Vai al contenuto
IMFREE

Domustudio: Danea ha la pancia piena??

come già altre discussioni hanno rilevato gli aggiornamenti del programma sono stati fortemente ridotti quest'anno.

Ogni volta che gli si propone un suggerimento l'assistenza si arrampica sugli specchi.

Sembra che navighino alla grande la materia, mentre hanno limiti enormi nel programma ancora da superare.

 

Che succede, che ne pensate??

Non ho rinnovato quest'anno alla scadenza. Mi sono stancata. Avevo presentato decine di richieste di migliorie. Nemmeno una risposta. Ti dicono che sono richieste fuori target, poco volute, inidonee alla loro clientela. Se è il loro modo di tirare scuse per far niente con me son caduti male. I miei soldi per vitalizio non li do, nemmeno un euro.

Hanno fatto un blog , Perchè non ne postano uno con argomento cosa vorreste di nuovo nel programma?

Forse i loro clienti nemmeno sanno che è un blog o internet....

Scritto da biancaMa il 05 Mar 2010 - 19:52:21:

 

Non ho rinnovato quest'anno alla scadenza. Mi sono stancata. Avevo presentato decine di richieste di migliorie. Nemmeno una risposta. Ti dicono che sono richieste fuori target, poco volute, inidonee alla loro clientela. Se è il loro modo di tirare scuse per far niente con me son caduti male. I miei soldi per vitalizio non li do, nemmeno un euro.

Hanno fatto un blog [...]

io lo so cos'è 1 blog e anche altri.

il fatto sta che qui noi si sta a fare le penne mentre con danea restiamo muti. perchè non si parla un po nei denti a questa gente? perchè non ci rivolgiamo ai loro capi anzichè accontentarci dei soliti 2 che rispondono all'assistenza?

Mi sembra di sentire le lamentele di tra anni fa.... vi lamentate di stare in una casa scomoda ma non avete il coraggio di cambiare. Non credo sia per una questione economica! Qualche piccolo sacrificio è possibile e vi troverete ripagati. Purtroppo una buona parte utilizzano questi programmi senza avere conoscenza di contabilità e non si rendono conto quando la contabilità è disallineata. Infatti per contabilità presentano la descrizione sintetica delle spese (no quella analitica per evitare domande imbarazzanti) e la ripartizione.

Fare la voce grossa non vuol dire nulla perchè potrebbero benissimo rispondere come quando guardiamo un programma televisivo "spazzatura": cambia canale!

 

Modificato Da - gold_re il 06 Mar 2010 12:22:28

Scritto da gold_re il 06 Mar 2010 - 12:20:07:Mi sembra di sentire le lamentele di tra anni fa.... vi lamentate di stare in una casa scomoda ma non avete il coraggio di cambiare. Non credo sia per una questione economica! Qualche piccolo sacrificio è possibile e vi troverete ripagati. Purtroppo una buona parte utilizzano questi programmi senza avere conoscenza di contabilità e non si rendono conto quando la contabilità è disallineata. Infatti per contabilità presentano la descrizione sintetica delle spese (no quella analitica per evitare d [...]

Non sono daccordo. Quello di tre anni fa è stato uno sputtanamento mediatico che gli ha costretti a rivedere le stampe dei bilanci e l'esposizione dei segni. Ai tempi chi si lamentava era additato a scemo, ora loro con quei cambiamenti hanno guadagnato parecchio. Noi con loro abbiamo strappato quel che volevamo.

Capire perchè facciano i sordi finchè non sono spronati e messi alle strette difficile capirlo.. ma non è tutto perduto specie se questo forum partecipasse un po + gente, intervendo soprattutto senza limitarsi solo a leggere, beh aiuterebbe.

io del loro blog me ne frego, scrivano ciò che vogliono, non devono renderne conto a noi. Voglio certezze e non mi piace la certezza con la quale si pongono nei confronti di chi pone suggerimenti.

Nessuno li costringe, potrebbero anche togliere la funzione di invio suggerimenti. Sbagliato in qualsiasi caso non confrontarsi e mettersi in discussione, abbiamo già superSilvio per questo

Ci sono anche nuovi profili che si lamentano e confrontano su queste cose. A Danea se nomini questo forum ti dicono subito che siamo tutti concorrenti invidiosi che operano per screditare il programma.

Se fossi in grado di programmare o avessi soldi sufficienti in questi anni un programmino lo facevo fare io. Di quella roba che per loro diventava tsunami. Altro che perder tempo in un forum.

Scritto da biancaMa il 06 Mar 2010 - 18:48:57:Ci sono anche nuovi profili che si lamentano e confrontano su queste cose. A Danea se nomini questo forum ti dicono subito che siamo tutti concorrenti invidiosi che operano per screditare il programma.

Se fossi in grado di programmare o avessi soldi sufficienti in questi anni un programmino lo facevo fare io. Di quella roba che per loro diventava tsunami. Altro che perder tempo in un forum.

Bene allora iniziamo a scoprire le carte. Cosa vogliamo di nuovo in domustudio?

Inizio io:

 

Ho chiesto la gestione delle fatture amministratore/studio direttamente nel programma. Mi serve ma non ne hanno intenzione.

 

Ho chiesto che la situazione versamenti dei condomini sia in partita doppia.

 

Ho chiesto che le stampe siano tutte modificabili e personalizzabili nei layout (non solo riparti) oltre che tutte uguali tra loro (non alcune verticali altre orizzontali)

 

Ho chiesto la pubblicazione di documenti per singolo condòmino. Così on line posso mettere moduli di pagamento ad ogni unità

scrivete le vs

Io non ho seguito più quali aggiornamentiha avuto ma a suo tempo lamentavo l'impossibilità ad avere il saldo precedente non spalmato nelle rate del preventivo ma in una colonna separata e con la possibilità di gestire separatame4nte sia il saldo a credito che a debito. E' stata fatta questa modifica o tutto è rimasto come prima? Per riprendere ciò che dice Bianca, non è vero che siamo dei concorrenti invidiosi: SIAMO O SIAMO STATI UTILIZZATORI DEL PROGRAMMA.

 

Modificato Da - gold_re il 06 Mar 2010 19:27:43

Son tre anni che utilizzo domustudio. Per quanto riguarda la praticità di utilizzo è tra i migliori. Ma sono anche tre anni che richiedo di migliorare le stampe, che sono veramente inguardabili, e non permettono quasi nessuna modifica.

Possibile che nel 2010 non riescano o non vogliano far apparire il mome dello studio come intestazione di pagina e non in una misera riga a fine pagina???? ( lo permetteva dotto della Dylog già nel 1993 )

Continuano a rimbalzarmi rispondendomini che lo prenderanno in considerazione nelle prossime revisioni.

Ho chiesto anche che nella richiesta delle rate del nuovo esercizio il saldo venga evidenziato e non sommato o sottratto alla prima rata della nuova gestione, ma anche in questo caso la mia richiesta non ha avuto nessun seguito.

I Condomini si confondono e devo perdere un mare di tempo per presentargli i conteggi manualmente ( saldo + prima rata )

Ho anche richiesto di aprire un forum, come quello di millesimo dove i clienti possono proporre migliorie del programma,( richiesta già fatta da molti altri clienti ) ma anche in questo caso non ho avuto risposta.

Dobbiamo coalizzarci, ( l'unione fa la forza ) e concordare su questo forum ( visto che non ci permettono di vedere le richieste degli altri clienti ) quali sono le nostre priorità ed inviarLe nello stesso momento alla Danea.

In questo modo non potranno dirci che la richiesta non può essere attuata perchè siamo in pochi a richiederLa.

Proporrei di aprire una nuova discussione in cui tutti gli utilizzatori riproponessero quanto richiesto alla Danea.

Scritto da gold_re il 06 Mar 2010 - 19:24:53:Io non ho seguito più quali aggiornamentiha avuto ma a suo tempo lamentavo l'impossibilità ad avere il saldo precedente non spalmato nelle rate del preventivo ma in una colonna separata e con la possibilità di gestire separatame4nte sia il saldo a credito che a debito. E' stata fatta questa modifica o tutto è rimasto come prima? Per riprendere ciò che dice Bianca, non è vero che siamo dei concorrenti invidiosi: SIAMO O SIAMO STATI UTILIZZATORI DEL PROGRAMMA.

 

Modificato Da - gold_re il 06 Mar [...]

E' ancora così, come già confermato da Francy. Figuratevi che per i condomini che ho preso da altri amministratori che utilizzavano Dylog City, dato che erano abituati a vedere il saldo a parte (e mi sembra corretto e più facilmente gestibile), ho dovuto far ripartire a Danea solo il preventivo al netto dei saldi e poi inserire MANUALMENTE una rata di saldo copiando gli importi dal consuntivo (saldi a credito del condòmino vengono sottratti dalla prima rata).

 

L'unico modo per vedere il saldo "puro" è specificare di non accorparlo alla prima rata ma poi NON bisogna arrotondare le rate, altrimenti negli arrotondamenti mi considera anche la colonna dei saldi e quindi va tutto a farsi benedire.

Modificato Da - stefano g il 06 Mar 2010 22:10:15

 

Modificato Da - stefano g il 06 Mar 2010 22:17:15

  • Mi piace 1

E nessuno ha mai notato che quando si stampa l'elenco delle letture dei contatori dell'acqua compare sempre il nome del proprietario dell'alloggio, se affittato, che non c'azzecca un tubo con i consumi dell'acqua?

Scritto da stefano g il 06 Mar 2010 - 22:07:34:

 

E' ancora così, come già confermato da Francy. Figuratevi che per i condomini che ho preso da altri amministratori che utilizzavano Dylog City, dato che erano abituati a vedere il saldo a parte (e mi sembra corretto e più facilmente gestibile), ho dovuto far ripartire a Danea solo il preventivo al netto dei saldi e poi inserire MANUALMENTE una rata di saldo copiando gli importi dal consuntivo (saldi a credito del condòmino vengono sottratti dalla prima rata).

 

L'unico modo per vedere il s [...]

E vogliamo parlare del piano rateale. Se scegli l'arrotondamento per evitare numeri dopo la virgola negli importi, il totale è arrotondato per difetto. Così pianifichi un bilancio convinto di incassare 4000euro e se ti va bene ne prendi 3800/3900.

Scritto da francy1969 il 06 Mar 2010 - 20:41:37:Son tre anni che utilizzo domustudio. Per quanto riguarda la praticità di utilizzo è tra i migliori. Ma sono anche tre anni che richiedo di migliorare le stampe, che sono veramente inguardabili, e non permettono quasi nessuna modifica.

Possibile che nel 2010 non riescano o non vogliano far apparire il mome dello studio come intestazione di pagina e non in una misera riga a fine pagina???? ( lo permetteva dotto della Dylog già nel 1993 )

Continuano a rimbalzarmi rispondendomini che lo prendera [...]

E' natale! spettacolo scopro le mie carte:

 

Nel wizard per la stampa in sequenza del rendiconto, non è inclusa la copertina. Glielo dico da anni ma non ci sentono.

 

Stessa cosa per i saldi, che andrebbero sempre isolati (D/A) ed evindenziata la quota in caso di saldo pregresso. Direttive concordate da associazioni amm.ri e consumatori, che però Danea non vuol sentire. Evidentemente vorranno una lettera di Tremonti...

 

Arrotondamenti. Spesso le colonne totali di riparto non hanno lo stesso importo di quello indicato in bilancio.

 

Chiusura di bilancio consuntivo/preventivo da stampare facoltativamente. Tante volte genera confusione e mi basterebbe la sola indicazione di totale (no saldo passata gestione e versamenti già visibili nei riparti).

 

Il bilancio consuntivo individuale che è inguardabile. Non si capisce perchè non possano farlo = al bilancio consuntivo. Avete mai visto quello di PIGC? Uno spettacolo.

 

Riduzioni di spesa. non vogliono sentirci sulla possibilità di fare la riduzione a livello millesimale. Provate a spiegare ai condòmini come è venuto fuori un bilancio se con una calcolatrice la ripartizione (tot spesa x Mm / tot Mm) non coincide con quella elaborata da domustudio che la applica con una complicata formula indimostrabile nel totale dei conti?

 

Le spese personali che non possono essere gestite e ripartite con gli altri conti/sottoconti. la stima a preventivo diventa una roulette russa.

 

Le stampe che ogni volta seguono impostazioni grafiche diverse. Ricevute, bilanci, estratti versamenti ognuno sembra fatta con un programma diverso.

 

DAI RAGA AVANTI COSì FACCIAMO OUTING!!

L'unica mia richiesta che hanno esaudito è stata quella di aumentare il nurero dei caratteri previsti per la descrizione delle voci di spesa dai precedenti 90 a cira 200.

Per il resto nulla, da quanto ho riscontrato dalle Vs. risposte nessuno di noi è riuscito ad ottenere nulla di concreto.

Dovrebbero farsi affiancare nella realizzazione degli aggiornamenti da qualche Amministratore professionista e non solo avvalersi dei loro programmatori che secondo il mio parere non hanno nessuna esperienza su come si amministra " SUL CAMPO " un condominio.

Ripeto dobbiamo coalizzarci e sapere quali sono le richieste di tutti gli utilizzatori ed inviargliele insieme tutti i giorni sino a quando non le realizzano ( almeno le principali ).

1 - STAMPE A LIVELLO PROFESSIONALE

2 - SPECIFICA SALDO PRECEDENTE DA 1° RATA

3 - FATTURAZIONE STUDIO AMMINISTRATORE

4 - COMPILAZIONE STUDIO DI SETTORE

5 - AGGIUNGETE QUELLO CHE INTERESSA A VOI

Il programma è certamente migliore di altri, ma la cosa che mi infastidisce tremendamente è che non ti considerano affatto, gli aggiornamenti li hanno già previsti per i prossimi anni e non si spostano di una virgola.

E' inutile perdere tempo a scrivere e sperare di ottenere qualcosa.

Sono abbastanza deluso...............

Ma non posso cambiare programma, non me la sento di trasferire nuovamente tutti i Condomini come ho dovuto fare da dotto.

Scritto da francy1969 il 06 Mar 2010 - 20:41:37:Son tre anni che utilizzo domustudio. Per quanto riguarda la praticità di utilizzo è tra i migliori. Ma sono anche tre anni che richiedo di migliorare le stampe, che sono veramente inguardabili, e non permettono quasi nessuna modifica.

Possibile che nel 2010 non riescano o non vogliano far apparire il mome dello studio come intestazione di pagina e non in una misera riga a fine pagina???? ( lo permetteva dotto della Dylog già nel 1993 )

Continuano a rimbalzarmi rispondendomini che lo prendera [...]

Coalizziamoci qui. Inutile andare avanti disperdendoci in altre discussioni.

 

La sezione Fisco? vista bene? accettiamo che nemmeno l agenzia entrate sa come comportarsi. Dopo 4 anni hanno finalmente permesso di gestire anche interventi in esercizi ordinari. Prima dovevo aprire gestioni straordinari anche per una sola fattura...

nel menu conti dopo mesi di gestione come accorgersi o ricordarsi se un conto o sottoconto è soggetto a detrazione fiscale?

Voglio dire basterebbe un simbolo, una bandierina come nel menu Rate. Visibile promemoria.

 

Stampa documenti fiscali? Se stampi i movimenti soggetti a detrazione ti esce fuori un fogliaccio orizzontale che poco assomiglia a un bilancio. Ho chiesto la stampa di un bilancio come gli altri ma nulla.

La stampa del bilancio non riporta le colonne millesimali e la quota detraibile viene stampata con il segno negativo davanti...?

Impensabile mettere moduli dell'agenzia entrate pre-compilabili per avvio pratiche. Giammai, troppo lavoro... PGIC offre pure le circolari di legge aggiornati

 

Possibile che Danea conosca solo stampe a fascicoli. Cioè la stampa di un rendiconto completo (come insegnano ormai anche all'asilo: consuntivo+riparto+preventivo+riparto e rate) con un solo click non l'hanno ancora trovata a manuale?

 

Il menu Fornitori è composto al 70% dalla ragione sociale delle ditte. Per trovare i movimenti e la situazione pagamenti devi incrociare dita e occhi. Domus della brainwere mette bellissimi estratti a video e in schermata a partita doppia. Così sai subito cosa hai pagato quando e quanto.

 

La ricevuta estesa non mette il riepilogo dettagliato dei versamenti con date importi ecc.. L'estratto versamenti sembra stampato con una macchina da scrivere del 1915 e non puoi metterci nemmeno i dati bancari

 

Se invii un sollecito e vuoi la stampa del bollettino postale o bancario totale non puoi, se il condòmino deve 10 rate devi spedirgli 10 bollettini distinti.

 

Nella suddivisione spese personali capita spesso che l'importo della fattura non torni con quello ripartito. Che fai scegli il condòmino + sfigato per addebitargli quei 20 centesimi che avanzano? Il movimento deve avere pari importo della fattura. Loro ti dicono di ridistribuire l'ammanco o l'eccedenza. Riapro un movimento per 0,20 cent...?

 

Il calcolo per il passaggio consegne non è in linea con nessun corso o manuale si insegni. Stampa un foglio fantascientifico e complesso

 

Il servizio postalizzazione è lento e troppo esterno al programma. Softamm lo gestisce direttamente molto meglio e con avanzamento spedizioni monitorate dal programma

Pensa che io ho solo richiesto di avere la possibilità di vedere evidenziata la presenza di eventuali ripartizioni di spesa su più sottoconti, in quanto in studio siamo in 4 a registrare le spese ( non possiamo ricordarci in quali condomini con presenti tali ripartizioni ), ed anche per questa semplice modifica sto aspettando da più di otto mesi.

Non riesco proprio a capire perchè si comportano così con i loro clienti ???????

E' come se io non ascoltassi quello che mi chiedono i miei condomini.

A lungo andare mi darebbero un calcio nel s....e

Unica arma che abbiamo è: Non rinnovare l'assistenza e gli aggiornamenti. Se i loro profitti vengono meno vedrete esaudire tutti o quasi gli aggiornamenti richiesti oppure chiudono battenti. Cambiare programma è un'operazione molto semplice: a chiusura bilancio. L'anagrafica e le tabelle millesimali si possono importare in un attimo, devi solo inserire i saldi iniziali: circa un'ora di lavoro per condominio.

Scritto da gold_re il 07 Mar 2010 - 10:22:33:Unica arma che abbiamo è: Non rinnovare l'assistenza e gli aggiornamenti. Se i loro profitti vengono meno vedrete esaudire tutti o quasi gli aggiornamenti richiesti oppure chiudono battenti. Cambiare programma è un'operazione molto semplice: a chiusura bilancio. L'anagrafica e le tabelle millesimali si possono importare in un attimo, devi solo inserire i saldi iniziali: circa un'ora di lavoro per condominio.

Il tuo principio di ragionamento è perfetto. Però la cosa che colpisce è come un programmatore non voglia seguire indicazioni che gli farebbero fare passi in avanti.

Vorrei così nel mio lavoro avere la fortuna di essere pagato praticamente 2 volte. Perchè loro ricevono i ns suggerimenti - da addetti ai lavori che loro non sono - possono realizzarle con le capacità di informatici, sono pagati quando compriamo il programma + ogni anno.

Scritto da francy1969 il 06 Mar 2010 - 23:52:17:L'unica mia richiesta che hanno esaudito è stata quella di aumentare il nurero dei caratteri previsti per la descrizione delle voci di spesa dai precedenti 90 a cira 200.

Per il resto nulla, da quanto ho riscontrato dalle Vs. risposte nessuno di noi è riuscito ad ottenere nulla di concreto.

Dovrebbero farsi affiancare nella realizzazione degli aggiornamenti da qualche Amministratore professionista e non solo avvalersi dei loro programmatori che secondo il mio parere non hanno nessuna esperienz [...]

Non so quanto e cosa abbiano previsto per i prossimi anni. Se non ti hanno detto cose diverse rispetto gli altri, mi sembra tutto abbastanza fermo.

 

Ho chiesto l'accesso al programma tramite internet, come possono fare i ns condomini. Metti il tuo codice ed almeno consulti rubrica e dati condòmini anche fuori dall'ufficio. In futuro la speranza è che diventi gestibile solo tramite internet.

 

Ho chiesto semplificazione perchè trovo ci siano molti passaggi "trappola". Riduzioni per unità nascoste e calcolate in modo scarsamente comprensibile. Selezioni e parametri che applicate e dimenticate possono creare errori.

 

Ho chiesto un interfaccia di lavoro ed inserimento spese pari al bilancio cartaceo. Hanno scelto il compromesso di inserire il movimento anche dal menu conti. Non è lo stesso e non lo si può fare con le spese personali.

 

Non mi piacciono quei grafici a torta monocolore (mai visti altrove). Non mi piace il menu fornitori. Vorrei una revisione grafica più evoluta in linea con i tempi. Oggi un telefonino ha menu con icone che pure una scimmia lo usa.

 

Vorrei che vi fosse un sistema di protezione da errore accidentali, attraverso l'accesso tra differenti menu, consentito solo a tipologie d'utenti distinte. Così io che sono il titolare posso accedere a tutto il programma, ma se assumo una quadrimestrale la lascio accedere solo al menu Rate o Movimenti, per le registrazioni. Una segretaria solo alla sezione segnalazioni e agenda.

 

Vorrei che tutte le stampe fossero personalizzabili come fatto per i riparti ma con modi ancora più semplici, così ognuno se lo adatta come vuole.

 

Ho chiesto la stampa delle ricevute come fa PIGC con le stampanti DYMO per evitare eccessivo spreco di tempo e carta. In più la ricevuta doppia non aiuta se volgio mandarla per email al condomino.

 

Pur io voglio la gestione affitti e calcolo rendite catastali. Mi hanno detto che non possono farlo perchè le aliquote ICI sono diverse da città a città. Che c'entra? devo solo poter stampare un riparto del tot rendita. Dell'ICI pagata devo solo poter indicare la data del pagamento.

 

Anche sulla parte Fiscale ho quintalate di dubbi e necessità. Ma altri hanno già messo stessi limiti e necessità.

Scritto da Luca Luca il 07 Mar 2010 - 12:08:34:

 

Il tuo principio di ragionamento è perfetto. Però la cosa che colpisce è come un programmatore non voglia seguire indicazioni che gli farebbero fare passi in avanti.

Vorrei così nel mio lavoro avere la fortuna di essere pagato praticamente 2 volte. Perchè loro ricevono i ns suggerimenti - da addetti ai lavori che loro non sono - possono realizzarle con le capacità di informatici, sono pagati quando compriamo il programma + ogni anno.

Questo non l'ho mai capito anch'io. Evidentemente la truttuta del programma non gli permette di fare queste piccole modifiche. E comunque torno a ribadire che non possiamo imporre i cambiamenti richiesti. Una cosa possiamo fare: CAMBIARE PROGRAMMA!

 

Modificato Da - gold_re il 08 Mar 2010 09:49:26

Scritto da gold_re il 08 Mar 2010 - 09:48:37:

 

Questo non l'ho mai capito anch'io. Evidentemente la truttuta del programma non gli permette di fare queste piccole modifiche. E comunque torno a ribadire che non possiamo imporre i cambiamenti richiesti. Una cosa possiamo fare: CAMBIARE PROGRAMMA!

 

Modificato Da - gold_re il 08 Mar 2010 09:49:26

O tenerlo senza rinnovare che è la stessa cosa senza fregarci da soli. Loro non beccano più un euro e noi andiamo avanti così, aspettando nuovi programmi o deciso miglioramento di quelli attualmente in circolazione

Scritto da scoglio il 08 Mar 2010 - 16:32:23:

 

Io non riesco a spiegare all'assemblea come escono fuori le quote in riparto, se influenzato da una riduzione di spesa di 1a o più unità. Stremato ho copiato quel che scrivono nella guida:

 

"Come avviene il calcolo

Nel momento in cui viene effettuata la ripartizione, la quota di una spesa ridotta da una certa unità viene reinserita nello stesso conto di appartenenza per essere distribuita su tutte le altre unità del condomìnio...."

 

Un condòmino mi ha riso in faccia. Non sapevo [...]

La riduzione in domustudio avvantaggia se vuoi controllo capillare (singola spesa, percentuale, periodo). Come chiedi tu aiuta la comprensione del condomino. Non dovessimo renderne conto a nessuno quella di Danea risulta migliore. Certo che l'assemblea che ti controlla il riparto potrebbe anche obiettare.

Il tutto peggiora nelle stampe individuali di bilancio e nel conteggio di subentro pr. in un'unità. Le variazioni sono interpretabili solo con la stella di rosetta...

Premessa: uso domustudio e mi piace, e le imperfezioni che ha me le faccio andare bene (per il momento) o le modifico in post-produzione.

 

Domanda: se Danea non vi piace perchè non cambiate programma e non usate Millesimo o PIGC o Dylog o altri?

Sui primi 25 post di questa sezione ce ne sono 10 che parlano (male) di Danea, e uno a testa per gli altri software: vuol forse dire che Danea fa schifo e gli altri sono migliori? può anche darsi e allora passate agli altri e basta.

O forse si tiene Danea perchè fa comodo perchè costa poco e l'assistenza ancora di meno......?

 

Io di solito se compro una fiat Panda non mi lamento perchè la Mercedes è più bella o perchè va più veloce, me la sono presa e me la tengo. Se la Panda non mi piace più la vendo e mi compro la Mercedes, ma non vado in giro a dire che la Panda consuma molto, che i pezzi di ricambio non sono adeguati, che al Call Center mi rispondono male, che in officina non mi offrono il caffè, ecc.

Fabrizio Togni dice:

Premessa: uso domustudio e mi piace, e le imperfezioni che ha me le faccio andare bene (per il momento) o le modifico in post-produzione.

 

Domanda: se Danea non vi piace perchè non cambiate programma e non usate Millesimo o PIGC o Dylog o altri?

Sui primi 25 post di questa sezione ce ne sono 10 che parlano (male) di Danea, e uno a testa per gli altri software: vuol forse dire che Danea fa schifo e gli altri sono migliori? può anche darsi e allora passate agli altri e basta.

O forse si tiene Danea perchè fa comodo perchè costa poco e l'assistenza ancora di meno......?

 

Io di solito se compro una fiat Panda non mi lamento perchè la Mercedes è più bella o perchè va più veloce, me la sono presa e me la tengo. Se la Panda non mi piace più la vendo e mi compro la Mercedes, ma non vado in giro a dire che la Panda consuma molto, che i pezzi di ricambio non sono adeguati, che al Call Center mi rispondono male, che in officina non mi offrono il caffè, ecc.

 

…..e allora perché se ho un problema e chiamo l'assistenza che pago non mi sanno rispondere subito e ci girano intorno per farti finire i minuti? E' mun comportamento corretto? Io pago, voglio usare bene il programma, ma non mi mettono in condizione di usarlo come vorrei……...

Ospite
Questa discussione è chiusa.
×