Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
Agne

Doccia in condominio, ci sono degli orari?

Gentilissimi,

abitiamo in un condominio e la famiglia sotto di noi non fa che lamentarsi per ogni inezia, ma non entro nei dettagli…

L'ultima è lamentarsi per la doccia al mattino.

Noi usciamo presto per andare al lavoro quindi può capitare di farci la doccia (veloce) prima di uscire, alle 6,30 o dopo, mai prima!

Il regolamento parla di ora del silenzio dalle 23 alle 7, ma non parla di docce bensì di camminare coi tacchi o di "rumori molesti".

La sera torniamo tardi e siamo molto stanchi, come dobbiamo comportarci?

Ripeto che non è la regola farla al mattino ma capita di farla e immancabilmente ci bussano sul soffitto finche non abbiamo finito.

è gente intollerante e rumorosa, vedono solo i rumori altrui e poco rispetto hanno per gli altri, anzi sono abbastanza prepotenti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Salve Agne, come mi pare scrivesse in qualche post l'utente Incubus, ci sono momenti (di solito nel silenzio della notte o della mattina presto) in cui anche il rumore di una doccia può essere molesto, sebbene non duri tantissimo. Io personalmente, dovendo già sopportare più o meno dallo stesso orario in poi, rumori provenienti dall'appartamento sottostante (voci, rumori da cucina o di mobili spostati) farei fatica a non considerare la doccia un rumore non molesto. C'è anche da dire però che se l'unico rumore a voi imputabile è quello, non ci darei molto peso, avessi io dei vicini che mi fanno sentire solo un rumore di doccia...sebbene sia alle 6.30!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

@ Agne

Non esiste una norma di legge per l'orario della doccia, comunque ti posso assicurare che è un rumore che provoca molto fastidio (per esperienza personale), però anche il comportamento del condomino di sotto non è da additare come il miglior sistema per far smettere il disturbo, in quanto pone chi subisce allo stesso livello di chi provoca il rumore.

Nel mio caso (docce alle 2.00 - 3.00 c.a. del mattino) ho risolto con pazienza e dialogo pacato con chi disturbava, per fortuna ho trovato delle persone comprensive ed hanno evitato questi orari impossibili, posso dire che dopo le 7.00 del mattino a me pare un orario accessibile, per cui cercate di spostare di mezz'ora la vostra doccia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Salve Agne, come mi pare scrivesse in qualche post l'utente Incubus, ci sono momenti (di solito nel silenzio della notte o della mattina presto) in cui anche il rumore di una doccia può essere molesto

Ringrazio Paulo della citazione, che confermo e sottoscrivo.

Personalmente, sono fuggito da un appartamento dove il cretino del piano di sopra, oltre a trascinamenti e rumori vari alle ore più disparate, usava la vasca da bagno sistematicamente alle ore 6.00 di tutti i giorni, svegliandomi di soprassalto quando ci entrava "tuffandocisi" dentro.

Sarà pure stata colpa della pessima insonorizzazione degli impianti (considera che lo scarico del wc, il famigerato passo rapido, produceva qualcosa come 65db misurati con fonometro) ma ti assicuro che il rumore era forte e molto fastidioso.

A ciò aggiungi che la mia camera da letto confinava anche con un bagno lateralmente e la mia vicina era solita farsi una doccia di almeno 30 minuti (alla faccia del risparmio idrico) TUTTI i giorni alle 6.00, anche qui con un livello di rumore molto fastidioso, dato che intorno regnava il silenzio più assoluto.

Personalmente, non comprendo molto il senso di una doccia a quell'ora, considerando che in genere è quando si torna a casa la sera che si è "sporchi" da una giornata di lavoro: io, infatti, la doccia la faccio tutte le sere quando rientro dal lavoro, e comunque entro le ore 23.30. Se torno a notte fonda, la rimando alla mattina successiva, non prima delle ore 9.00, proprio perchè temo di disturbare chi mi circonda che quasi certamente sta dormendo.

In conclusione, no, non è previsto un orario specifico per farsi la doccia, ma sarebbe buona norma evitare di farla in orari notturni (e dalle 00.00 alle 7.00 del mattino si può certamente parlare di orario notturno) per evitare di dar fastidio a chi a quell'ora sta dormendo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Chi va o torna dal lavoro ha il sacrosanto diritto di lavarsi. In questo mondo esistono anche i turnisti grazie ai quali abbiamo quotidianamente il latte, il pane, il 118, 112, 113, etc, la luce e quant'altro. Grazie a costoro possiamo vivere e anche loro hanno diritto a farlo in palazzi assieme a tutti gli altri condomini.

 

Il divieto di uso notturno dello sciacquone mi pare esistesse in alcune lande del Canton Ticino. Se mi danno i loro servizi pubblici firmo subito.

 

Detto questo, se picchiano al soffitto rispondete coi tacchi tipo Morse. Aspettate la mossa successiva e in caso continuino in maniera maggiormente minacciosa fate un esposto alla PS.

 

http://it.wikipedia.org/wiki/Violenza_privata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Allora, grazie a tutti per le risposte!

Ho chiamato l'amministratore che mi ha detto che la doccia non può essere considerato un rumore molesto ma a chi dorme può dare comunque molto fastidio, mi ha consigliato per il quieto vivere di aspettare almeno le 7 e se non possibile di farla la sera, ha aggiunto che nessuno dovrebbe dire niente di una doccia sporadica alle 6,30, che andrebbe tollerata con pazienza senza lamentarsi o bussare sul soffitto ma sarebbe bene non farla diventare un'abitudine quotidiana.

 

Noi non siamo molto rumorosi, quasi sempre fuori casa, ma abbiamo dei bambini piccoli, quindi di certo non siamo i "vicini ideali", il fatto è che questa famiglia sotto di noi si lamenta per ogni cosa (e lo faceva anche prima della nascita dei bambini quando la casa era vuota dalle 6,30 alle 20!), se cade una goccia d'acqua, una briciola o un capello o un pelo sul loro balcone quando noi il nostro balcone lo usiamo poco e niente (e lo teniamo pulitissimo: abbiamo bimbi piccoli e siamo fissati con l'igiene)! se la lavatrice centrifuga quando a loro non va, poi la doccia, l'asciugacapelli, il pianto del bambino, le scale pulite male nel nostro turno, l'auto parcheggiata tardi sotto la loro finestra, il portone del garage che cigola (e non lo fa!) e li sveglia, gocce di pioggia per le scale quando piove e rientriamo con l'ombrello, urliamo (e non lo facciamo), camminiamo coi tacchi in casa (noi usiamo solo scarpe in gomma e le togliamo rigorosamente prima d'entrare in casa perché abbiamo bimbi piccoli!), poi l'aspirapolvere, il suono del telefono troppo alto… ecc.

e spesso le lamentele riguardano cose che non facciamo!!!

ci hanno anche accusato di aver danneggiato alcuni oggetti comuni nell'androne del palazzo (roba da pazzi!)!!!!

 

Per questo la doccia mi sembrava l'ennesima lamentela di gente intollerante!

 

Tempo fa abbiamo fatto dei lavori e l'artigiano quando ha visto chi abitava sotto di noi ci ha detto "auguri!" spiegandoci che molto prima abitavano nel suo palazzo e quando si erano trasferiti qui, avevano festeggiato! Rendetevi conto!

 

Noi non vogliamo dar fastidio a nessuno ma neanche esser presi di mira con lamentele continue anche su cose che non facciamo!

 

 

NB. aggiungo che uno dei membri di questa famiglia sotto di noi è musicista e ha sempre suonato e cantato anche in orari del silenzio e noi abbiamo SEMPRE portato pazienza! Anche quando ascolta musica come se fossimo a un concerto!

Possibile che si accorgano solo di quel che facciamo noi e non di quel che fanno loro??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Come già detto, cerca di spostare la doccia dopo le 7.00 del mattino, per tutto il resto lascia perdere e visto il tipo di persone che ti trovi sotto (detto dall'artigiano) le quali per un nonnulla si lamentano, lascia perdere due volte e lasciali dire, purtroppo le case non sono costruite per non far passare assolutamente nessun rumore e loro non possono pretendere l'impossibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Agne in questo caso hai tutta la mia comprensione!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non condivido per niente la risposta dell'amministratore. La dimostrazione è che l'accondiscendenza ha causato la tracimazione delle lamentele verso ogni aspetto del quotidiano.

 

Io comincerei a raccogliere carta scritta. Molto spesso questa gente conosce bene i propri limiti e sa bene che si sta allargando. Che l'amm.re gli chieda di formalizzare per iscritto ogni lamentela. Fatelo anche voi, per qualsiasi cosa. Se sono intelligenti, capiranno di essere nel mirino. In caso non vogliano, potete presentare un esposto alla PS, ma meglio se sottoscritto da più di una persona. Potrebbe essere stalking.

 

Ma assolutamente non rinuncerei a fare la doccia alle 6:30. Tanto non serve a nulla. Anzi, secondo me è pure peggio perchè alzeranno il tiro sempre di più.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Chi va o torna dal lavoro ha il sacrosanto diritto di lavarsi. In questo mondo esistono anche i turnisti grazie ai quali abbiamo quotidianamente il latte, il pane, il 118, 112, 113, etc, la luce e quant'altro. Grazie a costoro possiamo vivere e anche loro hanno diritto a farlo in palazzi assieme a tutti gli altri condomini.

Il divieto di uso notturno dello sciacquone mi pare esistesse in alcune lande del Canton Ticino. Se mi danno i loro servizi pubblici firmo subito.

Ti stai per caso riferendo a me?

 

- - - Aggiornato - - -

 

Allora, grazie a tutti per le risposte! Ho chiamato l'amministratore che mi ha detto che la doccia non può essere considerato un rumore molesto ma a chi dorme può dare comunque molto fastidio, mi ha consigliato per il quieto vivere di aspettare almeno le 7 e se non possibile di farla la sera, ha aggiunto che nessuno dovrebbe dire niente di una doccia sporadica alle 6,30, che andrebbe tollerata con pazienza senza lamentarsi o bussare sul soffitto ma sarebbe bene non farla diventare un'abitudine quotidiana.

Prego. Condivido in pieno quello che ti ha detto l'amministratore. Per il resto, è chiaro che durante il giorno certi rumori devono essere tollerati. Durante la notte (dalle 00 alle 7 del mattino) no.

Per inciso, chi ti scrive lavora su turni che variano a seconda delle giornate, quindi mi capita di tornare nel cuore della notte.

Non per questo mi sento libero di fare ciò che voglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Non condivido per niente la risposta dell'amministratore. La dimostrazione è che l'accondiscendenza ha causato la tracimazione delle lamentele verso ogni aspetto del quotidiano.

 

Io comincerei a raccogliere carta scritta. Molto spesso questa gente conosce bene i propri limiti e sa bene che si sta allargando. Che l'amm.re gli chieda di formalizzare per iscritto ogni lamentela. Fatelo anche voi, per qualsiasi cosa. Se sono intelligenti, capiranno di essere nel mirino. In caso non vogliano, potete presentare un esposto alla PS, ma meglio se sottoscritto da più di una persona. Potrebbe essere stalking.

 

Ma assolutamente non rinuncerei a fare la doccia alle 6:30. Tanto non serve a nulla. Anzi, secondo me è pure peggio perchè alzeranno il tiro sempre di più.

Il mio dubbio ora è quello che sottolinea Efisio: non voglio disturbare nessuno e mi rendo conto che i bambini di sicuro danno fastidio ma neanche vorrei che le loro pretese aumentassero.

Abbiamo da sempre cercato di avere rispetto per tutti e infatti nessuno (a parte questi) s'è mai lamentato di noi (parliamo a voce bassa, non usiamo scarpe in casa, puliamo e siamo attenti a radio e tv che hanno sempre un volume impercettibile…) quindi non voglio diventare "molesta" proprio ora però mi accorgo che sono molto infastidita da questa gente che quando ci incontrano sul pianerottolo neanche salutano ma se hanno qualche lamentela sono subito pronti a fermarci!

Io sono sempre stata convinta che l'importante sia sempre l'educazione e il rispetto di tutto e tutti ma ultimamente mi sono accorta che sono proprio infastidita! che ho smesso di richiamare i bimbi al silenzio mentre scendiamo le scale o di richiamarli se fanno baccano (mentre prima lo facevo anche prima che a loro venisse anche solo l'idea!)

Ora ho notato che sto diventando anche meno disposta a tollerare gli altri e se sento rumori e porte che sbattono mi innervosisco, cosa che invece prima ho sempre tollerato quasi senza accorgermene, ora mi seccano!

Sono arrivata a chiedermi se il rispetto non possa portarci ad essere "vittime" di ulteriori lamentele e prepotenze da parte di questa gente!?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
..............Ora ho notato che sto diventando anche meno disposta a tollerare gli altri e se sento rumori e porte che sbattono mi innervosisco, cosa che invece prima ho sempre tollerato quasi senza accorgermene, ora mi seccano!

Sono arrivata a chiedermi se il rispetto non possa portarci ad essere "vittime" di ulteriori lamentele e prepotenze da parte di questa gente!?

Bella riflessione. Fine e profonda allo stesso tempo.

 

A mio avviso la spiegazione in alcuni casi è facile. Non so se il tuo sia tra questi.

Chi nella vita ha preso e continua a prendere calci nel sedere, non sempre è capace ad elaborarli o restituirli a chi glieli ha dati. Ecco allora una serie di meccanismi che consentono alla personalità a disagio di evitare di affrontare il proprio quotidiano. uno di essi, la proiezione: "Sei tu che disturbi, non io ad essere malato"

 

- - - Aggiornato - - -

 

Ti stai per caso riferendo a me?

 

- - - Aggiornato - - -

No. Perchè sei turnista?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
non voglio disturbare nessuno e mi rendo conto che i bambini di sicuro danno fastidio ma neanche vorrei che le loro pretese aumentassero.

ho smesso di richiamare i bimbi al silenzio mentre scendiamo le scale o di richiamarli se fanno baccano (mentre prima lo facevo anche prima che a loro venisse anche solo l'idea!)

Ora ho notato che sto diventando anche meno disposta a tollerare gli altri e se sento rumori e porte che sbattono mi innervosisco, cosa che invece prima ho sempre tollerato quasi senza accorgermene, ora mi seccano!

Sono arrivata a chiedermi se il rispetto non possa portarci ad essere "vittime" di ulteriori lamentele e prepotenze da parte di questa gente!?

Ho perso il filo del tuo discorso: non vivo sotto di te quindi non posso fare una valutazione complessiva del problema, mi limito a ricondurre il discorso al problema "doccia alle 6 del mattino": la tua domanda era se può dar fastidio, la mia risposta è sì.

Per il resto non credo sia corretto agire in via preventiva non evitando più rumori perchè "non si sa mai che possano aumentare le loro pretese": se pretenderanno l'impossibile (ribadisco, la doccia alle 6 del mattino è fastidiosa e non va ricompresa nelle richieste eccessive) nessuno ti vieta di non soddisfare le loro impossibili richieste.

Evitare di tenere a freno i bambini che fanno rumore sulle scale (al contrario di quanto facevi prima) mi pare soltanto una provocazione che può esasperare il conflitto, senza contare che così passi dalla parte del torto e ti si potrà rimproverare di non comportarti bene.

 

- - - Aggiornato - - -

 

No. Perchè sei turnista?

Non si era capito?

 

Per inciso, chi ti scrive lavora su turni che variano a seconda delle giornate, quindi mi capita di tornare nel cuore della notte. Non per questo mi sento libero di fare ciò che voglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Io ho un problema analogo, ma quelli che subiscono siamo noi!! Abitiamo sotto a due pensionati che non conoscono l'orologio, per cui tra i tanti problemi di tacchi, mobili trascinati e urli notturni perché lui è un patito di calcio, a questo si aggiunge la famigerata doccia alle sei del mattino... E tu non puoi capire quanto sia rumorosa!!! Aggiungo.... Sabati e domeniche incluse! Abbiamo una bimba piccola e io trovo tutto questo irrispettoso è molto incivile! Altro che è casa mia sono libero di fare quello che voglio! In condominio manco per niente e aggiungo pure dove finisce la tua libertà comincia la mia, e nella casa isolata in pizzo alla montagna dovrebbe andarci sta gente non chi subisce!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Capisco che la doccia alle 6.30 puo' dar fastidio, ma soffermiamoci a pensare un attimo, se una persona lavora sui turni, e capita, smontando alla sera tardi, di tornare a casa intorno a mezzanotte e per ragioni di forza maggiore (sporcizia,sudore, e impossibilità di fare la doccia al lavoro) non avrebbe diritto a lavarsi? Non si dice una doccia di 45 minuti con canti annessi, ma una doccia veloce, qui si tratta di valutare le situazioni, quando abitavo con i miei genitori ai tempi l'aria condizionata non c'era e mio padre che andava al lavoro alle 7 del mattino, si svegliava in estate completamente sudato, era obbligo la doccia al mattino per evitare di emanare odore in mezzo ai colleghi. Non credo che una doccia alle 6.30 sia così fastidiosa!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

L'Articolo 659, primo comma, del codice penale, espressamente punisce “chiunque, mediante schiamazzi o rumori, ovvero abusando di strumenti sonori o di segnalazioni acustiche, ovvero suscitando o non impedendo strepiti di animali, disturba le occupazioni o il riposo delle persone ovvero gli spettacoli, i ritrovi o i trattenimenti pubblici è punito con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino ad euro 309”.

La doccia non rientra tra i rumori molesti per il codice civile. La vedo dura davanti al giudice.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Aggiungo a ramejo se non sbaglio l' art.659 menziona che il rumore deve propagarsi a disturbare un numero indefinito di persone, quindi se disturba uno solo non c'è reato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Aggiungo a ramejo se non sbaglio l' art.659 menziona che il rumore deve propagarsi a disturbare un numero indefinito di persone, quindi se disturba uno solo non c'è reato.

Questo dipende dai casi, dall'intensità del rumore misurabile in decibel, e dalla presenza o meno di finalità persecutorie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Questa cosa della doccia al mattino Vi sta sfuggendo di mano.

Cominciamo subito con il dire che non esistono regole universali di igiene, indi per cui non dobbiamo giustificarci se preferiamo fare la doccia al mattino piuttosto che la sera. In questo forum troppe volte ho letto che c'è chi non capisce il motivo della doccia al mattino, il motivo è : saranno affari miei! Altrimenti, visto che parliamo di buone regole universali di igiene, parliamo anche di buone regole universali di salute e siccome il mattino ha l'oro in bocca è più giusto svegliarsi presto al mattino e magari andare a letto prima la sera.

Eddai!

Seconda considerazione. Il tuo non è il caso di una doccia sporadica al mattino e basta, tu hai un problema con un vicino intollerante. Una mia amica era come te, accondiscendente in tutto. I vicini le battevano sul pavimento se aveva gente a cena, se passava l'aspirapolvere, se le citofonavano (perchè a suo dire non dovevano citofonare nelle ore di riposo) e così via. Le ha piantato mille discussioni, la mia amica ha sempre risposto con educazione, finchè un giorno mentre rientrava in casa la vicina la blocca per chiederle se il marito era in casa perchè sentiva un uomo tossire e suo figlio non poteva dormire!!! (in casa non c'era nessuno fra l'altro)...

A quel punto le ha fatto una diffida e un po' si è calmata, ma relativamente. La mia amica sta vendendo casa perchè è schiava della vicina.

 

Bisogna imparare la convivenza e la convivenza è soprattutto tolleranza. In questo caso e secondo i tuoi racconti, sei tu la vittima.

Nessuno sembra aver notato che hai scritto che un membro della famiglia che di rompe le scatole per la doccia è un musicista che canta e suona a tutte le ore e non vi siete mai lamentati...ma di cosa stiamo parlando?

Ricordiamoci che se sentiamo noi un rumore è normale che anche i nostri rumori saranno sentiti dagli altri!

 

Allora, grazie a tutti per le risposte!

Ho chiamato l'amministratore che mi ha detto che la doccia non può essere considerato un rumore molesto ma a chi dorme può dare comunque molto fastidio, mi ha consigliato per il quieto vivere di aspettare almeno le 7 e se non possibile di farla la sera, ha aggiunto che nessuno dovrebbe dire niente di una doccia sporadica alle 6,30, che andrebbe tollerata con pazienza senza lamentarsi o bussare sul soffitto ma sarebbe bene non farla diventare un'abitudine quotidiana.

 

Noi non siamo molto rumorosi, quasi sempre fuori casa, ma abbiamo dei bambini piccoli, quindi di certo non siamo i "vicini ideali", il fatto è che questa famiglia sotto di noi si lamenta per ogni cosa (e lo faceva anche prima della nascita dei bambini quando la casa era vuota dalle 6,30 alle 20!), se cade una goccia d'acqua, una briciola o un capello o un pelo sul loro balcone quando noi il nostro balcone lo usiamo poco e niente (e lo teniamo pulitissimo: abbiamo bimbi piccoli e siamo fissati con l'igiene)! se la lavatrice centrifuga quando a loro non va, poi la doccia, l'asciugacapelli, il pianto del bambino, le scale pulite male nel nostro turno, l'auto parcheggiata tardi sotto la loro finestra, il portone del garage che cigola (e non lo fa!) e li sveglia, gocce di pioggia per le scale quando piove e rientriamo con l'ombrello, urliamo (e non lo facciamo), camminiamo coi tacchi in casa (noi usiamo solo scarpe in gomma e le togliamo rigorosamente prima d'entrare in casa perché abbiamo bimbi piccoli!), poi l'aspirapolvere, il suono del telefono troppo alto… ecc.

e spesso le lamentele riguardano cose che non facciamo!!!

ci hanno anche accusato di aver danneggiato alcuni oggetti comuni nell'androne del palazzo (roba da pazzi!)!!!!

 

Per questo la doccia mi sembrava l'ennesima lamentela di gente intollerante!

 

Tempo fa abbiamo fatto dei lavori e l'artigiano quando ha visto chi abitava sotto di noi ci ha detto "auguri!" spiegandoci che molto prima abitavano nel suo palazzo e quando si erano trasferiti qui, avevano festeggiato! Rendetevi conto!

 

Noi non vogliamo dar fastidio a nessuno ma neanche esser presi di mira con lamentele continue anche su cose che non facciamo!

NB. aggiungo che uno dei membri di questa famiglia sotto di noi è musicista e ha sempre suonato e cantato anche in orari del silenzio e noi abbiamo SEMPRE portato pazienza! Anche quando ascolta musica come se fossimo a un concerto!

Possibile che si accorgano solo di quel che facciamo noi e non di quel che fanno loro??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao Agne,

 

Condivido la posizione di Alex.

 

Se si fosse trattato di persone collaborative o con una problematica particolare ti avrei suggerito di seguire quello di Tullio TS e cercare di ritardare, ma non vedo proprio perché tu ti debba scomodare per persone così cafone da battere sul muro ad ogni piè sospinto.

 

Quando la vedi, redarguiscila anzi dal battere sul soffitto, invasione della tua tranquillità aggressiva (e per giunta ingiustificata) che potrebbe disturbare terzi.

 

A meno che non assoldi un sicario, non ti potrà fare niente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Dialoga con la tua vicina. Non commettere l errore di essere troppo timida ma neanche quello di instaurare una guerra. Invitala da te a bere un caffè e fatti una chiacchierata, gentilmente spiegale le tue esigenze (tranquillamente ma senza essere remissiva). Non dare retta al tuo amministratore (cerca di dare un colpo al cerchio e uno alla botte) e fatti la doccia quando vuoi (una doccia non puo infastidire nessuno, a meno che non ti lavi come gli ippopotami).il dialogo e il miglior modo per affrontare queste situazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Cominciamo subito con il dire che non esistono regole universali di igiene

Infatti, la regola universale in un Condominio dovrebbe essere quella di non rompere SISTEMATICAMENTE l'anima ai confinanti, poco importa la tipologia di rumore. Se è vero che ci sono persone intolleranti che non sopportano il minimo rumore, ci sono tanti altri che si comportano come si vivessero in una casa isolata, e questo non va altrettanto bene. Per il resto, ribadisco tutto quanto sopra scritto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Concordo con te, ma tu dai sempre la stessa risposta a prescindere da ciò che un utente scriva.

La maleducazione è inaccettabile. E questo è un fatto che non va discusso.

Determinare quale comportamento sia da annoverare come maleducato e quale no, è un altro affare.

Non è vero che non importa la tipologia di rumore, certo che importa! Un rave party è una rumore da maleducati, una doccia no!

Lo percepisci come un sopruso, per questo ti svegli, perchè alle 6.30 il mondo cominica a svegliarsi, ci sono i camion della spazzatura per esempio. Gli uccellini che si impiantano tutte le mattine sul mio condizionatore fanno lo stesso casino, ma poi il cervello si abitua!

Non è che tutti quelli che si lamentano sono educati e gli altri sono i maleducati.

Valutiamo caso per caso e QUESTO caso è uno di quelli in cui il vicino è il rimpiscatole.

Purtroppo chi ha subìto dei vicini realmente maleducati, tende a dare sempre ragione a chi lamenta rumori e questo non è costruttivo.

Dialoga con la tua vicina. Non commettere l errore di essere troppo timida ma neanche quello di instaurare una guerra. Invitala da te a bere un caffè e fatti una chiacchierata, gentilmente spiegale le tue esigenze (tranquillamente ma senza essere remissiva). Non dare retta al tuo amministratore (cerca di dare un colpo al cerchio e uno alla botte) e fatti la doccia quando vuoi (una doccia non puo infastidire nessuno, a meno che non ti lavi come gli ippopotami).il dialogo e il miglior modo per affrontare queste situazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non è assolutamente vero che io dò sempre la stessa risposta qualunque cosa venga scritta.

Per quanto mi riguarda, dato che non vivo in casa di questa persona, mi limito ad osservare che il rumore di una doccia può essere molto o poco fastidioso in dipendendenza di molti fattori (il modo in cui uno la fa, la durata, l'insonorizzazione dell'impianto, la dislocazione, ecc.) e quindi affermare che CERTAMENTE il rumore della doccia non può dar fastidio è sbagliato sul piano logico, prima che su quello della civiltà.

Essere svegliati di soprassalto TUTTE le mattine perchè "il mondo si sveglia" non è una giustificazione, e non mi paragonare il canto degli uccellini ad uno che sguazza nella vasca da bagno sopra la tua testata del letto, per cortesia.

In tema "camion della spazzatura", ti riporto ciò che mi è stato candidamente confessato da un operatore: "Io mi devo svegliare tutti i giorni alle 5, ed il casino lo faccio apposta perchè mi dà fastidio che gli altri possano dormire di più". Mi auguro che non tutti ragionino come lui, ma conoscendo il genere umano da qualche decennio più di te, non mi meraviglierei che molti di quelli che stai difendendo la pensino nello stesso modo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao! Come ti posso capire! Siamo nella stessa situazione, hai tutta la mia solidarietà, quando hai vicini intolleranti ci si trova in queste situazioni, anche noi non siamo dei fantasmi in casa infatti ci si vive, ma A quanto pare a volte vivere normalmente e' troppo, lamentele per "rumori" di vita quotidiana che producono tutti ed eppure spesso veniamo giudicati incivili o trogloditi per un cucchiaino caduto a terra, per le luci di natale fastidiose.......e nel tuo caso la doccia, dopo 10 anni dove sono stata anche dallo psicologo perché avevo l' angoscia di aprire un cassetto, di camminare (da fastidio anche quello) , di sgridare i miei figli perché al pomeriggio giocavano ( ebbene sì ho tirato sberle ai miei figli obbligandoli seduti sul divano per paura che suonassero), sono stata costretta alla denuncia, ed ora in poi per ogni cosa è così che mi comporterò, quindi o continui così o fai qualcosa, ovviamente procurati delle prove per le loro lamentele altrimenti un buon difensore può sconsigliarti di procedere! I miei "si va bene" delle prime lamentele hanno fatto di modo di alzare "il tiro" fin quando alla frase "tua mamma quando si siede si sente la sedia che scricchiola" ho perso la ragione! Per quanto possa valere ti mando un abbraccio virtuale!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ospite
Questa discussione è chiusa.
×