Vai al contenuto
Angelo09

Dubbi su Decreto Ingiuntivo immediatamente esecutivo verso condòmino moroso

Essendo l'amministratore, oggi mi ha contattato l'Avvocato che si sta occupato del Decreto ingiuntivo emesso nei confronti di un condòmino moroso.

Sostanzialmente mia ha detto che l'ufficio del registro è in ritardo e che per non far decadere l'ingiunzione è necessario notificare unitamente sia il titolo che il precetto, riservandoci di chiedere l'importo della registrazione e poi procederemo con il pignoramento dello stipendio del moroso. Inoltre vuole che io vada subito da lui per firmargli il mandato.

Vuole che in qualità di amministratore gli firmi il precetto. Devo firmargli il Precetto? Cos'è il Precetto, forse sarebbe il mandato?

 

Secondo voi è una procedura corretta?

Non avendo molta dimestichezza con la materia e non conoscendo l'Avvocato (era già stato incaricato dal vecchio Amm.), non vorrei che facesse qualcosa di anomalo e mi ritrovassi in mezzo ai problemi.

Grazie.

Viene notificato nello stesso momento il titolo esecutivo e precetto in poche parole si procede direttamente al recupero coattivo del creditore.

Ma è una procedura corretta a norma di legge?

Il Precetto deve essere firmato dall'Amm.? Quando l'Avv. parla di firmargli il mandato, si riferisce al precetto?

Ma è una procedura corretta a norma di legge?

Il Precetto deve essere firmato dall'Amm.? Quando l'Avv. parla di firmargli il mandato, si riferisce al precetto?

normalmente viene prima notificato il D.I. previa firma del mandato all'avvocato da parte dell'amministratore, successivamente in, mancanza d'esito, si procede ad attivare la procedura esecutiva con la notifica del precetto e successivo pignoramento. Anche perché potrebbe succedere che il condomino dopo la notifica del D.I. paghi il dovuto.

Ma lui vuole inviare subito anche i precetto perchè con questo condòmino ci sono stati anchein passato altri D.I. in cui nn hamai tento conto e senza vers nulla

 

- - - Aggiornato - - -

 

Inoltre nel D.I. non ha inserito l'importo della tassa di registro specificando sul precetto che ci riserviamo di richiederlo in seguito. Si può fare?

il precetto è sostanzialmente un ultimatum che il creditore rivolge al debitore affinché quest'ultimo paghi quanto dovuto entro un termine che non è inferiore a 10 giorni

Lo so cos'è il precetto. Io volevo sapere se lo si può inviare insieme al D.I.. Di solito si invia prima il D.I. e poi ilPrecetto. L'Avv. vuole inviarle insieme

il decreto ingiuntivo lo emette il giudice dell'esecuzione, non il creditore...Insieme al precetto si può inviare il titolo esecutivo

se prima non viene emesso il D.I. , non si può notificare l'atto di precetto. Quest'ultimo, infatti, verrà inviato al debitore in virtù dell'ottenuto decreto ingiuntivo. Non capisco cosa intende il tuo avvocato dicendo di inviare insieme i due atti.

Il D.I. credo che siastato emesso dal giudice...Inoltre nelle varie spese del D.I. nn ha inserito la tassa di registro dicendo che cio riserviamo di richiederlo

Il precetto si notifica insieme al decreto ingiuntivo quando quest'ultimo è provvisoriamente esecutivo, come nel caso del condominio.

 

Sulle spese di registrazione va anche bene come ha fatto il tuo avvocato. Probabilmente non ne conosce ancora l'importo non essendo stato liquidato dall'agenzia delle entrate.

Ma il fatto che la spesa per il registro del D.I. nn sia inserita nelle spese elencate nel precetto,può portare il moroso a contestarmi la spesa di registro?

Ma il fatto che la spesa per il registro del D.I. nn sia inserita nelle spese elencate nel precetto,può portare il moroso a contestarmi la spesa di registro?

Premesso che potrebbe anche essere esente da registrazione (qual è l'importo del d.i.?), l'importante è che abbia messo in precetto formule del tipo "e le spese successive occorrende che si intendono sin d'ora precettate".

 

Ps. Cmq quando ci si rivolge ad un legale bisognerebbe avere un minimo di fiducia nella sua competenza e professionalità, se no tanto vale andare da un altro! 😉

L'Avvocato era stato scelto dal vecchio Amm.. L'Importo é superiore a Mille ?, quindi ci vuole la tassa di registro.

Lui nn ha inserito l'Importo di ?400(imp. che se nn sbaglio é per D.I. superiori a ?1000)nelle spese elencate nel precetto,ma ha specificato oltre spese registr

×