Vai al contenuto
elena67

Dubbi sulla ripartizione spese ponteggio e rifacimento facciata interna

Salve a tutti, stiamo effettuando lavori straordinari nel nostro condominio ma ho dei forti dubbi relativamente alla ripartizione delle spese del ponteggio e del rifacimento facciata interna.Al piano terra dell'edificio è presente un locale che dalla parte interna sarebbe poco coinvolto dai lavori in questione,anzi in verita'x nulla coinvolto, in quanto una parte del locale è coperto dalla terrazzina-balcone del primo piano, l'unica parte esterna del locale, l'atrio , non rientra in nessun modo nei lavori di ristrutturazione facciata interna, tant'è vero che i ponteggi sono stati messi a partire dalla terrazzina del primo piano. Ora la domanda che mi pongo è : è giusto ripartire la spesa del rifacimento facciata interna con la tabella di proprieta' considerando anche quindi il locale posto al piano terra? e se si il ponteggio utilizzato come ripartirlo ? ho letto le risposte gia' date nel forum ma io avevo pensato alla ripartizione effettuata con la tabella scale in modo da allegerire la spesa x il piano terra.

Che consiglio potete darmi? ringrazio tutti anticipatamente.

ciao

 

le facciate sono condominiali e quindi la spesa è a carico di tutti i condomini (salvo blocchi diversi di palazzine) e quindi anche l'onere delle impalcature per la loro manutenzione è a carico di tutti.

grazie sig. Camillo, ma credo che avremo problemi a farci pagare la quota dal propretario del piano terra, perché contestera' senz'altro la ripartizione per proprieta' .Per quanto riguarda la suddivisione della spesa ponteggio tramite le tabelle scale cosa mi puo' dire ? e' corretta ?

grazie sig. Camillo, ma credo che avremo problemi a farci pagare la quota dal propretario del piano terra, perché contestera' senz'altro la ripartizione per proprieta' .Per quanto riguarda la suddivisione della spesa ponteggio tramite le tabelle scale cosa mi puo' dire ? e' corretta ?

Le spese per il rifacimento delle facciate sono a carico di tutti i condomini, nessuno escluso, in quanto parti comuni, le relative spese dovranno essere ripartite secondo i millesimi di proprietà, come pure le spese per l'istallazione dei ponteggi.

 

Art. 1117. Parti comuni dell'edificio.

Sono oggetto di proprietà comune dei proprietari delle singole unità immobiliari dell'edificio, anche se aventi diritto a godimento periodico e se non risulta il contrario dal titolo:

1) tutte le parti dell'edificio necessarie all'uso comune, come il suolo su cui sorge l'edificio, le fondazioni, i muri maestri, i pilastri e le travi portanti, i tetti e i lastrici solari, le scale, i portoni di ingresso, i vestiboli, gli anditi, i portici, i cortili e le facciate.

grazie sig. Camillo, ma credo che avremo problemi a farci pagare la quota dal propretario del piano terra, perché contestera' senz'altro la ripartizione per proprieta' .Per quanto riguarda la suddivisione della spesa ponteggio tramite le tabelle scale cosa mi puo' dire ? e' corretta ?

Concordo pienamente con il sig. Camillo. Se il proprietario del locale a piano terra non paga, l'amministratore potrà chiedere un decreto ingiuntivo contro di lui.

grazie a tutti, quindi anche la divisione del ponteggio deve essere fatta x proprieta' ,grazie ancora x la delucidazione.

×