Vai al contenuto
ciocco

Documentazione contabile

Chiedo scusa, probabilmente non mi sono spiegata molto bene nella mia precedente domanda. Provo a riformularla.

La nostra amministratrice ha pagato l'assicurazione condominiale non con il ns. conto corrente. Lei afferma di aver anticipato personalmente l'importo.

Noi condomini vorremmo avere la prova che tale importo sia stato anticipato da lei e non da un altro condominio.

Come possiamo ottenere questa prova?

Grazie ancora.

fatevi dare copia della matrice dell'assegno. Poi si verifica da quale c/c è partito

Invece di indagare da dove arrivano i soldi con cui e' stata pagata la vostra assicurazione perché non avete dato voi i soldi?

Io mi sarei preoccupato se l assicurazione non fosse stata pagata... la cosa da appurare per me è che al momento della scadenza della polizza non ci fossero soldi in cassa. Io chiederei il flusso di cassa dall inizio dell anno ad oggi per capire se era vero che soldi non ce n erano. La cosa piu corretta sarebbe stata da parte dell amministrazione avvisare con raccomandata tutti i condomini che i fondi non coprivano l assicurazione e nel contempo sollecitare i morosi a pagare gli arretrati imputando loro la responsabilità sui danni futuri derivati dal non pagare la polizza. Il tuo amministratore ha tagliato corto è ha pagato di tasca sua o più probabilmente ha preso i soldi in prestito da un condominio più florido ... è davvero importante saperlo? Si non è corretto, sarebbe revocabile e tutto il resto. Se ne siete convinti fino in fondo mettete a verbale o nel regolamento quale procedura l amministratore deve attuare in casi simili cioè se deve pagare qualcosa che può recare pregiudizio al condominio e non ha fondi e ve ne assumete la responsabilità. O se volete revocatelo, non serve appurare questa "scorrettezza" per la revoca ... Io personalmente non condivido la procedura del "copri/scopri" che molti amministratori attuano ma ripeto se ci sono pagamenti urgenti e i soldi non bastano si rischia di paralizzare il condominio. Non è corretto ma è la strada più comoda per risolvere il problema.

anche perchè quando chiedi una rata aggiuntiva ai condomini, ti arrivano pochi versamenti, e tante, tante, tantissime telefonate e visite per chiederti perchè e per come, l'ufficio si blocca, i condomini non capiscono nulla e si fanno un sacco di viaggi mentali e l'assicurazione non si paga ...

×