Vai al contenuto
tysongirl

Elezione Rappresentanti di supercondominio

Buonasera a tutti , vivo in un supercondominio (17 palazzine, 17 amministratori interni e 1 amministratore per le parti comuni) diversi mesi fa l'amministratore delle parti comuni ha convocato singolarmente ogni singola palazzina e fatto eleggere 2/3 rappresentanti per ognuno di essa.. Gli ho detto che non é valido ciò che ha fatto che il rappresentante deve essere 1 e deve essere eletto in un'assemblea convocata dall'amministratore interno... Ma lui continua ad insistere dicendo che può farlo.. É validissimo ... Perché esiste nel regolamento e non aveva tempo per aspettare che lo facessero gli amministratori interni delle singole palazzine.. Potete dirmi se sbaglio ... O se esiste anche una minima possibilità perché quello che dice e fa il caro amministratore può essere valido??

Art. 67. (1)

 

Ogni condomino può intervenire all'assemblea anche a mezzo di rappresentante, munito di delega scritta. Se i condomini sono più di venti, il delegato non può rappresentare più di un quinto dei condomini e del valore proporzionale.

 

Qualora un'unità immobiliare appartenga in proprietà indivisa a più persone, queste hanno diritto a un solo rappresentante nell'assemblea, che è designato dai comproprietari interessati a norma dell'articolo 1106 del codice.

 

Nei casi di cui all'articolo 1117-bis del codice, quando i partecipanti sono complessivamente più di sessanta, ciascun condominio deve designare, con la maggioranza di cui all'articolo 1136, quinto comma, del codice, il proprio rappresentante all'assemblea per la gestione ordinaria delle parti comuni a più condominii e per la nomina dell'amministratore. In mancanza, ciascun partecipante può chiedere che l'autorità giudiziaria nomini il rappresentante del proprio condominio. Qualora alcuni dei condominii interessati non abbiano nominato il proprio rappresentante, l'autorità giudiziaria provvede alla nomina su ricorso anche di uno solo dei rappresentanti già nominati, previa diffida a provvedervi entro un congruo termine. La diffida ed il ricorso all'autorità giudiziaria sono notificati al condominio cui si riferiscono in persona dell'amministratore o, in mancanza, a tutti i condomini.

 

Ogni limite o condizione al potere di rappresentanza si considera non apposto. Il rappresentante risponde con le regole del mandato e comunica tempestivamente all'amministratore di ciascun condominio l'ordine del giorno e le decisioni assunte dall'assemblea dei rappresentanti dei condominii. L'amministratore riferisce in assemblea.

 

All'amministratore non possono essere conferite deleghe per la partecipazione a qualunque assemblea.

 

L'usufruttuario di un piano o porzione di piano dell'edificio esercita il diritto di voto negli affari che attengono all'ordinaria amministrazione e al semplice godimento delle cose e dei servizi comuni.

 

Nelle altre deliberazioni, il diritto di voto spetta ai proprietari, salvi i casi in cui l'usufruttuario intenda avvalersi del diritto di cui all'articolo 1006 del codice ovvero si tratti di lavori od opere ai sensi degli articoli 985 e 986 del codice. In tutti questi casi l'avviso di convocazione deve essere comunicato sia all'usufruttuario sia al nudo proprietario.

 

Il nudo proprietario e l'usufruttuario rispondono solidalmente per il pagamento dei contributi dovuti all'amministrazione condominiale.

 

 

ovvero il rappresentante (uno ,non 2/3)viene designato dall'assemblea del condominio . (art 67 disp att cc ,inderogabile)

 

la convocazione dell'assemblea di un condominio e' posta a carico dell'amministratore del condominio e non dell'amministratore del supercondominio ( che e' un estraneo nei confronti dei singoli condominii )

Quindi cosa bisogna fare per rendere nulli i rappresentanti che sono stati eletti nelle assemblee convocate da lui?? Dato che sia lui che gli eletti insistono che é tutto in regola... E continuano a riunirsi e deliberare su tutto ciò che gli pare??

Ignorando i rappresentanti eletti e confermati in assemblee svolte correttamente con gli amministratori interni...

Si può impugnare entro 30gg.. Passato il tempo come dobbiamo agire per mettere le cose in regola??

 

Ps. L'amministratore delle parti comuni se delegato da un condomino può partecipare alle assemblee interne di una singola palazzina?? Lui l'ha sempre fatto dicendo che sono due cose distinte separate e quindi può ...

fate un assemblea (convocata dall'amministratore della palazzina ) revocate il vecchio e nominate il nuovo rappresentante .

fate un assemblea (convocata dall'amministratore della palazzina ) revocate il vecchio e nominate il nuovo rappresentante .

Per quanto riguarda la mia palazzina Già fatto.. Un condomino sotto sua direttiva ha impugnato e il 4 marzo ci sarà la mediazione..

Ma dato che non sono stati eletti correttamente non possono essere rese nulle le assemblee alle quali hanno deliberato.. Rinominato l'amministratore ....... ???! Basta impugnare??

E' tutto in regola perché nessuno impugna.

E piuttosto che impugnare conviene aspettare la prossima assemblea ordinaria di ognuna delle 17 palazzine dove in OdG ogni amministratore di palazzina avrà inserito la nomina del rappresentante al supercondominio. Ad evitare ulteriori soprusi organizzatevi in ogni palazzina andando a richiedere al rispettivo amministratore di palazzina l'inserimento di quella nomina in OdG.

 

Salvo che non si tratti di una convocazione plenaria per argomenti di straordinaria amministrazione, l'amministratore di supercondominio (parti comuni) non ha facoltà di indire convocazioni di assemblee nelle singole palazzine, ergo se vi pervengono convocazioni fate andare a vuoto quelle illecite assemblee: presentarsi, discutere, votare, e non impugnare le rende legittime in quanto accettate.

Serve tanto passaparola e collaborazione fra le 17 palazzine.

Per quanto riguarda la mia palazzina Già fatto.. Un condomino sotto sua direttiva ha impugnato e il 4 marzo ci sarà la mediazione..

Ma dato che non sono stati eletti correttamente non possono essere rese nulle le assemblee alle quali hanno deliberato.. Rinominato l'amministratore ....... ???! Basta impugnare??

cio' che e' non corrretto e' il soggetto che ha convocato ,ma le delibere sono state deliberate da soggetti leggittimi ovvero le assembleee delle palazzine .

×