legislativi, a partire dalla deliberazione del Consiglio dei Ministri del 22 febbraio 2020 e il conseguente Decreto Legge 6 del 23 febbraio 2020 firmato dal Presidente della Repubblica e pubblicato sulla G.U. 45 del 23/2.

...

ANACI ritiene pertanto opportuno indicare a tutti i SUOI Associati la sospensione delle assemblee già convocate a data da destinarsi e a non convocare nuove assemblee, sempre nelle predette Regioni. Ciò al fine di evitare e limitare assembramenti di persone, nell’ottica di tutela e prevenzione sottesa ai provvedimenti legislativi e alle Ordinanze già emanate."

 

Quindi annulliamo tutte le assemble di condominio anche quelle che prevedono assemblamenti di una decina di persone? Voi come pensate di comportarvi?

 

grazie

 

 

  • Mi piace 1
iviboy dice:

Quindi annulliamo tutte le assemble di condominio anche quelle che prevedono assemblamenti di una decina di persone?

L'ordinanza di Regione Lombardia prevede: la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico

sino al 01 marzo. Alla lettera, sono da sospendere anche le assemblee in questo periodo.

 

Per quanto mi riguarda, non ho nell'immediato assemblee, ma dovrei convocarne una per i primi di marzo: la rinviero' sino a che non cambieranno le ordinanze.

Qui in Lombardia sono state messe in atto restrizioni molto ampie con l'intento di arginare i contagi, mi sembra ragionevole ed intelligente collaborare. Sono sufficienti due persone per contagiare un intero Paese.

👍 i condomini quale somma dovranno pagare per i primi bimestri poiché causa tutela coronavirus non vi sono né consuntivi né tantomeno delibere? Non dovrebbero essere i mandatari comunicare ai condomini mediante avviso in bacheca o missiva con l'inserimento nella buca delle lettere di tale ritardo giustificato e le modalità di pagamento delle rate? In Piemonte tale ordinanza ancora non c'è.

Modificato da biagio64
biagio64 dice:

👍 i condomini quale somma dovranno pagare per i primi bimestri poiché causa tutela coronavirus non vi sono né consuntivi né tantomeno delibere? Non dovrebbero essere i mandatari comunicare ai condomini mediante avviso in bacheca o missiva con l'inserimento nella buca delle lettere di tale ritardo giustificato e le modalità di pagamento delle rate?

Be', Biagio....le restrizioni, almeno in Lombardia, per il momento sono per una settimana, quindi per il momento si puo' aspettare senza problemi. Poi, ci si regolerà di conseguenza alle disposizioni.

Tullio, scusami.....non c'arrivo: che significa la vignetta? 🙄

enrico dimitri dice:

ragazzi,

cerchiamo di essere ottimisti.

ciao.

Si, Enrico, relativamente alla malattia, senz'altro. Pero' sono state emesse ordinanze, mi sembra che siano semplicemente da seguire.

Danielabi dice:

Tullio, scusami.....non c'arrivo: che significa la vignetta? 🙄

la vignetta voleva rimarcare la notizia allegata nello stato di emergenza in cui ci troviamo

  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Il provvedimento del Presidente della Repubblica riguarda solo la Lombardia?

biagio64 dice:

Il provvedimento del Presidente della Repubblica riguarda solo la Lombardia?

Le misure urgenti da prendere riguardano Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Friuli; poi ogni Regione ha emesso proprie ordinanze.

biagio64 dice:

Il provvedimento del Presidente della Repubblica riguarda solo la Lombardia?

Eh purtroppo devi fartene una ragione anche tu che vivi in Piemonte.

Per il momento non potrai andare a chiedere informazioni nell'ufficio dell'amministratore, ma guarda il bicchiere mezzo pieno. Startene a case è per il tuo bene.

nel paese dove vivo in Toscana hanno fatto il carnevale come se niente fosse,

ecco queste sono cose folli in questo paese, 

e poi si piange dopo , vero?

io cmq ovviamente non ci sono andata . non per paura ma semplicemente meglio prevenire che buscarne

  • Mi piace 1
Danielabi dice:

Le misure urgenti da prendere riguardano Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Friuli;

Scusami, non solo Friuli, ma Friuli Venezia Giulia, io non sono Friulano, ma sono Giuliano, non ne faccio una questione di puro campanilismo, ma di conoscenza della geografia regionale.

 

p.s. scusa la precisazione

Modificato da Tullio01

Attenzione, cerchiamo di essere precisi:

 

Il provvedimento firmato dal Presidente del Consiglio e pubblicato in Gazzetta Ufficiale, stabilisce le linee guida da tenere.

Le Regioni, in base a tale decreto, hanno preso propri provvedimenti ed amanato proprie direttive.

Verificate sui siti istituzionali delle vostre Regioni.

 

E' ovvio che ad oggi solo Lombardia e Veneto abbiano assunto provvedimenti particolarmente restrittivi per le zone di focolaio, le altre Regioni non lo hanno ancora fatto, quelle citate hanno preso, comunque, provvedimenti che impongono chiusure e restrizioni.

 

Hai ragione Tullio, ho solo voluto scrivere meno.....chiedo venia ai Giuliani 😊

Danielabi dice:

Hai ragione Tullio, ho solo voluto scrivere meno.....chiedo venia ai Giuliani 😊

👍 Grazie Daniela, non sei la sola, anche i media TV e altri si dimenticano spesso questa particolarità, ma non solo nella mia regione, capita nell'Emilia - Romagna, nel Trentino - Alto Adige, capitava (sino alla divisione di fatto) nell'Abruzzo - Molise ...

 

Modificato da Tullio01
Leonardo53 dice:

Eh purtroppo devi fartene una ragione anche tu che vivi in Piemonte.

Per il momento non potrai andare a chiedere informazioni nell'ufficio dell'amministratore, ma guarda il bicchiere mezzo pieno. Startene a case è per il tuo bene.

Sicuramente non sono un rompi sc... e nell'ufficio del mandatario ci sarò andato 2 volte per errori che ha commesso lui su vari rendiconti e su invito proprio del medesimo quindi mi considero trasparente. Se ho qualcosa da dire l'ho sempre fatto in sede assembleare. Ma tornando al tema iniziale ho preso atto del documento Legislativo e domando se l' amministratore dovesse convocare ugualmente l'assemblea, gli esperti del forum cosa consigliano? Scrivere giusto due righe per ricordargli quanto riportato nella G.U. o altro? In attesa di suggerimenti porgo cordiali .

biagio64 dice:

se l' amministratore dovesse convocare ugualmente l'assemblea, gli esperti del forum cosa consigliano? Scrivere giusto due righe per ricordargli quanto riportato nella G.U. o altro? In attesa di suggerimenti porgo cordiali .

Se l'amministratore convoca l'assemblea puoi non andarci è tua facoltà, e poi potrai eventualmente impugnare, per il momento non credo ci siano altre disposizioni in atto riguardanti le assemblee condominiali.

Modificato da Tullio01
Danielabi dice:

Le Regioni, in base a tale decreto, hanno preso propri provvedimenti ed amanato proprie direttive.

Verificate sui siti istituzionali delle vostre Regioni.

Infatti anche quaggiù le reguioni si muovono in modo autonomo ad integrazione delle linee guida.
La Regione Basilicata (che dista solo 50 km dalla mia residenza, ha già preso stamattina un ulteriore provvedimento:

 

(ANSA) - POTENZA, 24 FEB

"Tutti i cittadini che rientrano in Basilicata provenienti dal Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Liguria o che vi abbiano soggiornato negli ultimi 14 giorni dovranno rimanere in quarantena presso il proprio domicilio per 14 giorni, comunicando la propria presenza ai competenti servizi di sanità pubblica". Lo dispone un'ordinanza sul Coronavirus emessa dal Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi. Con il provvedimento del governatore lucano è stato inoltre disposto che "i sindaci di tutti i comuni della Basilicata in collaborazione con tutte le altre istituzioni comunali censiranno i cittadini provenienti dalle stesse regioni". (ANSA).

biagio64 dice:

Scrivere giusto due righe per ricordargli quanto riportato nella G.U. o altro?

Spero che l'amministratore sia in grado di valutare autonomamente, pero', se ti arriva la convocazione in questa settimana (per il futuro si vedrà), puoi contattarlo e fargli presente che esistono limitazioni alle aggregazioni di qualsiasi tipo, ordine e grado.

biagio64 dice:

se l' amministratore dovesse convocare ugualmente l'assemblea, gli esperti del forum cosa consigliano?

In qualità di frequentatore assiduo del forum ti consiglio in primis di attenerti alle disposizioni della tua Regione e poi di consultarti con il tuo medico di base che anche se non ne sa una cippa del condominio, sicuramente qualche informazione utile su come comportarti te la saprà dare.

Tullio01 dice:

Se l'amministratore convoca l'assemblea puoi non andarci è tua facoltà, e poi potrai eventualmente impugnare, per il momento non credo ci siano altre disposizioni in atto riguardanti le assemblee condominiali.

Si infatti, ma si tratta il rispetto dell' eventuale ordinanza in merito. Sto cercando di contattare gli uffici preposti per chiedere informazioni e a chi inoltrare il quesito relativo alle assemblee condominiali.

biagio64 dice:

Si infatti, ma si tratta il rispetto dell' eventuale ordinanza in merito. Sto cercando di contattare gli uffici preposti per chiedere informazioni e a chi inoltrare il quesito relativo alle assemblee condominiali.

Dalle mie parti c'è un proverbio che dice:
"Il lino non è fiorito e Matteo se l'è già venduto"

Hai già ricevuto la convocazione di assemblea da tenersi la settimana prossima?
Se non hai ricevuto niente lascia che il personale addetto a dare informazioni impieghi l tempo a dare informazioni urgenti perchè per rispondere ad un fatto "presunto" potrebbero non fare in tempo a rispondere ad un fatto urgente
 

biagio64 dice:

Si infatti, ma si tratta il rispetto dell' eventuale ordinanza in merito. Sto cercando di contattare gli uffici preposti per chiedere informazioni e a chi inoltrare il quesito relativo alle assemblee condominiali.

E fai bene, a quanto ne so, visto anche le disposizioni della regione in cui risiedo, per le assemblee condominiali non ci sono dei provvedimenti 

biagio64 dice:

a chi inoltrare il quesito relativo alle assemblee condominiali.

non credo che si debba inoltrare un quesito.

se l'ordinanza prevede un divieto o una limitazione ad un certo tipo di aggregazioni, lo si fa presente all'amministratore e non ci si presenta (se si ritiene che quell'adunanza rientri nelle restrizioni).

nel bar che frequento sotto casa ci sono sicuramente ogni giorno e costantemente più persone di quante non ne vengano all'assemblea ...non so se in piemonte abbiano decretato la chiusura dei bar.

io domani dovevo andare dai nipoti a milano per una quindicina di giorni ... devo a malincuore rinunciare malincuore rinunciare per non rischiare di portare indietro la bestia ...

lo catalogo come responsabilizzazione personale collaborativa.

Modificato da paul_cayard
  • Mi piace 1
×